giovedì , 21 novembre 2019
Home / Campionato / Sassuolo-Inter, Consigli: “Avremo uno stimolo in più pensando a quanto era felice Squinzi quando battevamo l’Inter”

Sassuolo-Inter, Consigli: “Avremo uno stimolo in più pensando a quanto era felice Squinzi quando battevamo l’Inter”

Domenica si gioca Sassuolo-Inter e, prima della gara, Andrea Consigli fa il punto sulla partita che la formazione neroverde si troverà ad affrontare.

Il primo pensiero è per Giorgio Squinzi: “E’ successa una cosa che non ci si augurava. Per l’affetto che provava la squadra per il dottore avremo uno stimolo in più pensando a quanto era felice quando in passato abbiamo vinto contro l’Inter. Avremo un motivo in più

Leggi anche > SASSUOLO-INTER: DIRETTORE DI GARA E SQUADRA ARBITRALE

L’avversario è fortissimo: “L’Inter è una squadra forte, solida, con una mentalità precisa. Sa che è forte e vuole vincere. Nel nostro piccolo abbiamo delle cose che possono dare fastidio all’Inter. Dobbiamo spingere su questo. Spesso quando giocano tante partite ravvicinate hanno fatto tanto turnover, ma hanno sempre 11 giocatori forti in campo. Cercheremo di giocarla alla pari. Lautaro, Politano, fanno bene. Lukaku lo conosco dalla tv ma non ci ho mai giocato contro. Si tratta di un giocatore che sposta gli equilibri. Ma loro quest’anno sono un blocco unico. Dovremo essere molto attenti alla loro fase offensiva. Hanno cambiato mentalità grazie a un allenatore come Conte”.

Leggi anche > SASSUOLO-INTER: PRECEDENTI E CURIOSITA’

Il Sassuolo non viene da un bel periodo: “Non giochiamo da tanto. L’ultima è stata tosta e brutta con l’Atalanta e abbiamo lavorato tanto. Speriamo di essere sulla strada giusta. Dispiace aver perso, specie per il primo tempo contro Roma e Atalanta. Su questo dobbiamo pensare, avere margini di crescita, migliorare nei primi tempi. La fase difensiva non è solo del reparto arretrato, ma deve coinvolgere tutti e dobbiamo crescere tanto lì. Giocare a tre o a quattro non cambia molto, bisogna avere ferocia, altrimenti possiamo giocare anche con otto difensori ma non servirebbe a niente”.

Infine, un riferimento al rientro di Paolo Bianco a Sassuolo, integrato nello staff di De Zerbi: Paolo è stato mio compagno di squadra sia a Bergamo che a Sassuolo: è un ragazzo perbene, un gran professionista. Quando si aggiungono persone così è sempre un valore aggiunto. Sono felice di riabbracciarlo. Ci può dare tanto”.

Leggi anche > GIOVANILI: IL PROGRAMMA DEL WEEKEND

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Lazio: dove vedere la partita in TV e info prevendita biglietti

Archiviata la pausa Nazionali, il Sassuolo tornerà in campo domenica 24 novembre alle 15 contro …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi