domenica , 20 ottobre 2019
Home / Campionato / Massimo risultato…e “seconde linee” convincenti
foto: sassuolocalcio.it

Massimo risultato…e “seconde linee” convincenti

Palermo-Sassuolo ha visto una squadra neroverde aprire il campionato con tre punti in trasferta. Ottimo risultato per gli uomini di Eusebio Di Francesco, che in Sicilia partivano senz’altro favoriti ma sottovalutare il fattore campo del Renzo Barbera sarebbe stato imperdonabile.

Molte le occasioni da gol create, che però si sono risolte in una sola rete, peraltro su rigore. Domenico Berardi, al quinto centro in quattro partite ufficiali in questa stagione, ha realizzato con freddezza la massima punizione mettendo in ghiaccio il risultato. Sassuolo che ha dominato in lungo e in largo, consentendo ai rosanero di Ballardini di farsi vedere dalle parte di Consigli solo in rare circostanze.

foto: sassuolocalcio.it
foto: sassuolocalcio.it

Buona la prima, quindi, e fare risultato all’esordio in campionato era importantissimo per due motivi: sia per dimostrare di aver ben assorbito la stanchezza derivante dall’impegnativo impegno di andata contro la Stella Rossa, sia per mettere punti in cascina in classifica. L’aver iniziato la preparazione già alla fine di giugno potebbe infatti farsi sentire per i neroverdi, che nei prossimi mesi potrebbero avere bisogno di rifiatare dal punto di vista fisico. Meglio dunque raccogliere fin d’ora risultati pieni.

Turnover operato da Di Francesco con il consueto equilibrio: bene soprattutto Antei e Sensi. L’ex Cesena ha sfoderato una buona prestazione, lodata anche dal tecnico, e la sua duttilità potrebbe risultare utilissima in prospettiva dei prossimi impegni che, come tutti i tifosi sperano, potrebbero includere anche almeno sei incontri europei nell’ambito dei gironi di Europa League.

DI FRANCESCO: BRAVO SENSI DA MEZZ’ALA

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Il Tabellino di Sassuolo-Inter 3-4: sconfitti, ma a testa alta

Fosse durata dieci minuti in più, il Sassuolo avrebbe potuto portare a casa anche un …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi