venerdì , 30 ottobre 2020
Home / Campionato / Sensi prima di Parma-Sassuolo: “Che onore la Nazionale. Mercato? Io ho la testa a Sassuolo”
Stefano Sensi
foto: sassuolocalcio.it

Sensi prima di Parma-Sassuolo: “Che onore la Nazionale. Mercato? Io ho la testa a Sassuolo”

Fresco di esordio in Nazionale, Stefano Sensi parla già del prossimo impegno del Sassuolo, a Parma per la 13esima giornata.

È proprio dall’azzurro che Stefano ricomincia: “Indossare la maglia della Nazionale è un onore e una soddisfazione unica. È stata una cosa indimenticabile, motivo di orgoglio. Ero un po’ teso, specie durante l’inno. Ho cercato di stare tranquillo. Anche i compagni mi hanno aiutato molto e dato consigli. Sono soddisfatto della prestazione che ho fatto. Sono stati giorni molto belli. La cosa più importanti è stata farsi trovare pronti. Esordire in Nazionale è sempre una cosa impegnativa: ho dato tutto me stesso e ringrazio i miei compagni e tutta la squadra. L’ambizione è quella di restare nel giro della nazionale. È la cosa più bella che c’è. Credo che i tanti giovani visti siano una ripartenza dopo le brutte esperienze degli ultimi tempi. Siamo sulla strada giusta”.

Ma Sensi allontana anche le sirene di mercato: “A queste cose ci pensa la società. Io ho la testa a Sassuolo e penso a dare il massimo per questa maglia”.

Il prossimo ostacolo è il Parma: “Domenica sarà una partita difficile. Affronteremo una squadra ordinata, che sa stare bene in campo e sta bene anche mentalmente. Loro aspetteranno il contropiede e il momento giusto per farci male. Dovremo avere pazienza e cercare di chiuderla il prima possibile”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli, gol Allan

Serie A, domenica c’è Napoli-Sassuolo: come arrivano gli azzurri al posticipo delle 18

L’inizio di stagione del Napoli è stato, senza ombra di dubbio, ottimo. 11 punti (con …