venerdì , 18 ottobre 2019
Home / Notizie Neroverdi / Sassuolo: il resoconto della sosta Nazionali di settembre dei giocatori neroverdi
Mert Muldur sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo: il resoconto della sosta Nazionali di settembre dei giocatori neroverdi

Ventidue giocatori del Sassuolo convocati in Nazionale tra prima squadra, giovanili e giocatori in prestito: alla sosta di settembre, il numero è già esorbitante. Andiamo ad analizzare le loro prestazioni con minutaggi, gol e risultati delle partite giocate.

Stefano Sensi sta scalando le gerarchie anche in Nazionale: 21 minuti da subentrato nel 3-1 all’Armenia e 90 minuti nel 2-1 alla Finlandia.

Sette dei ventidue convocati, quasi un terzo del totale, sono stati chiamati dal CT dell’Italia Under 21 Paolo Nicolato e, nell’amichevole di Catania contro la Moldavia, hanno spadroneggiato contribuendo massicciamente al 4-0 finale. Gianluca Scamacca ha giocato 90 minuti segnando su punizione, mentre ne sono bastati 45 a Marco Sala e Davide Frattesi per confezionare insieme il 2-0 e il 3-0. 73 minuti da titolare per Riccardo Marchizza, 24 da subentrato per Claud Adjapong; solo panchina per Alessandro Tripaldelli, affaticato, e capitan Manuel Locatelli, risparmiato in vista dell’impegno ufficiale di martedì contro il Lussemburgo, dove ha aperto le marcature su rigore. Titolari anche Marchizza, Sala (assist del 4-0) e Scamacca (gol del 5-0 finale). Subentrati dalla panchina Frattesi (assist per Scamacca) e Tripaldelli, panchina per Adjapong.

Gianluca Scamacca
foto: PEC Zwolle

Nazionale Under 20 per Giacomo Raspadori, sceso in campo per le prime due partite del Torneo 8 Nazioni: 90 minuti da capitano con gol annesso contro la Polonia a Caldiero, seguito dalla vittoria per 2-0 contro la Repubblica Ceca di lunedì.

Presenza fissa nell’Italia Under 19 per Alessandro Russo, che si sposta di pochi chilometri per le amichevoli con Olanda e Svizzera: 2-2 a Fiorenzuola con gli oranjes, dove Russo è rimasto in panchina, e 2-1 alla Svizzera a Colorno, dove ha giocato per 90 minuti.

Gioele Zacchi ha giocato in Germania con l’Italia Under 17, che ha terminato all’ultimo posto il Torneo 4 Nazioni con Belgio (1-1), Germania (3-3) e Israele (2-3), confermando però che il portiere di mister Barone è un titolarissimo anche in Nazionale.

Appena arrivato al Sassuolo, Vlad Chiriches è già ripartito per rappresentare la Romania: 180 minuti totali nella sconfitta con la Spagna (2-1) e nella vittoria con Malta (1-0), valide per le qualificazioni agli Europei 2020. Convocato dalla nazionale rumena, categoria Under 19, anche il centrocampista Andrei Marginean: nella doppia amichevole in casa dell’Ucraina, un pareggio per 2-2 (90 minuti da capitano) e una vittoria per 3-1 (partenza dalla panchina).

Leggi anche > IL SASSUOLO UNDER 17 PARLA POLACCO: PER BARONE C’E’ BARTOSZ MARKIEWICZ

Nonostante la convocazione con il Marocco, Mehdi Bourabia non era in panchina né nel pareggio contro il Burkina Faso né nella vittoria contro il Niger.

180 minuti in due partite per Pedro Obiang nella sfida su andata e ritorno contro il Sudan del Sud, valida per la qualificazione ai Mondiali 2022: 1-1 nella prima partita, 1-0 nella seconda in favore dei guineani.

Junior Traorè è stato convocato dalla Costa d’Avorio Under 23 per la doppia sfida con la Guinea valida per le qualificazioni alla Coppa d’Africa di categoria: partenza dalla panchina nella sconfitta per 1-0 dell’andata, ribaltata da un suo gol al ritorno su assist dell’ex neroverde Christian Kouamè.

Secondo gol in Under 21 per Mert Muldur: la fortuna non aiuta la sua Turchia, che rimonta l’Inghilterra grazie ad una rete del terzino neroverde ma viene superata nel secondo tempo dalla Nazionale dei tre leoni.

Sono stati convocati dall’Albania Aristidi Kolaj e Cristian Shiba. L’attaccante, in campo con l’Under 21, ha giocato da titolare sia in amichevole con la Francia (0-4) che nelle qualificazioni all’Europeo contro l’Austria (0-4). Due maglie dal primo minuto anche per Cristian Shiba, chiamato dall’Under 19: un pareggio (0-0) e una sconfitta (2-0) contro la Bosnia-Erzegovina.

Jens Odgaard sale di categoria e, dopo le numerose convocazioni in Under 20 della scorsa stagione, approda in Under 21: 60 minuti per lui nell’esordio contro l’Ungheria in amichevole (0-0), 24 minuti nel 2-1 rifilato alla Romania nelle qualificazioni agli Europei di categoria.

Leggi anche > STIPENDI SASSUOLO 2019/2020: LA GAZZETTA RIVELA IL MONTE INGAGGI NEROVERDE

Il nuovo arrivato Filip Nagy, dopo la vittoria del Torneo di Vignola, è partito con la Slovacchia Under 19 alla volta della Finlandia: panchina nella prima delle due amichevoli, terminata 1-0 per gli slovacchi, 90 minuti nel 2-1 finlandese di tre giorni dopo.

Chiudiamo il focus con Vane Tasevski: il difensore centrale, attualmente in prestito al Nibbiano&Valtidone, è stato convocato dalla Macedonia Under 19 per una doppia amichevole in Bulgaria. Una vittoria (2-1) e una sconfitta (1-0) i risultati delle due partite.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Stemma Nazionale Figc

Sassuolo in Nazionale: il resoconto della pausa di ottobre

Sono tantissimi i giocatori del Sassuolo, tra prima squadra, giovanili e prestiti, ad aver rappresentato …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi