venerdì , 2 Dicembre 2022
Luca Moro, foto: frosinonecalcio.com

Luca Moro: “Penso a far bene al Frosinone, ma quanto ho imparato con il Sassuolo!”

Luca Moro, attaccante classe 2001 in forza al Frosinone ma acquistato dal Sassuolo lo scorso gennaio ha fatto un bilancio del suo 2022 in un’intervista concessa a TMW.

“L’anno che sta per volgere al termine è stato un anno che mi ha sicuramente aiutato e segnato – ha raccontato – Ho avuto l’opportunità di giocare per la prima volta in una prima squadra, per di più in una città storica come Catania che dà veramente tanto, ma la stagione non è andata come speravamo perché la situazione societaria e l’estromissione dal campionato hanno cancellato un’annata, però l’estate al Sassuolo, dopo che il club mi aveva rilevato dal Padova a gennaio, mi ha aperto un nuovo capitolo che mi ha portato in una prestigiosa piazza e nel campionato di B: posso esser felice, anche se questi devono essere punti di partenza per poter poi arrivare più in alto possibile“.

Il crac Catania lo ha preso in pieno: “Dispiace non aver concluso l’anno, ma le statistiche poi la gente se le ricorda. Dispiace molto di più non averlo concluso per il gruppo e l’ambiente che si era creato: può sembrare una frase fatta, ma siamo stati davvero tutti molto uniti. Avremmo potuto prendere altre strade alle prime avvisaglie di crisi, ma ci siamo invece compattati decidendo di affrontare tutti insieme quella burrasca. Questo fa la differenza“.

Sassuolo è stata però un’ottima scuola per ripartire: “Il livello della Serie B è diverso da quello della Serie C, ci sono altre criticità, e il passaggio e il salto di qualità si avvertono, ma essermi allenato con il Sassuolo è stato un buono step per il nuovo inizio. L’impatto con la serie cadetta è stato comunque buono, la B dà altri tipi di stimoli e ti forma in modo diverso“.

Poi parla di obiettivi: “La Nazionale maggiore è ovviamente il sogno di tutti, ma io devo prima pensare a fare bene con il Frosinone, poi vedremo. Al resto non ci penso molto. Qui siamo una buona squadra, ma il campionato di Serie B è strano, incerto fino all’ultimo: si è visto l’anno scorso, in una manciata di punti c’erano cinque squadre che potevano ambire alla A. Il torneo attuale è forse il più complicato degli ultimi anni, ma noi siamo concentrati e viviamo il tutto in modo sereno“.

Seguici anche su Instagram

Luca Moro
Luca Moro, foto: frosinonecalcio.com
GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Stefano Turati, Sassuolo

Stefano Turati: “Problema giovani? Non è vero che non ci sono ragazzi forti in Italia”

Stefano Turati, portiere del Sassuolo attualmente in forza al Frosinone, ha parlato ai microfoni di …