venerdì , 30 ottobre 2020
Home / Campionato / Da UdineseBlog.it: Udinese-Sassuolo vista dai friulani
Duvan Zapata in Sassuolo-Udinese (repubblica.it)

Da UdineseBlog.it: Udinese-Sassuolo vista dai friulani

In vista di Udinese-Sassuolo, 25^ giornata di campionato Serie A, in programma domenica 19 Febbraio ore 15:00 alla Dacia Arena di Udine, abbiamo il piacere d’intervistare la preparatissima collega Monica Tosolini, vice direttore di UdineseBlog.it, portale di riferimento per i tifosi bianconeri.
Di seguito il punto di vista di Monica su Udinese-Sassuolo:

1) Buongiorno Monica, l’Udinese è reduce dalla sconfitta maturata in casa della Fiorentina. L’ultima gara in casa ha però visto i friulani battere il più quotato Milan. Come arriva alla gara contro il Sassuolo la squadra di Delneri?
L’Udinese, prima di battere il Milan, era reduce da un ‘gennaio nero’ in cui aveva inanellato tre sconfitte consecutive in cui, a parte quella iniziale con l’Inter, è stata criticata per essere mancata nella prestazione. Aspetto, questo, che torna a preoccupare l’ambiente e che, dopo la sconfitta di Firenze, ha costretto anche Delneri a riflettere. Tanto che il tecnico ha annunciato possibili ‘cambi’: ad esempio ha fatto i nomi di Badu (rientrato in buone condizioni psico-fisiche dalla Coppa d’Africa) per la mediana (Fofana pare essere quello più in debito d’ossigeno); e Matos, giocatore spesso utilizzato a gara in corsa. La prestazione di Firenze ha deluso molto, richiamando alla mente le altre negative con Chievo e soprattutto Empoli: i tifosi vogliono rivedere l’Udinese che ‘sgarra’, quella che è stata modellata inizialmente da Delneri. La salvezza praticamente certa, sembra aver tolto stimoli alla squadra e si corre il rischio di trascinare il finale di campionato in maniera deludente.

Sassuolo-Udinese 1-0, gara di andata (repubblica.it)
Sassuolo-Udinese 1-0, gara di andata (repubblica.it)

2) Domenica in tribuna ci sarà anche Zico, fuoriclasse bianconero degli anni ’80, per la prima volta nel nuovo stadio friulano, la Dacia Arena. Di certo i padroni di casa vorranno fare una grande figura davanti alla loro ex-bandiera.
Sì, si conta proprio sul fatto che un campione come lui, la cui presenza si spera farà riempire lo stadio, dia maggiori motivazioni ai giocatori, soprattutto ai connazionali. Zico è amatissimo come esempio di classe e semplicità e per i friulani è un modello da cui tutti i giocatori dovrebbero prendere esempio.

3) L’attacco dell’Udinese è guidato da Duvan Zapata, più volte accostato al Sassuolo nelle passate sessioni di mercato. Credete che la punta rimarrà ancora a lungo in terra friulana, resistendo alle lusinghe di numerose squadre?
Per contratto Zapata dovrebbe chiudere la sua avventura in Friuli al termine di questa stagione. Lui stesso, già la scorsa estate, ha annunciato che questo sarebbe stato il suo ultimo campionato con l’Udinese. Purtroppo la sua sterilità sotto porta, abbinata alle dichiarazioni alle quali ho appena accennato, ha contribuito ad appannare la sua immagine agli occhi della tifoseria friulana che non si sarebbe incline a trattenerlo. Contrariamente a Delneri, per il quale la sua fisicità è indispensabile per il gioco della squadra.

Duvan Zapata in Sassuolo-Udinese (repubblica.it)
Duvan Zapata in Sassuolo-Udinese (repubblica.it)

4) La gara di domenica potrebbe consentire al Sassuolo, in caso di vittoria, di superare in classifica proprio l’Udinese. Fino ad ora la piazza è tutto sommato soddisfatta dell’andamento della stagione o si attendeva qualcosa di più?
L’arrivo di Delneri in panchina dopo la settima giornata aveva fatto sperare in un campionato più tranquillo dell’ultimo e magari anche con ambizioni diverse. Nessuno si sogna l’Europa, ma un andamento più costante, soprattutto sotto il profilo delle prestazioni, sì. Per cui c’è moderata soddisfazione per la classifica, visto che grazie anche a squadre come Pescara, Crotone e Palermo, la salvezza pare raggiunta. Ma rimane un senso di delusione per certe prestazioni che eufemisticamente definirei ‘incolore’ che sono state purtroppo una costante degli ultimi 3 campionati.

5) Il Sassuolo sta vedendo la sua rosa, a lungo falcidiata dagli infortuni, tornare a completarsi quasi integralmente. Qual è il giocatore o quali sono i giocatori che temete maggiormente nella compagine neroverde?
All’andata l’Udinese fu castigata da Defrel, giocatore che tra l’altro aveva seguito in chiave mercato. Ma anche Matri è temibile, visto che all’Udinese ha spesso portato dispiaceri sotto forma di gol.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Maurizio Mariani

Designazioni arbitrali 6^ giornata: Napoli-Sassuolo a Mariani

La Lega Calcio ha appena comunicato sul proprio sito le designazioni arbitrali per la sesta …