sabato , 24 ottobre 2020
Home / Campionato / FINALE Sassuolo-Juventus 1-3

FINALE Sassuolo-Juventus 1-3

Buongiorno tifosi neroverdi, tutto è pronto per Sassuolo-Juventus, il lunch match di questa 4^ giornata della Serie A. Il Sassuolo, che nelle prime tre giornate ha raccolto un solo punto, si trova al cospetto della Juventus campione d’Italia, che insieme a Inter e Napoli è invece a punteggio pieno. Gli uomini di Bucchi, recentemente convertiti al 3-5-2, affronteranno dunque i bianconeri dell’ex mister Allegri, reduci dalla bruciante sconfitta in Champions ad opera del Barcellona di Leo Messi.

LA DIRETTA TESTUALE DI SASSUOLO-JUVENTUS. PER AGGIORNARE PREMI F5 O CLICCA QUI  

93′ FINISCE COSÌ! SENZA PARTICOLARI EMOZIONI NEGLI ULTIMI MINUTI LA JUVE VINCE MERITATAMENTE. SASSUOLO CHE HA CONQUISTATO UN PUNTO IN QUATTRO PARTITE. LA CLASSIFICA NON SORRIDE. C’È MOLTISSIMO LAVORO DA FARE PER BUCCHI. INIZIO QUASI DA BRIVIDI PER LA SUA NUOVA ERA. ADESSO ARRIVERANNO PARTITE DA NON SBAGLIARE, CONTRO SQUADRE PIÙ ABBORDABILI.

90′ 3′ di recupero

89′ Un minuto al termine. Ritmi più bassi.

85′ Ammonito Bernardeschi!

84′ CAMBIO JUVENTUS ESCE DYBALA, ENTRA BERNARDESCHI. Applausi non solo dai tifosi della Juve.

83′ CI PROVA CUADRADO! Colpo quasi a porta vuota. Salvataggio incredibile di Adjapong.

81′ Ci prova Duncan dalla distanza. Batti e ribatti in area di rigore, alla fine la palla arriva ai piedi di Buffon.

80′ Dieci minuti al termine. Juventus in totale controllo.

78′ CAMBIO JUVENTUS ESCE HIGUAIN ENTRA COSTA! Dybala prima punta.

77′ CAMBIO SASSUOLO: ESCE MAGNANELLI ENTRA MATRI. Sassuolo ora che gioca tutto in avanti.

73′ CAMBIO JUVE: ESCE LICHTSTEINER ENTRA BARZAGLI.

72′ Arrabbiato Allegri che non vuole cali di tensione tra i suoi. Entrerà Barzagli.

71′ Entra in area Falcinelli che prova a crossare. Quello che trova è una rimessa laterale a favore della Juve.

70′ Ci prova Sensi, dalla stessa mattonella dove Dybala aveva trovato la rete. La conclusione viene respinta col corpo da Chiellini.

68′ Doppio calcio d’angolo per i neroverdi. La difesa bianconera fa buona guardia.

66′ Giocata di Matuidi! Tiro dalla lunga distanza, palla di poco lontana dai pali difesi da Consigli.

63′ CAMBIO SASSUOLO: ESCE POLITANO, ENTRA RAGUSA.

62′ Gol della Juventus. Punizione perfetta dell’argentino. Tripletta per lui. C’è un alieno al Mapei.

61′ La Juventus conquista un’importante punizione dal limite. Dybala alla battuta.

58′ SOSTITUZIONE SASSUOLO. ESCE MAZZITELLI, DENTRO DUNCAN.

57′ Ci prova la Juve. Cross di Pjanic e tiro di Rugani dopo il suggerimento di Chiellini. Blocca Consigli.

53′ Adjapong salta Lichtsteiner, serie di errori della difesa bianconera arriva come un falco Politano che insacca.

51′ GOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLL MATTEO POLITANO! 1-2

50′ Ancora Dybala. Scatenato!! Matuidi lancia Quadrado che scarica per l’argentino. Superato con facilità Cannavaro, Dybala batte Consigli infilando il pallone nell’angolo basso.

48′- GOL DELLA JUVENTUS- DYBALA

46- Nessun cambio. Si riparte con i 22 iniziali.

13:33 INIZIA IL SECONDO TEMPO!

FINE PRIMO TEMPO senza recupero. Juventus in vantaggio con la gran rete siglata da Dybala al 16′. Bianconeri padroni del campo per mezz’ora con il Sassuolo uscito nel finale di frazione con alcune azioni ben congeniate. Discreta la tenuta della difesa neroverde.

