domenica , 25 ottobre 2020
Home / Sassuolo Femminile / Sassuolo Femminile in Serie A: la cronaca di un successo
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo Femminile in Serie A: la cronaca di un successo

C’eravamo lasciati nel 2011 in serie A con l’ultima partita dell’allora Reggiana Femminile, allo stadio Olivieri di Verona, guidata da Milena Bertolini con le giocatrici che uscivano mestamente dallo spogliatoio con il voto rigato dalle lacrime di dispiacere, per la rinuncia purtroppo della società alla massima serie per varie difficoltà economiche e di sponsor.

Ma la caparbietà di Elisabetta Vignotto, per tutti semplicemente Betty (a dispetto di un nome pesante e importante per l’intero mondo del calcio femminile una delle pioniere storiche) decise allora di ripartire dal florido settore giovanile. I fatti le hanno dato ragione, ripartendo nella stagione 2011/2012 dalla serie C affidando la squadra a Federica D’Astolfo (ex nazionale e anche granata) e riportando la squadra Domenica 14 Maggio 2017 nella massima categoria: la Serie A.

federica-d'astolfo-e-Betty-Vignotto
foto: sassuolocalcio.it

Aveva ragione ancora una volta Lei! A non mollare. Con quella determinazione che ne faceva uno dei più famelici e rapaci attaccanti in area di rigore. Grazie anche all’aiuto del Us Sassuolo, che ha intuito il grande potenziale di questa squadra e i valori sportivi che accomunavano le due società, si sono unite le forze per dare vita ad un ampio progetto che ha visto coinvolte ben 7 formazioni femminili con la neo nata Serie D a rinforzare un già buon numero di formazioni in ogni categoria.

Ci ritroviamo ora con i volti rigati di lacrime di gioia per questa meritata promozione che ha visto la squadra allenata dal tecnico romano Federica D’Astolfo recuperare ben 7 punti alla capolista, e ad una giornata dal termine superarla di 3 punti. Una lunga rincorsa minata da purtroppo tanti infortuni chiave a diverse giocatrici importanti, ma che contrariamente a quanto si possa pensare ha unito il gruppo e ha stretto le fila rendendo sempre parte integrante le compagne che sul rettangolo di gioco non sarebbero più potute scendere per questa stagione.

Numeri da capogiro per questa squadra con 22 vittorie ,3 pareggi e 1 sconfitta (immeritata). Miglior attacco con 102 gol segnati e migliore difesa con 15 gol subiti, capocannoniera Fabiana Costi con 41 gol.

Le prestazioni dopo un assestamento iniziale dato dai nuovi innesti come Zanoletti e Zoi Giatras, Gaia Mastovincenzo e graditi ritorni: Lara Barbieri, Giulia Nasuti, Eleonora Prost, Fabiana Costi, Roberta Casile e Sabrina Tasselli sono salite sempre più di livello mostrando un gioco piacevole, concreto ed efficace fino ad arrivare all’apoteosi finale.

foto: sassuolocalcio.it
foto: sassuolocalcio.it

La partita con il Ferrara è stata condotta con la solita magistrale diligenza e tranquillità, con azioni di pregevole fattura che hanno portato Fabiana Costi a firmare una tripletta, Gaia Mastrovincenzo una doppietta e anche Sara Tardini a scrivere il suo nome sul tabellino.

Minuti interminabili gli ultimi…la panchina freme… la voglia di entrare in campo è tanta…. “arbitro fischiaaaaaaaaaaaaa……” e al triplice fischio si scatena la festa in campo tra le giocatrici, dirigenti, presidente e vicepresidente, con docce improvvisate su chiunque si trovasse su quel rettangolo di gioco.
Ci hanno creduto… e ci sono riuscite… sale alto il coro “ohhhhh già lo so che il prossimo anno… gioco di Sabato….”(la serie A femminile disputa le partite il Sabato) e a seguire il tradizionale “Serie AAAAAAA”.

I quarantanni di Reggiana Femminile non si possono dimenticare” afferma la responsabile del settore giovanile femminile neroverde Maria Grazia Azzolini, ed è proprio così, tanti i complimenti piovuti via mail o sui social per l’impresa delle ragazze di Betty Vignotto.

Canale Sassuolo ha seguito questa cavalcata trionfale delle ragazze neroverdi e si complimenta con tutta la società Reggiana Femminile, e il Sassuolo per il prestigioso traguardo e per aver rappresentato al meglio il nome di questa società sui diversi campi di gioco oltre che dal punto di vista prettamente sportivo anche a livello comportamentale con atteggiamenti mai sopra le righe e sempre rispettosi dei principi del fair play. E i nostri complimenti vanno sopratutto alle 23 leonesse neroverdi.

foto: sassuolocalcio.it
foto: sassuolocalcio.it

 

NEW TEAM FERRARA: De Candia, Pedevilla, Giovannini, Ansaloni, Pirani, Marchi, Braga, Pesci, Dubbioso, Chierici, Filippini. A disposizione: Orlandi, Guerzoni, Forti, Macinenti, Pagano. Allenatore: Roberto Baroni

SASSUOLO CALCIO FEMMINILE: Tasselli, Zanoletti, Giatras, Gobbi, Nasuti, Bursi (3’st Casile), Mastrovincenzo, Prost (8’st Orsi), Faragò (5’st Halitjaha), Tardini, Costi. A disposizione: Ierardi, Imprezzabile, Costantino, Maretti. Allenatore: Federica d’Astolfo

Marcatrici: 13’pt Costi, 18’pt Mastrovincenzo, 21’pt Costi, 24’pt Mastrovincenzo, 35’pt Costi, 13’st Tardini

ARBITRO: Leonardo Tesi di Lucca (Giovanni Sassi di Ferrara e Saimir Xhafa di Ravenna)

NOTE: presenti in tribuna oltre 200 persone con coreografia neroverde

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo Primavera Femminile vs Vicenza

La Primavera Femminile vince 18-0 con il Vicenza. Esordio anche per la Juniores

La Primavera Femminile del Sassuolo continua a macinare gol e vittorie: oggi pomeriggio, a Chiozza …