domenica , 4 Dicembre 2022
esordio Ruan Tressoldi
Foto: transfermarkt.it

Ruan Tressoldi dice addio al Gremio, ora il Sassuolo

Ne avevamo già parlato qualche giorno fa, dopo la retrocessione del Gremio nella serie B brasiliana. A gennaio Ruan Tressoldi lascerà il club di Porto Alegre per approdare al Sassuolo, dove si ricongiungerà con Matheus Henrique, centrocampista che sta a poco a poco prendendosi le luci della ribalta in Serie A. Proprio insieme a Matheus Henrique, il difensore centrale classe 1999 è stato acquistato lo scorso agosto a titolo definitivo, pur rimanendo in prestito al Gremio fino al 31 dicembre.

E sui suoi canali social, Ruan ha deciso di dare il suo addio al club nel quale è cresciuto e ha esordito tra i professionisti:

“Sono arrivato al Grêmio nel 2017, con paure, insicurezze, ansie su come potesse essere il lavorare e vivere in un club della grandezza del Grêmio, ho passato quasi 5 anni a scrivere la mia storia all’interno di questo club, il club di cui avevo sentito parlare e del quale mi sono innamorato subito. Mi vergogno di dover lasciarlo nella situazione in cui ci troviamo, la tristezza prende il sopravvento, per quanto la gente pensi che non ci dispiace, sì, ci dispiace. Infangare la storia di un club gigantesco, uno dei più grandi del mondo, e il più grande del Brasile, sì, ci rattrista, siamo tutti colpevoli e non siamo mai scappati da questa responsabilità. Ma, orgoglioso di me stesso perché ogni volta che ho potuto, ogni volta che ho indossato la maglia del Grêmio, ho fatto del mio meglio, per quanto potevo, per cercare di aiutare questo club. Ecco i miei ringraziamenti a tutti quelli che mi hanno supportato, tutti i tifosi che non si sono arresi fino alla fine e hanno condotto la battaglia con noi. Ringrazio i miei colleghi, professionisti, dipendenti, di TUTTA questa istituzione, per aver appreso da loro e per avermi dato l’opportunità di diventare un professionista e indossare questo sacro manto. Parto da qui con un amore ancora più grande per il Gremio, a testa alta e con fede e speranza che un giorno potrò tornare e cambiare questo episodio che sarà stato lasciato alle spalle. NADA PODE SER MAIOR. ANTES MORTO, QUE VERMELHO”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ruan Tressoldi (@ruantressoldi)

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Matteo Rizzo, Pro Vercelli, Sassuolo

Calciomercato Sassuolo: piace un 2004 della Pro Vercelli

C’è anche il Sassuolo su Matteo Rizzo, portiere titolare della Pro Vercelli di Massimo Paci …