giovedì , 15 aprile 2021
Home / Campionato / Sassuolo-Bologna 1-1, De Zerbi: “Il fallo di Hickey non da rosso, oggi potevamo fare di più”
foto: Getty

Sassuolo-Bologna 1-1, De Zerbi: “Il fallo di Hickey non da rosso, oggi potevamo fare di più”

Roberto De Zerbi ha parlato dopo Sassuolo-Bologna 1-1, esprimendo il suo parere sulla gara pareggiata al Mapei Stadium ai microfoni di DAZN.

Innanzitutto si parla dell’espulsione di Hickey: “La partita è stata condizionata dall’espulsione, per me non c’era. Il regolamento ci ha visto comunque pagare il prezzo di queste cose in passato. Io sono onesto, nel bene e nel male. È una cosa che vedo poco nei nostri confronti. Quello di Hickey non era un fallo da espulsione, gli ha portato via la palla. Quel fallo non era da rosso. La partita è falsata in 11 contro 10. Poi da lì in poi non c’è stata partita, avremmo dovuto vincere. Abbiamo creato tanto, calciato tanto in porta. Quella squadra, però, se fosse rimasta in undici ci avrebbe messo in difficoltà. Prima del loro 1-0 avevamo avuto anche noi delle occasioni però”.

Leggi anche > CICCIO CAPUTO: “C’È RAMMARICO, VOLEVAMO VINCERE”

Poi ha detto cosa non gli piace dei suoi: “Ai miei rimprovero qualche scelta negli ultimi metri, le conclusioni non giuste. Dovrebbero parlare un po’ in più in campo. Qualche subentrato non mi è piaciuto… Le nuove generazioni hanno questo difetto. Non parlano, non chiamano la palla, non se la fanno dare quando dovrebbero. Io ci batto tanto. In mezzo al campo loro si difendevano in 4-4-2, noi abbiamo scelto di schierare Maxime Lopez trequartista per cercare di creare superiorità numerica. Lo potevano fare anche Djuricic e Traorè, ma lui è quello più goloso della palla. In attacco è mancata una certa qualità, nell’ultimo passaggio e nei tiri in porta. Noi siamo questi. Non mettiamo le palle lunghe, non potevamo fare cose diverse. Ma le potevamo fare con più qualità.”

Poi fa riferimento a ciò che manca: “Avremmo ripreso volentieri Scamacca a gennaio. Siccome non si poteva fare diversamente andiamo avanti così. Abbiamo provato ad arrivare al gol con le nostre caratteristiche ma è mancata qualità. Anche in 11 contro 10 si può pareggiare, non si vince per forza. Il gol subito è venuto da un errore su un passaggio. Quella palla poteva essere giocata difficilmente. Sono cose che capitano”.

Per la terza stagione consecutiva Caputo è in doppia cifra: “È un privilegio avere Ciccio con noi. Non sta ancora bene. Se fosse al 100% e con lui gli altri attaccanti ci avremmo messo più qualità. Oggi potevamo fare di più, soprattutto da chi è subentrato e si vuole conquistare il posto. Deve prendere più iniziativa. Abbiamo 35 punti ma la stagione non è finita”.

Leggi anche > LE PAGELLE DI SASSUOLO-BOLOGNA 1-1

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Probabili formazioni Sassuolo-Fiorentina

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Fiorentina: torna Traorè, ancora a parte Defrel, Berardi e Caputo

La 31^ giornata di Serie A vede lo scontro tra Sassuolo e Fiorentina, match in …