mercoledì , 28 Febbraio 2024
sassuolo empoli dionisi conferenza stampa

Live Conferenza Dionisi pre Monza-Sassuolo

Siamo collegati presso la sala stampa del Mapei Football Center per seguire in diretta le parole di Dionisi in vista di Monza-Sassuolo, in programma domani alle 15.

A breve il tecnico neroverde si presenterà ai microfoni dei giornalisti presenta per rispondere alle loro domande. 

Restate collegati su questa pagina per non perdervi le ultime news alla vigilia della sfida in terra lombarda. 

La prima domanda non può che essere legata all’infortunio di Berardi: “E’ chiaro che non ci voleva, ma è successo anche l’anno scorso e la squadra si è ricompattata, sarà un’opportunità per tutti per mettersi in mostra, senza dimenticare che abbiamo un giocatore che rappresenta un degno sostituto e che è stato preso per questo (Castillejo ndr). Domenico mancherà per 3-4-5 partite, sicuramente per il mese di febbraio non ci sarà, poi vedremo”.

Sul Monza: “E’ uno scontro diretto. All’andata, nel primo tempo abbiamo fatto la partita, nel secondo abbiamo subito e ci siamo prestati al loro gioco, dovremo essere bravi a non esporci a questo. Noi abbiamo sostituito i giocatori sul mercato, mentre loro si sono rafforzati, come ha detto Palladino nel pre gara”. 

Tra i nuovi acquisti ci sarà la novità Doig: “E’ un innesto importante, ragazzo giovane, di gamba e che può fare bene e costituisce un tassello importante sulla fascia sinistra dopo la cessione di Viña”.

Nell’ultima amichevole di mercoledì contro il Virtus Verona non erano disponibili Erlic e Boloca: “Hanno saltato l’amichevole per motivi diversi, ma ora sono rientrati in gruppo a pieno regime, vediamo se partiranno dal primo minuto. Anche Racic è tornato a lavorare con la squadra e sarà in panchina domani”.

Sulla crescita dei giovani, in particolare di Mulattieri, autore di una tripletta in amichevole: “L’ho messo nel secondo tempo per dargli fiducia, tanto che ha battuto il rigore. Ora però non siamo pronti per giocare con due punte, ma l’ex Frosinone troverà sempre più spazio, anche se Pinamonti sta facendo bene, avendo segnato 7 reti. In ogni caso, anche lui deve alzare sempre l’asticella”. 

La gara con il Monza può rappresentare uno spartiacque, come è stato il confronto dello scorso anno: “Non bisogna fare paragoni con l’annata passata, in quanto siamo una squadra diversa. Come ho detto più volte, questo è il nostro anno zero e non esistono partite spartiacque, la nostra partita spartiacque sarà quella in cui conquisteremo la salvezza. Al massimo può esserlo vista l’assenza di Domenico, in quanto la sua mancanza deve essere un’occasione per tutti per tirare fuori gli attributi. Ogni componente del gruppo dovrà dare quel quid in più di coraggio e personalità. Non c’è un giocatore che vince da solo, mi auguro che la squadra lavori affinché, quando tornerà il n.10, possa già esprimersi al meglio su alti livelli con un Berardi in più, e non che si lavori in attesa del suo ritorno”.

L’assenza dell’attaccante di Cariati può essere un’occasione anche per Volpato: “L’ex Roma sta crescendo, deve togliersi di dosso quella giocate fatte per divertirsi fini a se stesse, come il tunnel in più. Conosco solo un modo per divertirsi: vincere. Per il resto, sta migliorando molto in allenamento, motivo per cui gli sto dando sempre più spazio”. 

Dopo la gara con la Juventus, il mister ha ripetuto più volte di non voler più rivedere certi errori: “Il primo responsabile degli errori sono io. Poi ci sta di sbagliare, ma quando l’errore individuale è reiterato occorre fare altre valutazioni”.

Un’ultima battura sugli ultimi colpi di mercato: “Sono contento del gruppo che ho e, come ha detto il nostro Amministratore Delegato, siamo a posto con quelli che abbiamo”. 

Riguardo Mattia Bannò

Potrebbe Interessarti

fabio grosso sassuolo news

Panchina Sassuolo, continua la trattativa con Grosso: si cerca l’intesa

Nonostante la scelta di affidare momentaneamente la panchina a Emiliano Bigica, il Sassuolo continua a trattare con Fabio Grosso. …