giovedì , 26 novembre 2020
Home / Campionato / FINALE Lazio-Sassuolo 2-1

FINALE Lazio-Sassuolo 2-1

Buon pomeriggio a tutti voi tifosi neroverdi. Canale Sassuolo segue per voi, l’incontro odierno tra Lazio e Sassuolo, valido per l’undicesima giornata della serie A 2016/17.

 

 

IL TABELLINO DI LAZIO – SASSUOLO 2-1

Lazio-Sassuolo 2-1

Marcatori: 50′ Lulic (L), 55′ Immobile (L), 57′ Defrel (S)

LAZIO: Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Milinkovic-Savic (82′ Murgia), Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile (86′ Dordevic), Keita (60′ Biglia).
Sub.: Alberti, Cataldi, Gabarron, Kishna, Leitner, Lombardi, Prce, Strakosha, Vargic.
Coach Simone Inzaghi

SASSUOLO: Consigli; Terranova (81′ Ragusa), Acerbi, Peluso; Lirola, Dell’Orco (56′ Matri); Biondini (71′ Duncan), Sensi, Pellegrini; Politano, Defrel.
Sub.: Adjapong, Gazzola, Iemmello, Mazzitelli, Pegolo, Pomini, Ricci.
Coach Eusebio Di Francesco

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Note: ammoniti Acerbi (S), Felipe Anderson, Lulic (L)

 

Per aggiornare la diretta premi f5 o clicca qui.

FINISCE QUI: La Lazio batte il Sassuolo. Nonostante la squadra di Di Francesco abbia avuto diverse occasioni per agguantare il pareggio non è riuscita a segnare. Inutile dunque il gol di Defrel, che ritorna alla rete senza gioia. D’altro canto arginate diverse azioni offensive dei padroni di casa. Si torna in Emilia senza punti.

93′: IL SASSUOLO SFIORA IL PAREGGIO: Ragusa controlla e tira sul filo di fuorigioco, la palla finisce sul fondo e si scaglia contro l’esterno della rete

92′: Sensi mette fuori un tiro-assist messo in mezzo dalla destra da Felipe Anderson. Lazio ancora pericolosa

90′: Biglia la mette in mezzo su punizione, non si intende con Lulic

90′: Saranno 4 i minuti di recupero

88′: Felipe Anderson vince un contrasto con Lirola e la mette in mezzo, la difesa neroverde ribatte

87′: Punizione per il Sassuolo dalla tre quarti campo. La palla arriva in area di rigore, ma Wallace mette fuori

86′: Ultimo cambio per Inzaghi: esce Ciro Immobile, al suo posto Filip Dordevic

83′: Sulla punizione di Felipe Anderson va Radu di testa, ma la difesa ribatte

83′: Tocco di Lirola su Immobile, dalla fascia sinistra. Punizione per la Lazio

82′: Cambio anche per la Lazio, esce Milinkovic-Savic ed al suo posto entra Alessandro Murgia

81′: Sulla punizione va Pellegrini, ma il pallone non si abbassa e finisce in tribuna

81′: Esce Emanuele Terranova e dentro Antonino Ragusa. E’ l’ultimo cambio per Di Francesco, dentro un attaccante per un difensore mentre c’è un calcio di punizione dalla tre quarti sinistra.

79′: Felipe Anderson pasticcia nell’area neroverde. Terranova respinge sulla linea.

78′: Sull’angolo respinge la difesa sassolese, ma la palla resta da quelle parti

77′: Milinkovic duella con Peluso sulla linea di fondo e guadagna un calcio d’angolo

77′: Sensi ferma Lulic che stava mettendo dentro un assist pericolosissimo per Immobile

76′: Gran galoppata di Peluso sulla sinistra, che attraversa tutto il campo palla al piede ma non riesce a tenerla in campo

75′: Lulic e Immobile beffano ancora la difesa del Sassuolo, ma c’è fuorigioco

74′: Pellegrini rimane a terra, Felipe Anderson mette fuori

74′: Sassuolo ora chiuso nella sua metà campo dal gioco della Lazio

71′: Subito Duncan per Politano, che di testa mette fuori

71′: Si rivede Duncan, che sostituisce Davide Biondini. Di Francesco prova a mettere dentro un giocatore più offensivo

70′: Bella azione di Immobile sulla sinistra, beffa Lirola e scaraventa dentro per Parolo che inciampa in mezzo ai difensori neroverdi

69′: Fallo da dietro di Acerbi su Ciro Immobile all’altezza della bandierina sinistra del Sassuolo. Acerbi rischia grosso ma l’arbitro non prende ulteriori provvedimenti

66′: Sull’angolo va Peluso di testa, ma la palla va altissima

65′: Duetto Matri-Defrel che beffa Wallace ma la palla va in angolo

65′: Bravo Wallace che, in iniziale svantaggio, riesce a togliere palla a Matri

63′: Il Sassuolo sta facendo molto possesso palla, ridotte di molto le azioni biancocelesti