44′ – Ottima chiusura di Adjapong che sventa un’azione confusionaria della Juventus al limite dell’area.

40′ – Sassuolo in crescita, che riesce ad affacciarsi con maggior convincizone in area. Politano affianca più di frequente Falcinelli mettendo talvolta in difficoltà la retroguardia bianconera.

36′ – Cross di esterno di Lirola, mischia in area davanti a Buffon con il Sassuolo che conquista un angolo.

33′ – Politano conclude in porta da fuori area dopo un’azione Sensi-Adjapong, Buffon blocca sulla sua destra.

31′ – Cuadrado serve Higuaìn in buona posizione, l’argentino spara alto.

30′ – Fallo di Alex Sandro su Mazzitelli, il laterale juventino viene ammonito da Massa.

27′ – Occasione potenziale per il Sassuolo, Buffon si supera su Falcinelli ma l’attaccante neroverde era finito in posizione irregolare.

22′ – Falcinelli è perennemente in pressione sulla retroguardia avversaria ma appare molto isolato. Il centravanti neroverde si lamenta con i compagni per il mancato supporto.

18′ – Gli ospiti gestiscono ottimamente il palleggio, Sassuolo completamente schiacchiato nella propria metà campo.

16′ – Juventus in vantaggio. Gran sinistro a giro di Dybala, Consigli non può nulla.

15′ – Prima conclusione del Sassuolo con Sensi: Mazzitelli serve sulla sinistra Adjapong che mette in mezzo al limite dell’area. Il tiro del numero 12 finisce alto non di molto.

10′ – Cross di Matuidi, conclusione al volo di Higuaìn sventata da Consigli!

6′ – Cuadrado scatenato sulla destra, ottima chiusura di Acerbi. Matudi tenta una conclusione dal limite ma senza fortuna.

4′ – Tiro di Pjanic sventato da Consigli. Grande combinazione Matuidi-Cuadrado.

2′ – Falcinelli in pressione su Buffon lo costringe ad un frettoloso rinvio.

VIA ALLA GARA, primo pallone agli ospiti.

12.30 Si osserva un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione di Livorno.

12.27 Le squadre fanno il loro ingresso in campo accolte dal grande applauso del pubblico.

12.20 Al Mapei Stadium risuona l’inno “Neroverdi”. Stadio gremito anche se non completamente pieno.

12.17 Lo speaker sta annunciando le formazioni delle due squadre.

12.15 Sta per terminare il riscaldamento, le squadre rientrano negli spogliatoi.

11.50 Poco più di mezz’ora all’inizio del “Lunch Match”. Mapei Stadium tutto esaurito. Le squadre stanno per scendere in campo per il riscaldamento.

Arbitra il Sig. Massa. Assistenti Tasso e Fiorito. Quarto ufficiale Sig. Sacchi. Var Maresca, Avar Aureliano.

Ore 11:40 Mister Bucchi propone nuovamente la formazione che ha affrontato l’Atalanta, ad eccezione di Berardi che salterà la gara per infortunio. Al suo posto giocherà Politano. Il modulo per i neroverdi è il 3-5-2.

IL TABELLINO FINALE:

Marcatori: 16′ Dybala (J), 49′ Dybala (J), 51′ Politano (S), 62′ Dybala (J).

SASSUOLO: Consigli; Letschert, Cannavaro, Acerbi; Lirola, Sensi, Magnanelli (dal 77′ Matri),Mazzitelli (dal 58′ Duncan), Adjapong; Politano (dal 63′ Ragusa), Falcinelli.
A disp: Pegolo; Gazzola, Peluso, Goldaniga, Rogerio, Biondini, Cassata, Duncan, Missiroli, Scamacca, Ragusa, Matri.
All. Cristian Bucchi

JUVENTUS: Buffon; Lichtsteiner (dal 72′ Barzagli), Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala (dal 84’Bernardeschi), Mandzukic; Higuain (Costa dal 78′).
A disp: Szczesny, Pinsoglio; Barzagli, Benatia, Asamoah, Bentancur, Sturaro, D.Costa, Bernardeschi.
All. Massimiliano Allegri

Ammoniti: Alex Sandro (J), Adjapong (S), Bernardeschi (J)

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

sassuolo-torino 3-3

Sassuolo-Torino 3-3: una remuntada… a metà

Sassuolo-Torino finisce 3-3: un risultato a sorpresa (ma non troppo). I neroverdi prima vanno sotto …