mercoledì , 21 Febbraio 2024
Dionisi sassuolo-atalanta
foto: sassuolocalcio.it

Udinese-Sassuolo, Alessio Dionisi: “Ora conta coniugare buone prestazioni e risultati positivi”

Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa prima di Udinese-Sassuolo, che si giocherà domani, 7 novembre, alle ore 15.00.

Il Sassuolo viene da due buone vittorie seguite da una cocente sconfitta: “Arriviamo da una settimana intensa, nella quale abbiamo vissuto emozioni contrastanti. I risultati vanno accettati. Dobbiamo combattere per dimostrare che non ci va bene. Siamo arrabbiati. Per quanto mi riguarda, particolarmente. Facendo prestazioni bisogna ottenere risultati. Domani sarà difficile. L’Udinese ha fisicità, è una squadra che possiamo soffrire, che negli anni scorsi il Sassuolo ha sofferto. Dobbiamo toglierci di dosso quello che è stato il passato e andare a Udine a fare la nostra partita. Loro hanno armi diverse dalle nostre, ma noi possiamo metterli in difficoltà”.

Il mister crede che comunque il momento non sia negativo: “Dopo il risultato di Torino volevamo chiudere quella settimana in bellezza e l’ultima partita ci ha lasciato l’amaro in bocca. Ma comunque non è stata una settimana negativa, è finita male, ma questo deve darci lo slancio per affrontare la partita di domani. Negli ultimi dieci minuti può succedere di tutto. Con l’Empoli abbiamo perso ma con la Juve al 95′ abbiamo vinto noi. Le partite possono essere sporche, impegnative ma noi dobbiamo crescere. I ragazzi sono motivati a far partita e prestazione domani e a ottenere il risultato positivo. Quella è la cosa che conta di più in questo momento”.

Mancheranno pedine fondamentali: “Boga ha un problema muscolare che non gli permetterà di esserci. Lo riavremo dopo la sosta. Non ci sarà nemmeno Djuricic. Dobbiamo adattarci a difficoltà ed assenze. L’obiettivo è mettere i giocatori nelle loro posizioni ideali, Raspadori sta giocando bene anche nella posizione di Boga, ma speriamo che quest’ultimo torni presto. Domani mancherà anche Lopez, ma chi lo sostituirà lo farà egregiamente. Matheus Henrique? Ha caratteristiche vicine a Lopez. Sta facendo un bel percorso, ha avuto una frenata con l’infortunio di Torino e la mascherina con l’Empoli. Ha bisogno di tempo, non so nemmeno se domani cambieremo sistema di gioco o continueremo come fatto finora. Sicuramente nel futuro di Matheus c’è un ruolo da centrale o regista più che di mezzala”.

Leggi anche > LE PROBABILI FORMAZIONI DI UDINESE-SASSUOLO

Infine un commento sul rinnovo di Consigli: “Faccio i complimenti ad Andrea. Ha rinnovato in settimana. Lui ha qualità non solo tecniche ma anche umane, è un uomo squadra, come altri come Pegolo, Peluso, Magnanelli. Sono giocatori importanti. Uomini-spogliatoio che fanno lavoro oscuro e tengono il gruppo insieme, nonostante i tanti stranieri e le tante soste. Qualcuno ha trovato spazio, altri lo troveranno. Se la società ha deciso di dar loro continuità è per i loro meriti. Quelli di tutta la settimana, oltre le prestazioni”.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli biglietti

Sassuolo-Napoli: info biglietti, prevendita e prezzi del Mapei Stadium

Il Sassuolo Calcio ha comunicato i prezzi dei biglietti di Sassuolo-Napoli, gara di recupero della …