61′: Su un angolo di Politano, Matri colpisce di testa e manda la palla di poco a lato del portiere avversario

61′: Cambio per la Lazio: esce Keita ed endra Lucas Biglia

59′: IL SASSUOLO RECRIMINA UN RIGORE. Politano atterrato in area da Wallace ma Calvarese lascia correre

57′: GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DEL SASSUOLO: Defrel accorcia le distanze e riapre la partita

56′: Entra Matri al posto di Dell’Orco, Di Francesco tenta di dare più forza in avanti tornando al 4-3-3

55′: RADDOPPIO LAZIO: Sull’angolo battuto da Felipe Anderson, Ciro Immobile tira al volo e raddoppia, tocca con la schiena un giocatore del Sassuolo prima che il pallone finisca in porta

54′: Politano anticipato da Radu. Immobile prosegue l’azione, che si spegne in area grazie al solito Acerbi. Sarà calcio d’angolo

52′: La Lazio continua a spingere, esaltata dal vantaggio

50′: VANTAGGIO LAZIO: Lulic riesce a portare i suoi in vantaggio dopo che Consigli respinge su Keita. Dubbi sulla sua posizione, che sembra irregolare

49′: Anderson elude un avversario e arriva al tiro. Bravo Consigli a parare

49′: Lulic fa partire Immobile che resta impelagato tra le maglie della difesa neroverde

48′: Si riscalda Biglia, probabilmente lo vedremo in campo nel corso di questa ripresa. Per l’argentino sarebbe un rientro in campo

47′: Biondini recupera palla e scambia con Lirola, ma l’azione non va da nessuna parte

46′: Comincia il questo momento il secondo tempo di Lazio-Sassuolo, che ricominciano dallo zero a zero del primo tempo senza effettuare cambi. Sassuolo che attacca da sinistra verso destra.

16.01: Le riserve delle due squadre sono in campo per il riscaldamento

FINE PRIMO TEMPO. Le squadre vanno al riposo sullo zero a zero. Le due squadre si sono mosse bene, facendosi paura a vicenda. Bene la difesa del Sassuolo a bloccare le incursioni avversarie, dall’altra parte bravo soprattutto Marchetti a vegliare sulla sua porta. La Lazio è stata meno reattiva del solito. Benissimo Dell’Orco, che si sta dimostrando molto reattivo e propositivo alla sua prima di serie A. Due ammoniti per Inzaghi: Felipe Anderson e Lulic. Per il Sassuolo giallo a Francesco Acerbi.

 

45′: Biondini si trova davanti a Marchetti, ma non aggancia bene. Non arriva Politano. Sul rimpallo Defrel non riesce a fermare la palla

44′: Non ci sarà recupero

43′: Peluso la mette a Pellegrini che sale con due compagni. Quattro gli avversari e il giocatore neroverde prova a tirare, ma male. Marchetti la afferra tranquillamente.

42′: Due calci d’angolo successivi sprecati dai laziali, Consigli la butta avanti, portando il Sassuolo in fase d’attacco

41′: Radu si inserisce sul centro-sinistra, arrivando alla conclusione da fuori area. Alta sopra la traversa, Consigli tocca con un dito. Calcio d’angolo.

40′: Dell’Orco ferma con una spallata Felipe Anderson al limite dell’area. Proteste di pubblico e laziali, ma l’arbitro non fischia

39′: Defrel non arriva a intercettare un passaggio orizzontale di Wallace, avrebbe potuto andarsene da solo verso la porta avversaria

38′: La difesa neroverde gestisce palla sulla sinistra. Dall’Orco e Peluso rimettono su Consigli che calcia lontano

37′: La punizione per i neroverdi si ferma sulla barriera

37′: Ammonito Lulic, che ferma ancora Sensi poco oltre il centrocampo, il Sassuolo stava tenendo palla e cercando una via verso l’area avversaria

36′: Provano a ripartire sulla destra Basta e Felipe Anderson, Acerbi intuisce e rinvia lontano

35′: Ammonito Felipe Anderson, che blocca Sensi su una ripartenza pericolosa

33′: Acerbi la tocca di mano e nervoso per il fischio la calcia lontano. Calvarese lo ammonisce

32′: Milinkovic mette alta in mezzo all’area per Immobile. Ci arriva Acerbi, che di testa la lancia tra i guantoni di Consigli

30′: Un erroraccio di Lirola permette a Immobile di correre davanti, per fortuna dei neroverdi il giocatore della Lazio non ha compagni là davanti

29′: Sull’angolo, Dall’Orco mette fuori area, allontanando i pericoli laziali

29′: Pericoloso Felipe Anderson, ma il suo tiro lento di sinistro viene deviato e va in angolo

28′: Bravi Lirola e Terranova a bloccare le incursioni biancocelesti verso l’area di rigore

