martedì , 25 giugno 2019
Home / Campionato / Verso Milan-Sassuolo: la gara vista da DnaMilan.com

Verso Milan-Sassuolo: la gara vista da DnaMilan.com

Testa all’impegno di questa sera, ma è difficile non pensare già alla gara di Domenica 2 ottobre contro il Milan alla Scala del Calcio. Abbiamo chiesto ai colleghi di DnaMilan con i quali Canale Sassuolo ha il piacere di collaborare, il loro punto di vista sulla sfida tra rossoneri e neroverdi, di seguito l’interessante analisi firmata da Stefano Serra. Buona lettura.

Campionato Serie A: domenica 02 Ottobre Stadio San Siro ore 18.00 Milan – Sassuolo, visto da DNAMilan

Domenica 2 ottobre alle ore 18:00, il Milan riceve allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro, lo spauracchio Sassuolo di Eusebio Di Francesco, sfida valevole per la 7^ giornata di Serie A. Un tempo il Milan arrivava a questo impegno, con le fatiche settimanali di Champions League, ora da qualche anno tutto è cambiato, riposo infrasettimanale per i rossoneri e fatiche di coppa per i neroverdi, impegnati in Belgio contro il Genk per la seconda gara del Gruppo F di Europa League. Il Sassuolo da anni è diventata la “Bestia Nera”, nonché una rivale per un posto in Europa, per questo mister Montella sta preparando al meglio la partita, nel centro sportivo di Milanello. Soddisfatto per i 7 punti conquistati nelle ultime 3 partite contro dirette concorrenti per la qualificazione in Europa League (Sampdoria, Lazio e Fiorentina), il mister prima della sosta, vuole chiudere in bellezza il mini-filotto di scontri cercando di battere in casa il Sassuolo e allungando in classifica. Nel corso degli ultimi anni, i neroverdi ci hanno reso sempre la vita difficile, (sconfitta al Mapei Stadium per 4-3 il 6 gennaio 2014) costò il posto a Massimiliano Allegri, (nel 2015 a gennaio i neroverdi si impongono per 2 a 1 a San Siro), altra sconfitta al (Mapei Stadium per 3-2 il 17 maggio 2015), di fatto, certificò l’addio a Filippo Inzaghi, infine, ultima battuta d’arresto (il 2-0 dello scorso campionato, diede il via alla serie di sconfitte che portò, il 12 aprile 2016), all’esonero di Sinisa Mihajlovic.

difrancesco---montella

Per invertire la tendenza negativa, mister Montella ha in mente di proporre un Milan più offensivo con alcuni dubbi di formazione da sciogliere. Intoccabile Donnarumma tra i pali, in difesa confermatissima la coppia centrale Paletta -Romagnoli, i dubbi saranno soprattutto sulle fasce tra Abate e Calabria (quest’ultimo in vantaggio) e Antonelli (in vantaggio) su De Sciglio. A centrocampo, probabile chance per l’argentino Sosa, e uno a scelta tra Kucka e Montolivo insieme a Bonaventura, da non escludere l’inserimento in corso partita del giovane Locatelli. In attacco, tridente confermato, con Suso e Niang ai fianchi del colombiano Carlos Bacca.

Sia i rossoneri (7 punti nelle ultime 3 partite) che i neroverdi (6 punti in 3 partite) arrivano da un buon momento di forma e da buone prestazioni, ma a differenza di mister Montella, l’allenatore degli emiliani Eusebio Di Francesco si trova in evidente difficoltà a trovare 11 uomini da far scendere in campo, visti gli 8 infortunati (Berardi, Antei, Cannavaro, Duncan, Gazzola, Matri, Missiroli e Sensi) a cui deve rinunciare. Proprio per questo il Milan potrebbe sfruttare questa carenza di giocatori importanti dei neroverdi, mettendo in campo l’armatura pesante, nonché una maggiore cattiveria agonistica, un impegno superiore visto che si gioca in casa e in più una maggiore dinamicità essendo più freschi e più allenati. Insomma Montella e il Milan puntano molto sui giovani già considerati pronti per il presente e per il futuro, dove con qualche buon investimento nel mercato di riparazione di gennaio potrebbero dare al mister una rosa ben equilibrata e competitiva per raggiungere l’obiettivo della Europa League. Squinzi in cuor suo, firmerebbe per un pareggio, i rossoneri no, vorrebbero continuare il filotto di risultati positivi!.

di Stefano Serra
DnaMilan

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

eusebio di francesco sampdoria

UFFICIALE: Di Francesco è il nuovo allenatore della Sampdoria

È ufficiale: Eusebio Di Francesco è il nuovo allenatore della Sampdoria. Lo ha annunciato il …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi