sabato , 31 ottobre 2020
Home / Campionato / Sassuolo-Crotone 2-1: parla Stefano Sensi
Stefano Sensi
foto: sassuolocalcio.it

Sassuolo-Crotone 2-1: parla Stefano Sensi

Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo e autore del gol del momentaneo pareggio, ha parlato della sfida di oggi, vinta dai suoi per risultato di 2-1.

Stefano, primo gol con la maglia del Sassuolo, rientravi anche da un infortunio. Quale miglior modo per bagnare il tuo ritorno in campo? “Si, sono molto contento per questo. E’ il primo gol e sicuramente sarà indimenticabile, ma sono contento perché è servito a ribaltare una partita che si era messa in salita.

Vi aspettavate un Crotone così duro, convinto a inizio gara che vi ha fatto goal in apertura? “Non ci aspettavamo il goal al primo minuto però ci aspettavamo una squadra tosta, una squadra che veniva qua per fare la partita e per vincerla. Sono riusciti a trovare il gol subito, però noi siamo stati bravi ad avere pazienza, a tenere il controllo della partita. Penso che sia stata una vittoria meritata, questo ci permette di lavorare bene perché tra qualche giorno abbiamo subito un altro impegno.”

Vieni dalla Serie B, quali differenze hai notato nel passaggio in A? “Sicuramente tante cose, i tempi di gioco e la forza mentale. Sono campionati differenti, però penso che la Serie B sia una buona preparazione per arrivare in A.”

Questo Sassuolo dove vuole arrivare? “Questo Sassuolo non ha obiettivi. Affrontiamo settimana dopo settimana squadre forti, noi pensiamo a lavorare bene e poi a fine campionato vedremo quanti punti avremo.

Nell’intervallo di Francesco vi ha un po’ istruito, sul fatto di dover cambiare atteggiamento e di dover insistere nell’attacco: “Il mister è stato molto chiaro fin dall’inizio, sapevamo di dover affrontare una squadra tosta. A fine primo tempo stavamo facendo una buona gara, ci ha detto solo di essere più cattivi e determinati e di avere pazienza perché potevamo ribaltare la partita.”

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Napoli, gol Allan

Serie A, domenica c’è Napoli-Sassuolo: come arrivano gli azzurri al posticipo delle 18

L’inizio di stagione del Napoli è stato, senza ombra di dubbio, ottimo. 11 punti (con …