sabato , 23 novembre 2019
Home / Campionato / Le pagelle di Sassuolo-Sampdoria 4-1: super Berardi annichilisce i blucerchiati
Domenico Berardi e Junior Traorè, Sassuolo-Sampdoria
foto: foxsports.it

Le pagelle di Sassuolo-Sampdoria 4-1: super Berardi annichilisce i blucerchiati

LE PAGELLE DI SASSUOLO-SAMPDORIA 4-1

Andrea CONSIGLI 6+: nei primi venti minuti è chiamato a più di un intervento. Non riesce ad intuire il rigore di Quagliarella.

Mert MULDUR 7: non appariscente, ma alla prima da titolare ha dimostrato affidabilità e margini di miglioramento. Nel secondo tempo si sblocca anche in attacco con tantissime discese sulla destra e l’assist per il gol di Traorè.

MARLON 6: ha i soliti problemi in fase di impostazione, dove perde almeno un paio di palloni. Buono in fase difensiva, dove aveva mostrato qualche lacuna a Torino.

Gian Marco FERRARI 6: è lui ad iniziare l’azione dettando i ritmi di gioco. Non sono molte le occasioni in cui è possibile vederlo all’opera.

Federico PELUSO 6,5: nonostante l’età, solca la fascia sinistra più volte nel corso della partita e mette in mezzo anche dei palloni interessanti. Causa, suo malgrado, l’espulsione di Vieira.

Alfred DUNCAN 6,5: inizia in modo leggero lasciando molti spazi alla Samp, che arriva al tiro con facilità. Una volta prese le misure, aiuta il Sassuolo a sovrastare la Samp, fornendo anche l’assist per il secondo gol di Berardi con un cross delizioso (dal 79′ Luca MAZZITELLI SV).

Pedro OBIANG 6+: nulla di eccezionale, ma è sempre al posto giusto quando la Samp pressa dando sempre una linea di passaggio al portatore di palla. Esperienza vuol dire questo.

Manuel LOCATELLI 6: qualche buon dialogo con Traorè, poi molto gioco sporco. Fa da collante tra i tre reparti (dall’84’ Filip DJURICIC SV).

Junior TRAORE’ 6,5: Di Francesco ha predisposto su di lui la marcatura stretta per evitare di farlo girare e correre come visto a Torino; gioco forza, la sua prestazione non è sui livelli di quella dell’Olimpico. Trova il primo gol in neroverde in Serie A con un bel taglio alle spalle della difesa.

  • Domenico BERARDI 8: una prestazione d’altri tempi, quando bastava vedere il minimo spiraglio per colpire le difese avversarie. Sale in cima alla classifica marcatori con 90 minuti in meno giocati: questi tre gol non devono essere stati semplici da incassare per mister Di Francesco (dal 75′ Jeremie BOGA 6+: entra con un buon piglio, nonostante la partita sia andata in archivio già da un pezzo). 

Francesco CAPUTO 6,5: non trova il gol, è vero, ma è la sua sgroppata sulla fascia sinistra che cambia la partita mandando in porta Berardi per l’1-0. Forse la giocata più importante dell’intera gara.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

Filippo Romagna in vista di Sassuolo-Lazio: “Biancocelesti squadra di qualità”

A tre giorni da Sassuolo-Lazio, il difensore neroverde Filippo Romagna è intervenuto in conferenza stampa: …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi