lunedì , 12 aprile 2021
Home / Campionato / Le pagelle di Torino-Sassuolo 3-2: Berardi segna, Consigli salva ma non basta
Foto: CalcioMercato.com

Le pagelle di Torino-Sassuolo 3-2: Berardi segna, Consigli salva ma non basta

Le pagelle di Torino-Sassuolo 3-2

Andrea CONSIGLI 7: ormai è diventato una vera sicurezza. Prende tutto quello che passa in area di rigore salvando a più riprese il risultato. Non può nulla sul gol di Zaza e su quello di Mandragora.

Jeremy TOLJAN 6,5: è in netta crescita e anche oggi lo dimostra. Spinge moltissimo mettendo in seria difficoltà la difesa del Torino e pennella un cross perfetto per Berardi che sigla la rete del raddoppio. Compie ancora qualche errore di troppo in fase difensiva, ma dopo un periodo di appannamento sta tornando ai suoi livelli.

MARLON 6: Belotti poteva essere un avversario molto scomodo, ma lui gli mette letteralmente la museruola. Molto bene anche in fase d’impostazione. Sta crescendo di partita in partita, la sensazione è che Chiriches non abbia più il posto fisso.

Gian Marco FERRARI 5,5: contiene molto bene Sanabria e guida la linea difensiva molto bene. Il Sassuolo ha poche certezze in difesa e lui è una di queste. Si perde clamorosamente Zaza sul gol del 3-2.

ROGERIO 5,5: spinge poco rispetto ai suoi standard. E’ vero, non è al top della forma, ma da lui ci si aspetta sempre un grande apporto in fase offensiva. Al contrario, si disimpegna molto bene nella fase difensiva non lasciando nulla al caso.

Francesco MAGNANELLI 6: rispetto ad Obiang gioca una partita più opaca, ma la sufficienza se la merita tutta. Bene in fase d’impostazione, regge l’urto fisico del centrocampo del Torino (dal 61′ Manuel LOCATELLI 5,5: nel momento di gestione della partita non riesce ad imporsi).

Pedro OBIANG 6,5: senza Locatelli si prende le chiavi del centrocampo. Molto bene sia nella fase offensiva, spesso e volentieri è lui ad innescare i contropiedi neroverdi, ma anche in quella difensiva tamponando molto bene gli attacchi dei granata.

Domenico BERARDI 7,5: c’è qualche aggettivo che non è stato speso su di lui? Mette il Torino al tappeto con una doppietta in quaranta minuti e regala spettacolo. Nel secondo tempo continua ad essere una spina nel fianco della difesa granata scappando sempre in contropiede. Leader (dal 76′ Federico PELUSO SV).

Gregoire DEFREL 5: non la sua miglior prestazione. Con il Verona era sembrato molto più tonico, mentre oggi non riesce mai ad entrare veramente nel gioco creando quella superiorità che serve ai neroverdi per far male (dal 61′ Junior TRAORE’ 5: come Boga, non riesce a sfruttare gli spazi concessi dal Torino e non incide mai).

Filip DJURICIC 5,5: se il Sassuolo parte fortissimo è anche merito suo: è onnipresente e la maggior parte dei meriti nel gol del vantaggio sono suoi. Poi, però, si spegne e non riesce più ad essere incisivo. Ad inizio ripresa ha subito una grandissima occasione ma sbaglia un gol già fatto (dal 61′ Jeremie BOGA 5: entra per sfruttare le ripartenze ma non lo fa mai).

Francesco CAPUTO 5: appoggia un cioccolatino sul sinistro di Berardi che insacca, poi fa sempre moltissimo movimento per andare in appoggio ai compagni. Nel secondo tempo ha un paio di occasioni ma non è mai freddo davanti a Sirigu.

Roberto DE ZERBI 4,5: così non va. Sessanta minuti di gran livello, mezz’ora regalata al Torino e tre gol incassati. Se l’obiettivo è lottare per l’Europa, urge un cambio di mentalità. Queste partite vanno “uccise” subito, altrimenti il rischio è sempre dietro l’angolo e oggi il Sassuolo l’ha pagata.

UNISCITI AL CANALE TELEGRAM!

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Martino Cozzi

Martino Cozzi
Appassionato di calcio sin da piccolo. Ha trovato in Canale Sassuolo la redazione su misura per lui nella quale poter coltivare il suo sogno: vivere raccontando il gioco più bello del mondo!

Potrebbe Interessarti

Diretta Benevento Sassuolo

DIRETTA Benevento-Sassuolo: dalle 20 il live dal Vigorito

Benvenuti sulla diretta di Benevento-Sassuolo, match valido per la 30^ giornata di Serie A in …