27′: Gran cross di Pellegrini che dalla sinistra mette dentro per Defrel. Il francese di sinistro mette alta sopra l’incrocio dei pali

27′: Scontro Milinkovic-Peluso, il giocatore neroverde ne esce sofferente

25′: Grande tiro di Sensi dall’altezza della lunetta, para l’attento Marchetti, sul rimpallo va Davide Biondini che però è in posizione irregolare

24′: Dall’Orco bravo a rubar palla a Felipe Anderson, ma è troppo solo là davanti e l’azione si spegne

23′: Radu per Keita che duella su Lirola sulla fascia sinistra. Lo spagnolo lo mette in difficoltà e il suo tiro finisce sull’esterno della rete

22′: Politano atterrato al limite dell’area avversaria, sul rimpallo Sensi prova un tiro da fermo, ma è troppo lontano. La prende facile Marchetti

20′: Gran tiro di Keita di sinistro dal limite dell’area, trema Consigli, ma la palla va a lato, vicina all’incrocio dei pali

17′: Biondini riesce a trovare Pellegrini che, giunto al limite dell’area, non si capisce con Defrel, sprecando un’azione che sarebbe potuta essere pericolosa

15′: Sull’angolo Keita mette paura alla difesa con un gran tiro da fuori, deviato ancora in angolo

15′ Acerbi bravo a deviare in angolo un tiro-cross di Felipe Anderson

14′: Inzaghi protesta su un fallo di mano in area di Peluso di diversi minuti fa, che l’arbitro aveva valutato come non volontario in quanto il difensore neroverde si trovava a terra e l’addizionale si trovava a pochi metri dall’azione

12′: Bell’azione di Politano e Pellegrini che tentano di innescare Defrel, ma Wallace chiude gli spazi

11′: Sul corner non arriva Acerbi, palla troppo alta finisce a lato

11′: Lancio in mezzo di Politano, ma Parolo neutralizza di testa mettendo in angolo

9′: Dell’Orco dà del filo da torcere sulla fascia sinistra, ma è da solo e la difesa biancoceleste riesce a spazzare

9′: Fallo di mano Defrel nella metà campo biancoceleste

7′: Destro a giro di Keita, ma la palla non si abbassa e va alta sopra la traversa

6′: Politano parte in avanti fin dentro l’area, ma Basta riesce ad intercettarlo

5′: Keita pericolosissimo, bravissimo Terranova a bloccarlo

5′: Felipe Anderson tenta di partire sulla destra, ma Peluso lo neutralizza.

4′: Tiro di Immobile, ben piazzato in avanti, ma il suo tiro va alto a sinistra

2′: Defrel subito pericoloso, ma Marchetti riesce a neutralizzare il tentativo del francese

15.02: Fischio di Calvarese. Comincia la partita.

15.00: Acerbi e Radu leggono un messaggio contro la violenza sulle donne.

14.59: Le squadre fanno ingresso in campo. Il Sassuolo indossa la prima maglia, quella neroverde, Lazio in classica maglia biancoceleste.

14.58: Allo stadio risuona l’inno dei padroni di casa

14.53: In campo l’aquila Olimpia, lo speaker dello stadio annuncia le formazioni

14.50: 10 minuti al fischio d’inizio, il sole risplende all’Olimpico di Roma.

14.22: Le squadre stanno effettuando il riscaldamento in campo.

14.01: Comunicate le formazioni ufficiali. La Lazio sarà in campo con il solito 4-3-3 e il tridente d’attacco formato da Felipe Anderson, Keita e Ciro Immobile. Per il Sasol Di Francesco schiera un 3-5-2, con Lirola e Dell’Orco a presidiare le fasce. Proprio quest’ultimo, insieme a Terranova, farà il suo esordio stagionale con la maglia neroverde. In avanti rinuncia al tridente, con Matri rimasto in panchina. Per Dell’Orco si tratta di un debutto assoluto in serie A

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI LAZIO-SASSUOLO

Lazio: Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Milinkovic-Savic, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. (Allenatore: Simone Inzaghi)
A disposizione: Alberto, Biglia, Cataldi, Dordevic, Gabarron, Kishna, Leitner, Lombardi, Murgia, Prce, Strakosha, Vargic.

Sassuolo: Consigli; Terranova, Acerbi, Peluso; Lirola, Dell’Orco; Biondini, Sensi, Pellegrini; Politano, Defrel.  (Allenatore: Eusebio Di Francesco)
A disposizione: Adjapong, Duncan, Gazzola, Iemmello, Matri, Mazzitelli, Pegolo, Pomini, Ragusa, Ricci

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

inter-sassuolo precedenti

Serie A, le probabili formazioni di Sassuolo-Inter: c’è ottimismo per Caputo

La 9^ giornata di Serie A si aprirà sabato 28 Novembre alle ore 15:00 con …