giovedì , 1 ottobre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Magnanelli prima di Sassuolo-Spal: “Niente drammi, bisogna essere equilibrati”
diretta spal-sassuolo
foto: sassuolocalcio.it

Magnanelli prima di Sassuolo-Spal: “Niente drammi, bisogna essere equilibrati”

Domenica c’è Sassuolo-Spal e capitan Francesco Magnanelli ha parlato in conferenza stampa della gara che aspetta il collettivo neroverde.

Il Sassuolo non è in un buon momento: “Abbiamo cercato di analizzare le cose buone e quelle meno buone, puntualizzando le situazioni negative senza fare grandi drammi. In questi momenti bisogna essere equilibrati. Questa squadra ha dato tanto e una battuta d’arresto può starci, anche se è venuta in un modo non bello e soprattutto in un momento in cui potevamo fare un piccolo salto di qualità”.

Ad Empoli è stato un passo falso: “Abbiamo già la possibilità di rifarci e rimanere aggrappati alle posizioni migliori della classifica. Quello che fa la differenza è l’atteggiamento. È quello che abbiamo sbagliato ogni tanto finora, al di là delle tattiche. Con l’Empoli non siamo stati bravi a capire subito la situazione, senza essere in grado di reagire. Sono sereno però: questa squadra quest’anno ha sbagliato pochissimo. È stato un incidente di percorso. Domenica sarà un banco di prova, contro una squadra che sta cambiando qualcosa. Loro vengono da una sconfitta importante e hanno bisogno di fare punti”.

Leggi anche > FOCUS ON SASSUOLO-SPAL

Dall’altra parte ci sarà Missiroli: “Mi fa piacere ritrovare Simone. Qua ha lasciato un pezzo di cuore, per fortuna abbiamo già rotto il ghiaccio all’andata. Ha lasciato un ricordo indelebile in questa città. Però domenica è inevitabile che sia un avversario. Sta facendo un buonissimo campionato, è un giocatore fondamentale per loro. Non avevo dubbi su questo”.

Quest’anno il capitano sta giocando un po’ meno: “Non giocare a volte dispiace. Se dicessi che fosse facile direi una bugia. Chi mi conosce sa bene che non mi sono mai tirato indietro e starò sempre attaccato alla maglia. È più importante pensare al collettivo che al singolo. Bisogna mettere da parte gli egoismi personali. Abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti, ma quando viene meno qualcosa possiamo fare brutte figure”.

foto: sassuolocalcio.it
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Alessandro Pilati

Prestiti Sassuolo, Settimana 1: riparte tutto il calcio, fino alla Serie D

SERIE A Cristian DELL’ORCO: in campo 87′ in Spezia-Sassuolo 1-4. Edoardo GOLDANIGA: in campo 90′ …