sabato , 28 novembre 2020
Home / Sassuolo Femminile / Primavera Femminile: continua la striscia positiva

Primavera Femminile: continua la striscia positiva

Penultima giornata del girone di andata per le ragazze della Primavera che affrontano la Novese a San Michele dei Mucchietti (Sassuolo). Parte subito male per le piemontesi, che alla prima azione deviano in rete il bel passaggio al cento dell’area di Giada Casini.
Da quel momento il Sassuolo femminile non smette più di attaccare:  unica controffensiva che la Novese riesce a mettere in campo è mantenere la difesa alta per applicare il più possibile la tattica del fuorigioco.
Nonostante le tante bandierine alzate dagli assistenti di gara, il Sassuolo femminile va in rete ben otto volte nel primo tempo e cinque nel secondo tempo: 4 reti per Stella Botti, 3 di Silvia Zanni, doppietta di Teresa Fracas, e un goal ciascuno anche per Giada Casini, Giovanna Coghetto, Monica Spallanzani e Aurora Remondini (quest’ultima su rigore).
Nei 15 minuti di sosta, mister Ilenia Nicoli effettua tutti i cambi disponibili: entrano Cristina Mosca, Monica Spallanzani, AnnaChiara Stirati, Aurora Remondini, Antonella Albertini al posto di Chiara Messori, Teresa Fracas, Giada Novelli, Alice Rossi e Silvia Zanni.

Al 49′ la squadra di casa rimane in dieci per un preoccupante infortunio al ginocchio di AnnaChiara Stirati, che è costretta ad uscire in barella (a lei il nostro grande in bocca al lupo per una veloce ripresa). Così come i nostri auguri vanno anche alla giocatrice piemontese che pure deve lasciare il campo al 75′ per un infortunio alla caviglia.

Sassuolo – Novese: 14-0 (autogoal 1′, Fracas 2′ e 25′, Zanni, 8′ 32′ e 35′, Botti 13′, 21′, 68′ e 72, Casini 38′, Coghetto 69′, Remondini 74′ (r), Spallanzani 82′)
Sassuolo Femminile: Messori (46′ Mosca), Maretti, Rossi (46′ Stirati), Novelli S., Benozzo, Botti, Novelli G. (46′ Remondini), Casini, Coghetto, Zanni (46′ Albertini), Fracas (46′ Spallanzani)

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Laura Tiger

Laura Tiger
Appassionata di calcio segue da oltre 20 anni da vicino diverse squadre, finché si innamora della Reggiana Femminile (ora Sassuolo) per il carisma, la passione, il fairplay che la squadra mette in campo e quell’aria buona che sa di famiglia. Questa passione unita a quella per la fotografia le permettono spesso di seguire la squadra da bordocampo. Per CanaleSassuolo.it segue il Settore Femminile.

Potrebbe Interessarti

Coppa Italia Femminile, Napoli-Sassuolo 1-1: le neroverdi vanno ai quarti

L’ultima partita della fase a gironi della Coppa Italia Femminile si conclude al meglio per …