sabato , 15 Giugno 2024
Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco

Verso Chievo-Sassuolo: parla Eusebio Di Francesco

Non c’è un attimo di tregua per il Sassuolo, attanagliato com’è dagli impegni infrasettimanali sia di Europa League che di campionato. Finita la festa per il 2-0 al Genoa, si torna in campo subito: avversario il Chievo Verona nella sua tana, il Bentegodi. Ha analizzato questa partita, ai microfoni di SassuoloChannel, il tecnico dei neroverdi Eusebio Di Francesco: ecco le sue parole:

“Il Chievo è una delle squadre più insidiose del campionato perché è uscito quasi indenne dal calciomercato, ha confermato anche l’allenatore e ha dei giocatori molto abituati alla Serie A. Con l’Udinese ha meritato la vittoria. Il modulo di gioco premia più le verticalizzazioni e le ripartenze che il possesso palla. Il Chievo è pericoloso anche sulle seconde palle; da parte nostra, dobbiamo concedergli meno profondità possibile”.

LEGGI ANCHE > DA TUTTOCHIEVOVERONA.IT: IL PRE PARTITA VISTO DAI CLIVENSI

Turnover? Devo fare le scelte giuste su chi mettere in campo: ci sono giocatori con tantissime partite sulle gambe. Non è detto che questi non giochino: tra oggi e domani sentirò i loro pareri e deciderò. Sassuolo soffre ma vince? Spesso lo sento dire in merito alle grandi squadre; certo è che non potremo soffrire ogni partita. Tendo a ripetere, però, che nessuna squadra domina per 90 minuti: una partita è caratterizzata da momenti differenti, va a sprazzi”.

Spogliatoio? Regna l’entusiasmo: non so se da fuori si vede, ma è così. Anche da parte di voi giornalisti, mi piacerebbe vedere premiati tutti i giocatori, soprattutto i giovani e quelli in difficoltà. Formazione? Farò sicuramente dei cambi: giocherà Matri dal primo minuto. In queste situazioni, è impossibile non attuare il turnover e schierare sempre lo stesso undici, non solo per il dispendio di energie ma per la qualità stessa dei giocatori che ho. Abbiamo dei dati fisici impressionanti, anche nella gara con il Genoa dove molti hanno detto che siamo andati a risparmio”.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

ritiro ronzone sassuolo

Sassuolo: niente Vipiteno, scelta Ronzone come sede del ritiro estivo

Il Sassuolo Calcio ha diramato le prime informazioni sul ritiro estivo in preparazione alla stagione …