martedì , 16 Luglio 2024
pedone bologna sassuolo under 18
foto: Alberto Benaglia per Canale Sassuolo

CS – Under 18, Pedone dopo Bologna-Sassuolo 1-2: “Bravi a crederci fino alla fine”

Questo pomeriggio, al “Biavati” di Corticella, è arrivata la prima vittoria stagionale per il Sassuolo Under 18, che ha superato il Bologna per 2-1 grazie alle reti di Danciutiu e Negri. A fine partita, abbiamo intervistato in esclusiva mister Francesco Pedone: ecco le sue parole ai nostri microfoni.

Sulla partita: “Rispetto alle quattro gare precedenti, il vantaggio iniziale lo abbiamo avuto noi in quanto ad andamento, mentre le altre volte siamo stati spesso noi a dare vantaggi agli avversari. Siamo stati bravi a fare gol subito, oltre all’aspetto del gioco. Il Bologna è una grande squadra, sapevamo della loro forza: davanti ha giocatori veloci e ho chiesto ai ragazzi di non lasciare ripartenze. Abbiamo commesso un’ingenuità sul pareggio: avrei voluto più coraggio in superiorità numerica, soprattutto nella gestione della palla nonostante il campo non fosse perfetto per questo scopo. E’ stata premiata la nostra voglia di vincere la partita, giocando con quasi quattro punte: dovevo dare un segnale io ai ragazzi, poi sono stati bravi loro a crederci e a fare il 2-1. Paura di non riprenderla? Paura forse no, ma veniamo da un periodo in cui non riuscivamo a fare gol, qualche partita ci è girata male come Lecce ed Empoli. Un po’ di fragilità e sfiducia può affiorare: temevo più che altro questo. Dopo l’1-1 ci siamo rimboccati le maniche: io ho dato coraggio con giocatori freschi, poi la partita ci ha premiato”.

Sul campionato: “Anche l’anno scorso siamo partiti con il freno a mano tirato, con un po’ di ruggine. Cambia la categoria, i ragazzi affrontano un campionato nuovo e alcuni di loro devono ancora cambiare mentalità: ci stiamo avvicinando sempre più al calcio dei professionisti, non si è più dei ragazzini. Io cerco di dargli tutta la mia esperienza, sia da ex giocatore che da allenatore: non basta il talento. Mi auguro che, come l’anno scorso, il percorso vada sempre in crescendo: penso che la disponibilità al lavoro sia la strada per migliorare, e di conseguenza arriveranno i risultati di squadra”.

Segui CS anche su Instagram!

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

scaldaferri sassuolo

CS – Giovanili Sassuolo, colpo per le retrovie: arriva Andrea Scaldaferri

Colpo in entrata per il Settore Giovanile del Sassuolo: come raccolto in esclusiva dalla nostra …