giovedì , 24 settembre 2020
Home / Campionato / Verso Sassuolo-Sampdoria: orario infelice e rebus infortunati
Domenico Berardi, uno dei pochi sicuri del posto contro la Samp, in azione nell’ultimo turno di campionato (fonte: sassuolocalcio.it)

Verso Sassuolo-Sampdoria: orario infelice e rebus infortunati

Si va verso l’ultimo turno infrasettimanale di questa stagione: mercoledì alle 18.30 al Mapei Stadium andrà in scena Sassuolo-Sampdoria. Di certo non si tratta di un orario volto a favorire la partecipazione dei tifosi, ma ben sappiamo a cosa sono dovute queste scelte. Confidiamo in una discreta presenza di pubblico anche se, è bene anticiparlo, non sarebbe una sorpresa vedere sugli spalti poche migliaia di persone.

Turno infrasettimanale, si diceva: un’occasione che costringe le squadre a velocizzare la preparazione da una gara in direzione dell’altra, portando il più delle volte ad operare turnover anche massicci, oltre ad acuire le già indubbie difficoltà nel recupero dei giocatori non al meglio della condizione fisica. In questa stagione i neroverdi, nelle partite giocate al mercoledì, hanno raccolto due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Un bilancio quindi più positivo che negativo in un campionato del Sassuolo ampiamente soddisfacente, ma questo turno di campionato cade in un momento non felicissimo per l’infermeria di Magnanelli e compagni, reduci peraltro da due sconfitte consecutive.

Domenico Berardi, uno dei pochi sicuri del posto contro la Samp, in azione nell’ultimo turno di campionato (fonte: sassuolocalcio.it)
Domenico Berardi, uno dei pochi sicuri del posto contro la Samp, in azione nell’ultimo turno di campionato (fonte: sassuolocalcio.it)

 

Ai cinque indisponibili delle ultime settimane, ovvero Missiroli, Antei, Gazzola, Terranova e Laribi, potrebbero aggiungersi Vrsaljko e Consigli, acciaccatosi nel corso del match contro la Fiorentina. Il terzino croato ha lasciato il campo a circa venti minuti dal termine per lasciare spazio a Claud Adjapong, mentre l’estremo difensore è purtroppo incappato nell’errore che ha di fatto chiuso l’incontro a favore dei viola.

Di Francesco sarà dunque chiamato a valutare con attenzione, già a partire da oggi, le condizioni dei suoi uomini. Si può prevedere, fin da ora, che contro la squadra di Montella, reduce dalla sconfitta casalinga contro il nuovo Milan di Brocchi, si possa vedere un undici neroverde sostanzialmente diverso da quello che ha sfidato la squadra di Paulo Sousa.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

sassuolo-cagliari numeri statistiche

I numeri di Sassuolo-Cagliari 1-1: neroverdi arrembanti, sardi attenti in difesa

Sassuolo-Cagliari 1-1, prima giornata della serie A 2020/2021, è stata una partita capace di regalarci …