sabato , 15 Giugno 2024
foto: Sassuolo Femminile

Sassuolo Femminile: altri 3 punti sul difficile campo dell’Atalanta Mozzanica.

Seconda giornata di campionato e seconda vittoria per la squadra di Mister Piovani. Primo tempo all’insegna dell’equilibrio, si registra un intervento di Gaelle Thalmann su tiro di Eleonora Piacezzi al 33′. Sassuolo Femminile che resta a punteggio pieno,nella settimana che ha visto la formazione maschile cadere in casa con un pesante 1-4 contro il Milan, manna per gli scommettitori che hanno puntato su di un risultato non di certo scontato e che grazie al Codice bonus bet365 hanno passato una buona domenica, non si può dire altrimenti dei tifosi neroverdi. Ma a rallegrare la gioia della tifoseria sassolese ci pensa la formazione femminile che nel primo tempo cerca comunque di trovare la via del gol, presentandosi nella metà campo avversaria svariate volte ma non riuscendo a pungere. Primo tempo che si chiude quindi sullo 0-0.

foto: Sassuolo Femminile

Il Sassuolo Femminile nel secondo tempo parte subito all’attacco: Valeria Monterubbiano al ’53 scocca un tiro preciso ma poco potente che l’estremo difensore locale Diede Lemey blocca senza difficoltà. Neroverdi che passano in vantaggio al ’56: Kasya Daleszczyk in area svetta su punizione di Sandy Iannella, la palla colpisce il palo e supera l’estremo difensore locale. Le ragazze di Piovani continuano a spingere e all’88 arriva il raddopio! Il Capitano Sandy Iannella sfrutta al meglio l’assist di Valeria Monterubbiano il secondo gol e il suo personale stagionale. Il prossimo weekend un turno di sosta per gli impegni della Nazionali in cui sono coinvolte undici neroverdi: in Nazionale A Iannella, in Under 23 Bursi, Ferrato, Lenzini, Monterubbiano, Pettenuzzo, in Under 19 Imprezzabile, Maretti, Orsi, Tomaselli e in Nazionale Svizzera Thalmann.

foto: Sassuolo Femminile

Il mister Gianpiero Piovani soddisfatto al termine della gara rilascia alcune importanti dichiarazioni alla stampa della società locale: “Sono tre punti importanti, ottenuti su un campo molto difficile, perché l’Atalanta è una squadra molto organizzata e soprattutto rognosa in casa. Sono felice per le ragazze perché in settimana hanno lavorato bene.” Richiama poi le sue giocatrici a mantenere sempre un atteggiamento di grande attenzione e umiltà davanti a qualsiasi avversario. Dall’alto della sua esperienza come giocatore sa che bisogna fare attenzione a non esaltarsi troppo: “Dopo la vittoria con la Roma sembrava che le ragazze avessero vinto la Champions League, ma ci ho pensato io ad abbassargli subito la cresta. Per vincere ci vuole umiltà sempre, loro ce l’hanno e hanno lavorato con grande intensità e oggi hanno meritato di vincere questa partita. Il Sassuolo deve lavorare tanto, ha in squadra ragazze molto giovani e altre più esperte con alle spalle tanti campionati di A. E’ un buon mix, che se gioca sempre con grande umiltà può dare fastidio a chiunque, se questa viene a mancare logicamente non c’è partita contro squadre più attrezzate. Fino a questo momento però le ragazze mi hanno dato grandissima dimostrazione di disponibilità durante gli allenamenti.

La Classifica di Serie A Femminile alla 2^ giornata di Campionato:

Il TABELLINO di ATALANTA-SASSUOLO 0-2

Marcatrici: 56’ Daleszczyk, 88’ Iannella

ATALANTA: Lemey, Marchesi (73’ Cambiaghi), Vitale, Stracchi, Piacezzi, Zanoli (80’ Mandelli), Pellegrinelli, Fusarpoli, Codecà (Anghileri 62’), Scarpellini, Martani.
A disposizione: Salvi, Magni,Castellani
Allenatore: Michele Ardito

SASSUOLO: Thalmann, Bursi, Pettenuzzo, Giatras (34’ Monterubbiano), Iannella, Fredriksson, Daleszczyk, Ferrato (63’ Brignoli), Tudisco (74’ Martinovic), Giurgiu, Lenzini
A disposizione: Tasselli, Barbieri,Oliviero,Hannula.
Allenatore: Gianpiero Piovani

ARBITRO: Marco Cecchin di Bassano del Grappa (Iavanavich di Firenze e Sonetti di Genova)
Note: Ammonite Pettenuzzo, Scarpellini

Riguardo Redazione

La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

sassuolo femminile editoriale

Sassuolo Femminile, quando il lavoro e la programmazione pagano: un quarto posto che sa di vittoria

Dopo la retrocessione in Serie B della prima squadra e la vittoria del campionato della …