domenica , 16 febbraio 2020
Home / Campionato / Post Sassuolo-Fiorentina, De Zerbi critico: “Abbiamo smesso di giocare”
de zerbi parma-sassuolo 1-0
foto: foxsports.it

Post Sassuolo-Fiorentina, De Zerbi critico: “Abbiamo smesso di giocare”

Il Sassuolo esce sconfitto dall’impegno infrasettimanale: a Reggio, infatti, passa la Fiorentina in rimonta per 2-1. Vano, dunque, il vantaggio iniziale siglato da Boga, autore di un gran gol. Nella ripresa, infatti, il Sassuolo si spegne e la formazione ospite ne approfitta ribaltando il risultato con Castrovilli e Milenkovic. Il risultato, quindi, non sorride ai neroverdi e lo stesso mister De Zerbi, intervenuto come da prassi in zona mista, si mostra piuttosto critico rispetto all’atteggiamento tenuto dai suoi nella seconda fase di gara.

L’allenatore neroverde, infatti, afferma: Il problema oggi è stato che, ad un certo punto, il Sassuolo ha smesso di giocare. Nella ripresa siamo stati troppo rinunciatari e noi non possiamo esserlo: il Sassuolo è una squadra costruita per giocare, non può pensare di difendersi per novanta minuti vicino alla nostra porta. Poi ovviamente ci sono gli episodi e oggi sono stati sfavorevoli, in particolare ci hanno penalizzato lo svarione di Duncan in occasione del secondo gol della Fiorentina e l’errore di Marlon che poteva valere il pareggio”.

Quale, quindi, la causa di questo affanno nella ripresa di Sassuolo-Fiorentina? De Zerbi lo spiega così:Quando ti concentri su un aspetto per migliorarlo, il rischio è di trascurare il resto. Ultimamente abbiamo lavorato tanto sull’aspetto mentale e sulla fase difensiva, però abbiamo trascurato la fase di costruzione e di possesso e questo non va bene, io voglio che il Sassuolo giochi ad ogni costo.

La sconfitta maturata contro i viola rappresenta, inoltre, una battuta d’arresto sopo la vittoria ottenuta a Verona contro l’Hellas: “A Verona abbiamo fatto una buona prestazione caratteriale e abbiamo vinto, anche oggi abbiamo creato con l’atteggiamento giusto. A Verona era difficile giocare, oggi invece era possibile e c’è rammarico, visto che non lo abbiamo fatto”.

Battuta conclusiva sulla prossima sfida, contro il Lecce: A Lecce dobbiamo andare per giocare: a me i risultati non interessano; ai risultati ci si arriva con il gioco per quanto mi riguarda”.

 

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

Locatelli dopo Sassuolo-Parma 0-1: “E’ mancato solo il gol”

Manuel Locatelli, l’autore della sfortunata traversa che nei minuti finali di Sassuolo-Parma poteva regalare un …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi