mercoledì , 21 Febbraio 2024
milan-sassuolo 2-5
Foto: sassuolocalcio.it

Milan-Sassuolo 2-5: la gara perfetta per risorgere dalle ceneri

Milan-Sassuolo 2-5. Un risultato assurdo messo a segno a San Siro da un Sassuolo in grande spolvero. E va bene che dall’altra parte c’era un avversario in crisi nel suo momento peggiore sotto la gestione Pioli. Ma non ci dimentichiamo che da questa, di parte, c’era un Sassuolo in crisi nel suo momento peggiore sotto la gestione Dionisi. Una sfida che sembra alla pari ma che non lo è. Perché il Diavolo è sempre il Diavolo e fa paura. Anche solo grazie alle individualità di cui è composto.

Quindi sì. Il Milan non è quello dello scorso anno, ma non lo è neppure il Sassuolo. E non poteva esserci una sfida migliore per rialzare la testa e risorgere dalle proprie ceneri. Primo: a San Siro il Sassuolo non perde dal 2 marzo 2019. Secondo: Berardi adora far gol contro il Milan. Terzo: la “crisi” rossonera poteva far sì che le cose girassero a pieno. Quarto: il Sassuolo fa storicamente bene contro le big. Quinto: i neroverdi erano estremamente motivati a far vedere quanto valevano dopo la lunga striscia negativa.

RIGUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SAN SIRO

Milan-Sassuolo 2-5: risultato storico (e Mimmo come nessuno mai)

Le statistiche dicono che il Sassuolo è la prima squadra nella storia della Serie A a segnare a San Siro contro il Milan con 5 marcatori diversi. Berardi ha partecipato attivamente, in carriera e con la maglia del Sassuolo, a 18 gol contro il Milan: 11 reti e 7 assist. Come lui nessuno mai.

Leggi anche > LE PAGELLE DELLA SFIDA DEL MEAZZA

Ma analizzando al meglio la vittoria rossonera, non si può non notare la mano di Dionisi. Criticato alla vigilia, per le sconfitte come per il pareggio di Monza ma anche per le parole in conferenza stampa, il tecnico toscano ha vissuto sicuramente una situazione non facile. Lo dimostra anche la formazione schierata all’inizio, con Marchizza a sorpresa e Rogerio schierato a destra. La sua gestione merita un applauso, che si sia d’accordo o meno con le sue scelte.

Lo sfoltimento di una rosa è cominciato e le scelte del tecnico sono sempre più chiare. Se la squadra comincia a girare così, a dare continuità anche quando di fronte non c’è il Milan, non si potrà che risalire.

UNISCITI AL CANALE TELEGRAM DI CS!

milan-sassuolo 2-5
Foto: sassuolocalcio.it

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

arbitro sassuolo empoli

Arbitro Sassuolo-Empoli: c’è Aureliano. Precedenti e squadra arbitrale

Sarà il Sig. Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna l’arbitro di Sassuolo-Empoli, gara in programma sabato …