martedì , 20 ottobre 2020
Home / Le altre di A / Mixed reality, giochi online e realtà aumentata: di cosa si tratta

Mixed reality, giochi online e realtà aumentata: di cosa si tratta

Scrive Aldo Grasso, sulla rubrica di 7 Corriere della Sera intitolata L’inno di Babele, che fino all’avvento delle grandi tecnologie, le intenzioni dell’uomo erano di dominare la natura, evitando i rischi che possono provenire da essa. Mentre ora con l’utilizzo delle macchine, che non domina, è lui stesso a immettere rischi attraverso il proprio potere decisionale. Tutto inizia con quella che viene definita come la rivoluzione di internet, la quale ha creato problemi non solo tecnologici, ma etici. In questo periodo su Netflix è stato rilasciato il documentario The Social Dilemma, i cui contenuti ci fanno riflettere sull’utilizzo dei social media e non solo.

Questo film ruota sul concetto che l’utente utilizzando un servizio gratuito sia egli stesso il prodotto in vendita, attraverso l’acquisizione di dati personali, abitudini comportamentali e di preferenza, in chiave commerciale. Nel film vengono intervistate figure chiave che hanno lavorato e contribuito a rendere grandi realtà come Google, Facebook, Twitter e Instagram, solo per citarne alcune. A un certo punto uno degli intervistati esprime un concetto molto interessante quanto inusuale: – E’ il graduale impercettibile cambiamento del tuo comportamento e della tua percezione ad essere il prodotto.

In effetti c’è un fondo di verità in queste affermazioni, come ha scritto Michela Rovelli esiste uno spartiacque preciso che risponde al nome di Pokemon Go. Il gioco che sfruttava la grammatica della cosiddetta realtà aumentata ha avuto un successo su scala planetaria senza precedenti, la cui app è stata scaricata un miliardo di volte. E’ vero che il fenomeno lentamente si è sgonfiato e ha subito un processo di normalizzazione, come spesso avviene per tutti gli hype che si contendono il trend topic di questa epoca, ma c’è una costante, rappresentata dall’aspetto ludico che risiede nell’utilizzo dei nostri dispositivi mobili. Non è un caso se il gioco online che fa capo al gambling digitale abbia spostato già dal 2014-2015 il proprio focus proprio su smartphone e tablet.

Così facendo ha intercettato un tipo di utenza che non usava spesso PC e laptop. Questa si è rivelata in effetti una mossa appropriata e vincente, dato che già durante il 2018 gli utenti attivi sui siti di gioco più conosciuti, per visitare clicca qui, si sono spostati sui device mobili, i quali hanno raggiunto quasi due terzi della massa critica che utilizza questo tipo di servizio. Il gioco oggi si sviluppa attraverso la realtà aumentata, che fornisce una base non solo per il gioco e l’intrattenimento, ma per diversi settori e discipline che la stanno testando in questo momento.

Non è un caso se il mercato di visori o di altri gadget come Google glass, per acquisire nuovi elementi digitali nel mondo reale, prevede un rilascio di 22,8 milioni di visori, che lentamente potranno sostituire gli smartphone stessi, grazie all’utilizzo di watch di ultima generazione già connessi su internet. Una rinascita tecnologica dove anche l’Europa e l’Italia stessa, conta di entrare in principio, onde evitare quello che è già avvenuto nei tempi recenti, quando questi Paesi sono stati semplicemente fruitori della digitalizzazione.

Bisogna avere oggi invece l’ambizione di essere costruttori del digitale di domani, seguendo l’esempio di Paesi come Canada, Stati Uniti e ovviamente di altre regioni tecnologicamente avanzate, sia in termini di software che di hardware, perché le conoscenze digitali sono la lingua franca del nuovo secolo. Naturalmente bisogna rammentare il monito di Sofocle, che apre proprio il film The Social Dilemma: – Nulla che sia grande entra nella vita dei mortali senza una maledizione. Resta quindi da stabile se questa nuova rivoluzione digitale abbia degli effetti positivi o meno sulla società. Troppo presto studiare questo tipo di processo oggi.

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

Inter-Milan, ecco la favorita per il derby

Sabato 17 Ottobre alle ore 18 si giocherà a S.Siro il derby tra Inter e …