mercoledì , 21 Febbraio 2024
Marlon Santos
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo, ecco Marlon: “Filosofia Barça simile al Sassuolo”

Ieri pomeriggio è stato presentato alla stampa il nuovo difensore del Sassuolo, Marlon Santos. Il classe 1995, che ha scelto il numero 2, è arrivato dal Barcellona con diritto di recompra per i blaugrana. Apre la conferenza stampa l’ad Giovanni Carnevali: queste le parole riportate da SassuoloChannel:

“Per il Sassuolo si tratta di un investimento importante in prospettiva futura, ha tutte le qualità per esprimersi ad alti livelli. Giovanni Rossi ha lavorato a lungo per portare a termine questa trattativa non facile per via dell’interesse di altri grandi club. Ringrazio la parte sportiva e il giocatore per aver colto questa opportunità”.

La parola passa a Giovanni Rossi: “Siamo riusciti a portare tre giocatori dal Barcellona, dal Chelsea e dal Milan in una sola sessione di mercato: si tratta di un successo per il Sassuolo, vuol dire che questi club riconoscono la prospettiva della nostra società”.

Marlon Santos
foto: sassuolocalcio.it

E’ ora il turno di Marlon: “Ci tengo a dire che sono molto felice di essere qua, ringrazio il Sassuolo per l’opportunità che mi ha dato. Primo impatto? E’ stato un ricevimento molto cordiale da parte di tutti. La filosofia del Sassuolo è simile a quella del Barcellona, sono sicuro che questo mi aiuterà ad ambientarmi. L’obiettivo è classificarsi più in alto possibile, magari giocandoci la qualificazione in Europa League. L’impressione che ho avuto dalla partita di domenica è stata di sorpresa, tutto ciò che ho visto in allenamento l’ho rivisto anche in gara, dalla filosofia di gioco alla personalità dei giocatori. Sono rimasto sorpreso anche perché questo è avvenuto contro una squadra forte come l’Inter. Sono molti i giocatori brasiliani passati dalla Serie A che hanno giocato anche in Nazionale, spero di arrivare anch’io a quei livelli. Thiago Silva è un riferimento per me, ma mi piace anche Sergio Ramos: sono due difensori che adoro per come giocano”.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

matias vina flamengo sassuolo

Matias Vina: “Sassuolo organizzato ma con pochi tifosi, al Flamengo per vincere”

Matias Vina ha lasciato il Sassuolo dopo appena mezza stagione: la voce sull’interesse del Flamengo …