lunedì , 28 settembre 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Milan-Sassuolo 1-1: tra affanno e generosità
Andrea Consigli Milan
foto: foxsports.it

Le pagelle di Milan-Sassuolo 1-1: tra affanno e generosità

Un punto preziosissimo quello raccolto dal Sassuolo a San Siro. L’1-1 contro il Milan arriva al termine a una partita di sacrificio, nel corso della quale i padroni di casa hanno avuto numerose occasioni senza riuscire a finalizzare le loro ottime individualità. Un superlativo Consigli ha evitato la capitolazione finale e merita la palma di migliore in campo. Poco convincenti, invece, le prestazioni di Peluso, Sensi e Rogerio, apparsi non in serata. Matteo Politano realizza la quinta rete in campionato e si conferma come il miglior marcatore per i neroverdi, che salgono a 30 punti in classifica superando Chievo e Cagliari. Mister Iachini è apparso un vero condottiero, incitando i suoi uomini per tutto l’incontro e venendo ancora una volta allontanato dalla sestina arbitrale nel corso del recupero.

fonte: foxsports.it

 

LE PAGELLE DI MILAN-SASSUOLO 1-1

  • Andrea CONSIGLI 7,5: miracoloso su Kessie’ in avvio di partita, si fa sempre trovare pronto. Decisamente il migliore in campo dei suoi. Non ha colpe sulla rete subita e blinda il risultato nel finale con un altro intervento prodigioso.

Mauricio LEMOS 5,5: sicuramente una partita ben più convincente del disastroso esordio torinese, è abbastanza preciso nei disimpegni ma sul suo voto pesa la marcatura non perfetta su Kalinic in occasione della rete rossonera, comunque di pregevole fattura. 

Francesco ACERBI 6,5: consueta gara più che positiva. A volte in affanno in difesa, si propone anche in fase offensiva senza successo. Monumentale un suo recupero su Andre’ Silva a pochi minuti dal termine della gara.

Federico PELUSO 5+: lascia troppo spazio a Suso in più di un’occasione e perde un pallone folle in piena area che poteva regalare il vantaggio agli avversari. Non riesce a prendere le misure neppure con Andre’ Silva.

Pol LIROLA 6-: fuori fase a inizio partita, migliora alla distanza arretrando il suo raggio d’azione a fronte delle avanzate milaniste. Ottimo l’anticipo su Kalinic nel recupero.

Luca MAZZITELLI 6+: impegno innegabile per il centrocampista di scuola Roma che firma l’assist di testa per Politano. Una menzione per il sacrificio con cui rimane in campo stringendo i denti nel finale.

Stefano SENSI 5+: non è serata per il numero 12, che perde più di un pallone e incappa in una partita storta (dal 57′ Francesco CASSATA 6: lotta in mezzo al campo, il suo è un contributo significativo nel finale di gara).

Simone MISSIROLI 6,5: l’elemento più convincente della mediana, fa valere la sua esperienza. Buona la sua partita anche in fase di copertura, cerca di mettere ordine in un reparto che talvolta è apparso a corto di fiato.

  • ROGERIO 5: il Milan attacca spesso dal suo lato, specialmente nel primo tempo. Spaesato per gran parte della gara, prende un’ammonizione evitabile. Costretto al cambio a metà ripresa (dal 66′ Cristian DELL’ORCO 6: quando chiamato in causa gioca senza fronzoli. Conferma di aver finalmente ritrovato la condizione dopo il lungo periodo di stop). 

Domenico BERARDI 5,5: poco incisivo, non entra nel vivo dell’azione né conclude mai a rete. Sostituito dopo aver subìto un colpo alla caviglia da Musacchio (dal 53′ Antonino RAGUSA 6-: la sua velocità mette scompiglio nella difesa rossonera, difetta però in precisione).

Matteo POLITANO 6,5: si muove molto, gara generosa. Poco preciso in fase di suggerimento con molti cross che finiscono nel nulla, è abile a trafiggere Donnarumma peraltro con il destro, che non è il suo piede.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

De Zerbi dopo Spezia-Sassuolo 1-4: “Potevamo fare anche più gol, vogliamo essere protagonisti di questo campionato”

Roberto De Zerbi ha parlato nel post-partita di Spezia-Sassuolo 1-4, raccontando la sua visione rispetto …