giovedì , 24 settembre 2020
Home / Campionato / Battaglia di Ciociaria vinta: ancora un ultimo sforzo
fonte: sassuolocalcio.it

Battaglia di Ciociaria vinta: ancora un ultimo sforzo

Tre vittorie nelle ultime tre partite: non male come ruolino di marcia per un Sassuolo che sente sempre di più il profumo di un piazzamento potenzialmente utile per l’Europa League. Bando alle facili illusioni, però, dal momento che non dipende tutto dai neroverdi e le condizioni che dovranno manifestarsi saranno più di una; tuttavia chiudere la stagione con quattro successi, così come fatto lo scorso anno, sarebbe davvero la ciliegina sulla torta di un campionato straordinario per il quale non smetteremo mai di ringraziare tecnico e giocatori.

Il match vinto di misura in casa di un Frosinone caparbio ha ricalcato, per alcuni versi, la vittoria contro il Verona dello scorso primo maggio: il risultato più giusto sarebbe forse stato un pareggio. C’è però da sottolineare che i neroverdi hanno creato qualche occasione in più rispetto all’incontro vinto contro gli scaligeri, pur lasciando ampio spazio alle folate d’orgoglio dei gialloazzurri di Stellone, sostenuti da una tifoseria straordinaria, davvero “da Serie A”, che dovrebbe essere un esempio per tutti e dalla quale anche la curva neroverde dovrebbe prendere spunto. I legni colpiti dai ciociari sono la testimonianza di una partita il cui risultato è rimasto in bilico fino a pochi minuti dal termine.

fonte: sassuolocalcio.it
fonte: sassuolocalcio.it

Ancora una volta, dunque, una prestazione non eccelsa ha fatto da contraltare al raggiungimento del risultato pieno. Negli anni scorsi simili partite erano spesso coincise con una sconfitta, quindi ben venga anche un po’ di fortuna per incrementare il bottino di punti in cascina. La porta di Consigli è inoltre involata da oltre 260 minuti e la classifica dice che la differenza reti è di +7: tutti dati importantissimi, che testimoniano la crescita di una squadra il cui percorso di maturazione è ancora ben lungi dall’essere concluso.

È ora necessario, in vista dell’ultimo match contro l’Inter, tirare fuori tutto quel che resta in quanto a grinta e determinazione. I tre punti garantirebbero il raggiungimento dell’agognata sesta piazza e da quel momento in avanti il campo avrà dato il suo verdetto e ai neroverdi andranno tributati i meritati applausi. Europa League o meno, questa sarà una stagione da ricordare. Ma per ora continuiamo a sognare.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

sassuolo-spezia 1-0 rogerio ricci

Focus on Spezia-Sassuolo: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, highlights dell’ultima volta

Domenica 27 settembre 2020 alle 12.30 si giocherà Spezia-Sassuolo, gara valida per la giornata numero …