sabato , 8 agosto 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Milan-Sassuolo 0-0: Pegolo saracinesca, attacco spuntato
fonte: foxsports.it

Le pagelle di Milan-Sassuolo 0-0: Pegolo saracinesca, attacco spuntato

I neroverdi portano a casa un punto da San Siro: la festa per i 120 anni del club meneghino non premia i padroni di casa e Milan-Sassuolo termina 0-0.

Prestazione complessivamente positiva per la squadra di De Zerbi, che ha mostrato discreta solidità difensiva peccando però nella creatività in attacco. Rare infatti le situazioni realmente pericolose messe in mostra dai trequartisti e dalla punta Ciccio Caputo, decisamente appannato. Gianluca Pegolo raccoglie invece una prestazione maiuscola, confermandosi una sicurezza a dispetto delle 38 primavere. 

 

LE PAGELLE AI PROTAGONISTI NEROVERDI DI MILAN-SASSUOLO 0-0

  • Gianluca PEGOLO 8 All’esordio stagionale, Pegolone si mostra assolutamente sul pezzo. Non impeccabile nell’uscita disperata su Bennacer a fine primo tempo, si riscatta ampiamente con alcuni interventi chiave nella ripresa. I legni lo salvano in due occasioni. 

Jeremy TOLJAN 6- Hernandez non è un cliente facile e il giallo rimediato dopo pochi minuti ne è una spia. Meno attivo rispetto alle ultime gare, si deve prodigare in fase di contenimento della catena di sinistra rossonera.

MARLON Santos 7- Qualche disattenzione iniziale, poi cerca di inventarsi assistman per Caputo e si dimostra preciso in fase di chiusura.

Gian Marco FERRARI 6 Rientro senza particolari acuti né sbavature per il 31 neroverde. Dal 75′ Filippo ROMAGNA 6 Sostituisce il compagno e si cala bene nella parte in una fase delicatissima del match, tentando la via della rete su azione d’angolo.

Geōrgios KYRIAKOPOULOS 7- Il greco si conferma una pedina importante nello scacchiere di De Zerbi, dando il suo attivo contributo in entrambe le fasi. 

Francesco MAGNANELLI 6 Errore sanguinoso alla fine del primo tempo per il capitano, che mette Bennacer in condizione si involarsi verso la porta. Riesce comunque a portare a casa la pagnotta lottando come un leone nelle fasi sporche della gara.

Manuel LOCATELLI 6,5 Partita positiva nel suo ex stadio. Fa vedere qualche interessante spunto da fantasista, cala nella ripresa. Protagonista di scintille evitabili con Bonaventura che gli costano un cartellino. Dal 78′ Pedro OBIANG 6 Mette atletismo negli ultimi minuti di gara e tenta anche la conclusione.

Jeremie BOGA 5,5 Una serpentina delle sue nel primo tempo e davvero poco altro. Ci si aspetta sempre di più dal suo talento.

Filip DJURICIC 5+ Molto movimento ma non altrettanta concretezza, ha un paio di palloni che avrebbero potuto lanciare il contropiede ma non li sfrutta a dovere. Dal 68′ Junior TRAORE’ 6- Si fa notare per aver impegnato Donnarumma nel finale ma per il resto non riesce però ad accendere granché la luce per facilitare gli attaccanti, oggi non ispirati. 

Domenico BERARDI 6- Non una prestazione indimenticabile per Mimmo, che a volte pecca di egoismo. Quest’anno ci ha abituato ad altri livelli, ma i crampi di fine gara sono un’ulteriore dimostrazione del suo grande spirito di sacrificio.

  • Francesco CAPUTO 5+ Gara non semplice per Ciccio, che malgrado la consueta generosità non riesce ad incidere: non si ricordano sue conclusioni ad impensierire Donnarumma. 

 

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

lecce-sassuolo probabili formazioni

TOP 11 Serie A 2019-20 Under 23: c’è anche un giocatore del Sassuolo

Chi sono stati i migliori calciatori nati a partire dal 1997 in questa stagione che …