venerdì , 18 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Lazio-Sassuolo 6-1: pomeriggio da dimenticare
Lazio-Sassuolo 6-1
foto: ANSA

Le pagelle di Lazio-Sassuolo 6-1: pomeriggio da dimenticare

Voltare pagina e dimenticare questo Lazio-Sassuolo, non tanto nella prestazione quanto nel risultato finale, un 6-1 decisamente troppo severo per gli uomini di Bucchi. Ad un primo tempo ampiamente sufficiente è seguita una ripresa in cui i reparti si sono sfaldati, dove la Lazio ha infierito senza pietà. Nelle pagelle, molto male gli esterni di centrocampo e i difensori, ma in generale sono in pochi a meritarsi la sufficienza.

Lazio-Sassuolo 6-1
foto: ANSA

LE PAGELLE DI LAZIO-SASSUOLO 6-1

Andrea CONSIGLI 5,5: difende bene la porta su Marusic, poi è colpevole nel 3-1 di Luis Alberto e nel 5-1 di Parolo.

Timo LETSCHERT 6: si prevede un lungo stop per il centrale olandese, l’infortunio sembra serio (dal 22′ Federico PELUSO 6: la sua partita da terzo di difesa dura appena venti minuti, la frattura del setto nasale lo costringe all’uscita (dal 43′ Luca MAZZITELLI 4,5: inconsistente in entrambe le fasi, la ciliegina è il rigore del 6-1 regalato per uno sciagurato fallo su Immobile)).

  • Paolo CANNAVARO 4,5: sempre in ritardo sulle seconde palle, tiene in gioco Immobile in varie circostanze e si fa staccare in testa da De Vrij sul 2-1. Pomeriggio da dimenticare. 

Francesco ACERBI 5,5: poco reattivo in molte occasioni, anche per il 15 ci sono state partite migliori.

Pol LIROLA 4,5: qualche scorribanda offensiva non basta a giustificare la perenne difficoltà difensiva. E’ in costante apprensione sulla destra, permette alla Lazio di andare al cross con estrema facilità.

Simone MISSIROLI 5,5: impiegato davanti alla difesa, se la cava senza affanni. Nel secondo tempo la sua zona di competenza diventa molto più permeabile (dal 58′ Matteo POLITANO 6: si propone spesso per aiutare i compagni, ma la partita è già indirizzata).

Stefano SENSI 5: suo malgrado, nonostante una partita al limite della sufficienza, è il suo fallo inutile al limite dell’area che ha portato all’1-1 di Luis Alberto l’episodio che ha cambiato il match.

Alfred DUNCAN 6-: uno dei migliori in campo nel primo tempo, affonda spesso e volentieri nelle falle del sistema difensivo biancoceleste. Nella ripresa sbaglia molte scelte offensive e aiuta poco dietro.

Claud ADJAPONG 4,5: al contrario delle ultime partite, il 98 neroverde si vede poco in attacco e, inoltre, concede molto ad un Marusic ispirato.

  • Domenico BERARDI 6,5: non si arrende mai, va sempre in pressing e punta sempre la porta. Suo il gol del momentaneo 1-0, va vicino alla doppietta quando la partita è già segnata.

Alessandro MATRI 5+: il rigore guadagnato è troppo poco per giustificare la prestazione opaca del 10, che oggi ha potuto beneficiare di una fase offensiva di squadra tutto sommato produttiva.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

designazioni arbitro sassuolo

Designazioni arbitrali 1^ giornata: Marinelli per Sassuolo-Cagliari

Il sito della Lega Calcio ha appena comunicato le designazioni arbitrali per la prima giornata …