sabato , 28 novembre 2020
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Under 17 Sassuolo / Under 17, maledetto recupero: da 2-0 a 2-2 con l’Atalanta
Sassuolo-Atalanta Under 17
foto: Alberto Benaglia

Under 17, maledetto recupero: da 2-0 a 2-2 con l’Atalanta

Sono arrivati a tanto così dall’impresa, gli Allievi Under 17 del Sassuolo, che stamattina, al “Ferrarini” di Castellarano, hanno pareggiato 2-2 con l’Atalanta nell’andata dei quarti di finale del campionato di categoria. E’ stato un pareggio beffardo, che gli orobici hanno acciuffato nel recupero del secondo tempo grazie ad una doppietta lampo del neo entrato Nivokazi. I neroverdi restano con l’amaro in bocca per aver gettato alle ortiche una qualificazione alla Final Four che, alla standing ovation del pubblico per capitan Raspadori, sembrava davvero ad un passo: adesso servirà vincere, settimana prossima, a Zingonia, quartier generale dell’Atalanta, per accedere al gruppo delle fantastiche quattro.

LEGGI ANCHE > IL PAGELLONE 2016/2017 DI CANALE SASSUOLO: ATTACCANTI

Serviva un super Sassuolo, dicevamo, per tenere testa alla migliore squadra del girone B e, molto probabilmente, dell’intera competizione: i neroverdi hanno sfoggiato una prestazione maiuscola per almeno tre quarti di partita, salvo poi ritrarsi in difesa per la pressione orobica. Il vantaggio del Sassuolo è un gioiello su calcio di punizione di Giacomo Raspadori a metà primo tempo; ad inizio ripresa, poi, i neroverdi sorprendono l’Atalanta in diverse occasioni e vengono premiati dall’assegnazione di un calcio di rigore in proprio favore. Capitan Raspadori si presenta sul dischetto ma calcia sulla traversa il penalty. L’Atalanta si fionda in attacco alla ricerca del pari, che non arriva nonostante le numerose occasioni create dal numero 10, Kulusevski, e dal numero 20, Nivokazi. A trovare il gol, anzi, è ancora il Sassuolo: è il 74′ quando Andrea Ghion recupera un pallone in mezzo al campo e lancia Baietti nello spazio, che non sbaglia davanti a Piccirillo. Sembra davvero finita quando, al terzo di recupero, il pubblico presente riserva un bell’applauso a Raspadori, sostituito da Gubellini: e invece, Nivokazi accorcia e trova persino il pari su rigore, gelando tutta la tribuna.

SASSUOLO-ATALANTA 2-2

RETI: 21′ Raspadori (S), 74′ Baietti (S), 80+4′ e 80+5′ Nivokazi (A).

SASSUOLO (4-3-3): Fasolino; Castelluzzo, Pilati, Ferraresi, Merli (dal 67′ Agnelli); Bartoli (dal 67′ Baietti), Ghion, Giordano; Aurelio, Raspadori (dall’80+3′ Gubellini), Carrozza (dal 67′ Solla).
A disposizione: Malpeli, Crescenzi, Artioli, Dembacaj, Mayingi.
Allenatore: Felice Tufano.

ATALANTA: Piccirillo, Fanti, Bulgarella, Rizzo Pinna, Heidenreich, Cavalli, Peli (dal 73′ Cambiaghi), Rinaldi, Louka (dal 53′ Nivokazi), Kulusevski, Losa (dal 63′ Isacco).
A disposizione: Avogadri, Vedovati, Frana, Kraja, Da Riva, Pedrini.
Allenatore: Massimo Brambilla.

Arbitro: Sig. Spataru di Siena.
Assistenti: Sig. Delvecchio e Sig. Cornago di Bologna.

Ammoniti: Aurelio (S) e Heidenreich (A).

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Sassuolo, non c’è pace per l’Under 17: rinviata anche la partita col Torino

L’emergenza COVID sta mettendo i bastoni tra le ruote al normale svolgimento dei campionati giovanili: …