lunedì , 20 Maggio 2024
intervista Kyriakopoulos
foto: FB Asteras Tripolis

Sassuolo: chi è Giorgos Kyriakopoulos, il terzino greco che sostituirà Rogerio

Vi sorprenderà sapere che Giorgos Kyriakopoulos non è il primo greco a vestire la maglia del Sassuolo: nel 2015, dalla Juventus arrivò Anastasios Donis. L’attaccante non fece alcuna presenza, ma è riuscito poi a costruirsi una buona carriera diventando un perno dello Stoccarda, in Germania. Dire che la trattativa per portare in Emilia Kyriakopoulos sia stata breve è riduttivo: o forse, la dirigenza ha soltanto lavorato sotto traccia dall’infortunio di Rogerio nella partita con il Torino a ieri pomeriggio, quando Sportitalia ha annunciato l’affare fatto, seguito a stretto giro di posta dall’ufficialità della Lega. Un altro colpo fortemente voluto da mister De Zerbi: un prestito con diritto di riscatto a 1,2 milioni che, a fine stagione, permetterà al Sassuolo di decidere se confermarlo in rosa o farlo tornare all’Asteras Tripolis, squadra di provenienza. Ma chi è davvero Giorgos Kyriakopoulos?

GIORGOS KYRIAKOPOULOS, TERZINO DI CORSA E TECNICA

Dobbiamo essere sinceri: la Super League greca non è un campionato di prima categoria e reperire informazioni su questo giocatore non è affatto semplice. Tuttavia, il video che vi proponiamo qua sotto rappresenta un buon saggio di che giocatore sia Giorgos Kyriakopoulos: classe 1996, ruolo terzino sinistro con spiccate doti offensive. A testimoniarlo non sono solo i bellissimi gol che ha segnato nella scorsa stagione, ma anche la progressione in corsa e la tecnica con cui gestisce palla. Ben strutturato fisicamente (1,84 m per 78 kg), si impone spesso sugli attaccanti avversari anche grazie all’ottima tempistica negli interventi: in possesso di palla, Kyriakopoulos gioca a testa alta e non fa tanti complimenti quando si tratta di arare la fascia. Non sorprende sapere che, proprio grazie a queste due peculiarità, sia stato impiegato sia come esterno di centrocampo che come centrocampista centrale. Ovviamente, il campionato greco non è quello italiano: come tutti gli stranieri alla prima esperienza in Serie A, anche Kyriakopoulos dovrà subire l’impatto con la nostra tattica e con dei giocatori più forti di quelli incontrati finora. E chissà che, nel corso della stagione, non riuscirà a guadagnarsi anche la prima convocazione con la Nazionale greca.

Kyriakopoulos Giorgos – Highlights Season 2018-19 from Sports Connection on Vimeo.

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

dieci anni canale sassuolo

Canale Sassuolo compie dieci anni di vita!

Canale Sassuolo compie dieci anni. Era infatti il 19 maggio 2014, pochi giorni dopo quel …