sabato , 4 aprile 2020
Home / Notizie Neroverdi / Neroverdi in Nazionale: il resoconto della pausa di novembre
parma-sassuolo 1-0
foto: foxsports.it

Neroverdi in Nazionale: il resoconto della pausa di novembre

Sono ben cinque i giocatori convocati in Under 21 per le due partite di qualificazione agli Europei in programma a giugno 2021 in Ungheria e Slovenia: rispetto alla lista diramata l’8 giugno scorso dal CT Nicolato, ha dato forfait Davide Frattesi a causa di un infortunio patito in allenamento, ma si è aggiunto dall’Under 20 Alessandro Tripaldelli, che è rimasto in panchina nel 3-0 di Ferrara contro l’Islanda. 90 minuti da titolare sia per Marco Sala che per Manuel Locatelli, quest’ultimo con la fascia da capitano al braccio. Gianluca Scamacca subentra dalla panchina all’80’ e serve l’assist a Cutrone per il terzo gol azzurro; in campo a partita in corso anche Claud Adjapong. Nel 6-0 contro l’Armenia di ieri pomeriggio, Scamacca segna il quarto gol un minuto dopo il suo ingresso in campo, avvenuto al 56′. Stesso minutaggio anche per Tripaldelli. Titolari Locatelli, Sala e Adjapong, rispettivamente con 83, 56 e 90 minuti all’attivo.

Leggi anche > SASSUOLO-LAZIO: DOVE VEDERE LA PARTITA

Bottino pieno per l’Italia Under 20, che vince l’unica partita in programma nella pausa Nazionali di novembre: a Biella, gli Azzurrini del CT Franceschini battono per 4-2 la Svizzera nel match valevole per il Torneo 8 Nazioni. Giacomo Raspadori, unico neroverde presente tra i convocati (al netto della promozione di Tripaldelli in Under 21), è subentrato al 60′ con la fascia da capitano al braccio.

Avventura in Nazionale a dir poco prolifica anche per il portiere classe 2001 Alessandro Russo, impegnato nel primo turno di qualificazione agli Europei in programma nel 2020 in Irlanda del Nord: tre vittorie su tre nel girone disputato interamente in terra romagnola contro Malta (2-0), Cipro (2-0) e Slovacchia (3-0). L’estremo difensore neroverde è rimasto in panchina nei primi due match, giocando 90 minuti contro la Slovacchia.

Leggi anche > IL RESOCONTO DEI RAGAZZI IN PRESTITO

Il buon momento di Filip Djuricic con il Sassuolo di De Zerbi viene premiato dalla chiamata nella Nazionale maggiore della Serbia dopo quasi quattro anni dall’ultima volta: il trequartista neroverde ha giocato 11 minuti contro il Lussemburgo (3-2 serbo) ed è rimasto in panchina contro l’Ucraina (2-2). Entrambe le gare erano valevoli per le qualificazioni ad Euro 2020.

Doppio impegno e doppia vittoria nelle gare di qualificazione alla Coppa d’Africa 2021 per il Ghana di Alfred Duncan, che ha battuto per 2-0 Sudafrica e per 1-0 São Tomé e Príncipe: per il centrocampista neroverde 60 minuti nel match contro Sudafrica. Anche la Guinea Equatoriale di Pedro Obiang ha giocato due match di qualificazione alla Coppa d’Africa: il numero 14 neroverde sigla il momentaneo 1-0 contro la Tanzania, risultato ribaltato nella ripresa dai padroni di casa, giocando 90 minuti complessivi. Obiang gioca titolare anche in Guinea Equatoriale-Tunisia 0-1.

Junior Traorè sta disputando in questi giorni la Coppa d’Africa Under 23 con la sua Costa d’Avorio: l’ex Empoli ha saltato il primo match del girone contro la Nigeria (0-1 ivoriano) perché trattenuto da De Zerbi per la partita casalinga con il Bologna, aggregandosi per la partita persa contro Sudafrica per 1-0, gara che ha visto Traorè impegnato soltanto nella mezz’ora finale. L’1-0 allo Zambia con Traorè titolare per 56 minuti ha permesso alla Costa d’Avorio di qualificarsi alla semifinale contro il Ghana vinta ai rigori (Traorè in campo per 120 minuti e a segno nella lotteria dei rigori). La finale è in programma venerdì 22 novembre.

Mert Muldur ha diviso la sua sosta Nazionali tra l’Under 21 e la Nazionale maggiore della Turchia: il terzino destro classe 1999 è rimasto in panchina contro Andorra sia con la Nazionale maggiore che con l’Under 21.

Aristidi Kolaj gioca 90 minuti nella sconfitta casalinga per 3-0 dell’Albania Under 21 contro l’Inghilterra, mentre Cristian Shiba gioca per intero tutte e tre le partite di qualificazione ad Euro 2020 (avversarie la Grecia, il Belgio e l’Islanda), ma la sua Albania Under 19 viene eliminata. Eliminazione dagli Europei anche per Enea Cehu e Asan Mata, i due classe 2003 impegnati nella prima fase di qualificazione in Portogallo: Albania Under 17 battuta dai padroni di casa per 4-0 (Cehu e Mata titolari, quest’ultimo sostituito al 58′) e dall’Ucraina per 2-0 (Cehu e Mata titolari, quest’ultimo sostituito all’87’). Nell’ultimo match del girone, è arrivato uno 0-0 inutile ai fini della qualificazione (Cehu in panchina, Mata sostituito al 61′).

Il difensore centrale Vane Tasevski, attualmente in prestito in Eccellenza al Nibbiano&Valtidone, è stato convocato dalla Macedonia del Nord per la prima fase di qualificazione agli Europei Under 19, superata grazie ad un buon secondo posto. 20 minuti da subentrato nello 0-0 con la Bosnia Erzegovina, 86 da titolare nella sconfitta per 5-0 con l’Inghilterra e panchina nella vittoria per 3-0 contro il Lussemburgo.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Sassuolo, nel 2019 versati oltre 6 milioni di commissioni ai procuratori

Come richiesto dalla normativa FIFA sulla trasparenza, la FIGC ha pubblicato nella sezione Federazione Trasparente …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi