mercoledì , 21 Febbraio 2024
pagelle sassuolo fiorentina
Credits: sassuolocalcio.it

Le pagelle di Sassuolo-Fiorentina 1-0: tre punti di platino nella calza neroverde

Le pagelle di Sassuolo-Fiorentina 1-0

Andrea CONSIGLI 7.5: quando il gioco si fa duro, Consigli inizia a giocare. Rigore parato su Bonaventura e un altro gol sventato su Milenkovic permettono al Sassuolo di ottenere il tanto bramato clean sheet, nella partita meno indicata.

Jeremy TOLJAN 6+: con Berardi sulla stessa fascia, il tedesco ha una marcia in più e anche oggi lo dimostra. Forse anche troppo, visto che su uno scatto sente pizzicare dietro la coscia sinistra (dall’85’ Filippo MISSORI SV).

Martin ERLIC 6.5: lavora bene su Nzola, sventando tanti palloni alti grazie all’ottimo senso della posizione. Messo alle strette dal forcing finale viola, riesce ugualmente a chiudere con la porta inviolata.

Gian Marco FERRARI 6.5: non è stata una stagione tranquilla per lui, nonostante si stia ritagliando molto più spazio di quanto non potesse sembrare dopo la sua permanenza forzata in estate. Prestazione vecchio stampo per Ferro, oggi su livelli davvero alti.

Marcus PEDERSEN 6.5: l’assist per Pinamonti gli dà la carica. Dietro preferisce non sbagliare, scegliendo spesso l’opzione più sicura: non è poi un male, visto il tenore dei gol che il Sassuolo è solito subire.

Daniel BOLOCA 6.5: una prestazione che lascia a Boloca aperta. Prezioso ma essenziale al tempo stesso, sa sempre cosa fare in ogni fase del gioco. Quando riesce a limitare quelle sbavature viste in questo girone d’andata, diventa un fattore determinante: ma forse lo sarebbe comunque. Nella ripresa tocca molti meno palloni, contribuendo a chiudere la zona centrale del campo.

Matheus HENRIQUE 6.5: dopo lo stop precauzionale in Coppa Italia, il brasiliano si presenta con il filtrante che ha dato il via al gol di Pinamonti. Spende un giallo ingenuamente, ma non impatta nella sua partita: che, anzi, lo vede costantemente nel vivo del gioco.

Domenico BERARDI 6+: rientra da titolare come meglio sa fare. Dispensando palloni pericolosi, aiutando in difesa e facendosi vedere in zona gol: che peccato quel mezzo metro di fuorigioco punito dal guardalinee. Esce per crampi (dall’81’ Nedim BAJRAMI SV).

Kristian THORSTVEDT 6+: è una mina vagante nella trequarti del Sassuolo. Delle volte lo ritrovi a ridosso dell’area, altre volte sulla linea dei centrocampisti per aiutare in interdizione. Solo un fuorigioco di una severità inaudita gli nega il quarto gol stagionale. Prosegue l’ottimo momento di forma del norvegese.

Armand LAURIENTE’ 6: si muove bene tra le maglie di una Fiorentina che gli dà tempo e modo di accendersi. Sfiora il gol con uno dei suoi tiri a spiovere (dal 76′ Ruan TRESSOLDI SV).

Andrea PINAMONTI 7: è suo il primo gol del Sassuolo del 2024, un tap-in facile – ma neanche troppo – sull’assist di Pedersen. Al di là del gol, si muove bene e fa salire la squadra, partecipando con vigore alle azioni offensive (dall’85’ Samuele MULATTIERI SV).

VOTO DI SQUADRA 7: mancavano partite del genere ai tifosi del Sassuolo. Partite sporche, contestate, alla strenua difesa di una vittoria che vale molto più di tre punti: la pioggia scrosciante sul Mapei ha contribuito a rendere lo scenario ancora più epico. Diciannove punti alla diciannovesima giornata: restano pochi, ma quanto fanno bene.

Segui CS anche su Threads!

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

arbitro sassuolo empoli

Arbitro Sassuolo-Empoli: c’è Aureliano. Precedenti e squadra arbitrale

Sarà il Sig. Gianluca Aureliano della sezione AIA di Bologna l’arbitro di Sassuolo-Empoli, gara in programma sabato …