mercoledì , 12 maggio 2021
Home / Interviste / Mister De Zerbi dopo Sassuolo-Spezia 1-2: “Siamo in un momento difficile”
De Zerbi Shakhtar Dontestk
foto: Getty

Mister De Zerbi dopo Sassuolo-Spezia 1-2: “Siamo in un momento difficile”

Brutta sconfitta per il Sassuolo contro lo Spezia. I neroverdi cadono in casa per due reti a uno, sotto i colpi di Erlic e Gyasi. A nulla vale il momentaneo vantaggio firmato da Ciccio Caputo. Il Sassuolo nelle ultime cinque gare ha conquistato tre sconfitte e due pareggi, ottenuti allo scadere di gara. A commentare questo pessimo momento di forma e questa sconfitta ci ha pesato il mister Roberto De Zerbi. Ecco le sue parole, ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo preso dei gol evitabili. Dà molto fastidio perdere una partita così. Le occasioni le abbiamo sbagliate per colpa nostra. In due o tre situazioni si poteva servire il compagno libero e noi non l’abbiamo fatto. E’ un periodo un po’ particolare. Dobbiamo ripartire, sapendo accettare le sconfitte”.

Si può definire il Sassuolo come colpevole di narcisismo? “Non credo. Quando arriva la palla nella nostra area forse manchiamo in quello, ma nell’area avversaria è questione di decisioni da prender velocemente e non vedo egoismi particolari. Nel calcio, come nella vita. ci sono periodi felici dove fai quattro o cinque gol e altri in cui non ci riesci. Oggi è successo ugualmente, avessimo segnato di più nessuno avrebbe avuto da ridire. Noi ci prendiamo le critiche e ci facciamo un esame di coscienza qualora mancassimo in qualcosa. Dobbiamo continuare perchè ancora non c’è il sole, non siamo fuori da questo periodo. Il problema è che stiamo cercando di sorpassare un momento difficile da mesi, i risultati li abbiamo fatti stringendo i denti.”

Il Sassuolo non vince da molto. E’ passato oltre un mese: “Bisogna avere la condizione fisica per ambire a qualcosa di più importante. Io so che quando non va bene a livello atletico o tecnico tattico è necessario lavorare maggiormente”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Federico Anarratone

Federico Anarratone
Chi in Liguria tifa Sassuolo? Forse solo lui! Fede è di Genova, folgorato dai colori neroverdi durante un Sampdoria-Sassuolo gara playoff del 2011/12, da quel momento per lui esiste solo la squadra di Piazza Risorgimento.

Potrebbe Interessarti

Genoa-Sassuolo 1-2, De Zerbi: “I ragazzi ci sono, ce la giocheremo fino alla fine”

Roberto De Zerbi ha parlato di Genoa-Sassuolo, dicendo la sua sulla vittoria ottenuta dai ragazzi. …