martedì , 16 Luglio 2024
Dionisi Frosinone-Sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Mister Dionisi prima di Inter-Sassuolo: “Quanto fatto contro la Juve domani non basterà”

Dopo l’incredibile vittoria contro la Juventus è di nuovo tempo di tornare in campo. I neroverdi, domani ore 20:45, affronteranno l’Inter. La sfida sarà valevole per la 6º giornata di Serie A. Mister Alessio Dionisi, nella consueta intervista pre gara ha presentato la sfida. Ecco le sue parole:

Arrivate da una vittoria importante:“La vittoria contro la Juve ci ha dato una spinta positiva. Abbiamo ottenuto risultato facendo prestazione contro una squadra di livello superiore. Ogni partita inizia e finisce. Vorrei non parlare più della gara contro la Juve pur tenendoci quanto di positivo. Quello fatto contro la Juve con l’Inter non basterà. Lo stanno dimostrando, vincono partite con facilità e qualità. Noi dobbiamo lavorare con la testa consapevoli che anche il miglior Sassuolo potrebbe non bastare domani a San Siro. Questo sarà l’obbiettivo, riuscire ad essere il miglior Sassuolo contro un avversario che oggi sembra ingiocabile”

Come si prepara questa gara: “Servirà coraggio e personalità e saper giocare. Contro questa Inter oggi è difficile pensare di andare a San Siro e fare la partita per 90 minuti. Avremo le nostre opportunità e dovremo essere bravi a farlo sia nella fase offensiva che difensiva, in tutte le fasi della partita. Gli avversari sono di livello e boi dobbiamo avere tutte le capacità di star dentro le fasi della partita. Confido che avremo queste capacità. L’Inter come idea iniziale di gioco è simile alla Juventus. Quando giocano in verticale sono pericolosissimi. Dovremo stare attenti, ad oggi penso che l’Inter abbia più qualità. Realmente non riesci a preparare tutto in settimana. Nell’allenamento mancano le qualità degli avversari. Chi giocherà in mezzo al campo dovrà essere bravo”.”

Vincere aiuta il morale e dà certezze sul piano fisico: “Lo è stato dal punto di vista sia mentale che fisico. Abbiamo avuto i giorni giusti per preparare la partita. Tutti i giocatori stanno bene.  Abbiamo dovuto calibrare correttamente i carichi di lavoro”

Come sta Consigli?: “Andrea sta bene, oggi si allenerà con la squadra e vedremo. Questo, fermo restando che abbiamo un secondo portiere molto abile che lo sta dimostrando in queste due partite che ha giocato. Consigli per questa squadra vuol dire molto, faremo le nostre valutazioni. Entrambi hanno buona gestione della palla. Consigli conosce bene la squadra ed ha quale abilità, Cragno ha dalla sua la velocità. Per me conta soprattutto la personalità che mette il portiere alla squadra. Sono fiducioso che entrambi saranno perfetti”

Un Sassuolo camaleontico nelle ultime due gare: “Nell’ultima partita ho visto compattezza di squadra che non ho visto a Frosinone. Dobbiamo capire che strada prendere e non essere compatti è la strada sbagliata. Se non sei compatto pupi fare goal, ma gli altri ne fanno più di te. Non abbiamo grandi fisicità, ma abbiamo altre qualità. Se siamo compatti possiamo prendere ogni direzione”.

Cosa si aspetta da questo Sassuolo: “In cinque partite capire e dire qualcosa è davvero difficile. Siamo una squadra con qualità, sicuramente abbiamo caratteristiche offensive dopo, ottimi giocatori dopo la metà del campo, ma non solo”

Frattesi?: “Ha lasciato un bel ricordo. E’ un ragazzo solare e sorridente che mette energie in quello che fa. Vedo che si è già ben inserito nell’Inter”.

 

Riguardo Federico Anarratone

Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

staff fabio grosso sassuolo

Staff di Fabio Grosso: tra novità e conferme. Non c’è Pegolo

Il Sassuolo Calcio ha diramato ufficialmente le notizie riguardo allo staff di Fabio Grosso per …