giovedì , 13 Giugno 2024
pedro obiang
foto: sassuolocalcio.it

Pedro Obiang ci mette la faccia: “Bisogna fare un esame di coscienza, niente scuse”

La classe non è acqua. E’ Pedro Obiang il primo giocatore del Sassuolo ad esporsi – per davvero, intendiamo – riguardo alla cocente ed inaspettata retrocessione in Serie B. Lo ha fatto con un lungo post su Instagram, indirizzato ai tifosi del Sassuolo, in cui sostanzialmente il centrocampista equatoguineano ci mette la faccia ed ammette le responsabilità della squadra senza cercare attenuanti. L’obiettivo chiaro, si legge anche nel post di Obiang, è quello di tornare in Serie A il prima possibile e ripagare gli impegni della società, che non ha fatto mai mancare nulla alla squadra (su quest’ultimo passo la pensiamo diversamente, come spieghiamo in questo editoriale). E’ lecito pensare che Obiang sia non solo il primo a metterci la faccia, ma anche la prima conferma in rosa per la prossima stagione.

Leggi anche > IL SUCCESSO DELLA PRIMAVERA NON ARRIVA PER CASO

Cari tifosi del Sassuolo,

Voglio prendermi un momento per parlare direttamente con voi, che ci avete accompagnato con passione e dedizione durante questa stagione difficile. Purtroppo, non siamo riusciti a rimanere in Serie A e la delusione per la retrocessione, credetemi, è enorme per tutti.

Come squadra, riconosciamo di aver commesso degli errori e abbiamo delle responsabilità in questa situazione. Abbiamo affrontato sfide complesse e non sempre siamo stati all’altezza delle aspettative che voi, e noi stessi, avevamo.

Ma oggi non è il momento di cercare scuse. È il momento di fare un esame di coscienza e guardare al futuro con determinazione e speranza. Siamo già al lavoro per correggere gli errori e impegnarci con l’obiettivo chiaro di tornare in Serie A il prima possibile e ripagare gli impegni della società che non ci ha fatto mai mancare nulla.

La vostra passione e il vostro supporto sono fondamentali per noi. Vi chiediamo di continuare a restare al nostro fianco perché solamente insieme possiamo superare questo momento difficile, per il bene del U.S Sassuolo.

Grazie per la vostra comprensione e il vostro inestimabile sostegno.

Con affetto e determinazione,
Pedro Obiang.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Pedro Mba Obiang (@pedrombaobiang)

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

come giocherà il sassuolo di grosso

Come giocherà il Sassuolo di Grosso: sarà un ritorno alle origini?

Il Sassuolo sta gettando le basi per la programmazione della prossima stagione in Serie B …