domenica , 9 agosto 2020
Home / Campionato / Le pagelle di Juventus-Sassuolo 2-2: capolavoro neroverde

Le pagelle di Juventus-Sassuolo 2-2: capolavoro neroverde

Un pareggio tra le mura dell’Allianz Stadium, con il rischio di portare a casa il risultato pieno. Alla faccia dei teorici del complotto, nei confronti dei quali nei prossimi giorni ci sarà da divertirsi, il Sassuolo di Roberto De Zerbi sfodera una grande prestazione contro la prima della classe. Juventus-Sassuolo termina 2-2.

L’esordio di Stefano Turati tra i pali è una delle note più liete della giornata, che non fa registrare insufficienze e ha visto un capitan Magnanelli in grandissimo spolvero: a 35 anni compiuti il numero 4 neroverde è ancora in grado di dimostrarsi un giocatore determinante. 

 

LE PAGELLE AI PROTAGONISTI NEROVERDI DI JUVENTUS-SASSUOLO

Stefano TURATI 7+ Esordio non certo facile per il classe 2001, che può poco sul gol di Bonucci. Chiamato all’uscita si fa trovare pronto. Ottimo sulla punizione di CR7 in apertura di ripresa e ancor più su Dybala. Mette il suo sigillo su un risultato strepitoso e, forse, apre ad una grande carriera. Bravo Stefano!

Jeremy TOLJAN 6,5 Diversi spunti in fase offensiva, a volte tarda nel cercare di mettere in mezzo un maggior numero di palloni. 

MARLON 7 Lavoro oscuro ma efficace per il brasiliano, che nel secondo tempo sale maggiormente in cattedra ed è autore di uno strepitoso recupero su Higuain. Preciso anche nel finale, quando la Juve le tenta tutte. Probabilmente la migliore prestazione del centrale da quando veste la maglia neroverde.

Filippo ROMAGNA 6+ Dice la sua al cospetto di Cristiano Ronaldo ed è autore di alcune ottime chiusure anche su Higuain. Unica pecca il rigore procurato su Dybala.

Georgios KYRIAKOPOULOS 7 Grinta da vendere per il terzino greco, che non molla fino al noventesimo e oltre.

Francesco MAGNANELLI 8 Il compito del capitano è quello di fare legna, ma si trasforma in diverse occasioni nel dominatore assoluto della mediana risultando il migliore in campo. 

Manuel LOCATELLI 7 Partita di grande sostanza per l’ex Milan, che dimostra di meritare la fiducia di De Zerbi

Junior TRAORE’ 6+ Fa il suo lavoro di grande sacrificio: non brilla per rapidità in alcune occasioni e in altre è precipitoso, pur meritandosi la sufficienza. Dal 62′ Alfred DUNCAN 6+ Talvolta agisce da trequartista, non il suo ruolo d’elezione, ma contribuisce con 

Filip DJURICIC 6 Non sempre preciso, perde qualche pallone di troppo e rimedia un giallo. Talvolta appare fuori posizione ma è il grande risultato è anche merito suo. Dal 72′ Mert MULDUR 6 Impatta sulla gara proteggendo la linea arretrata. 

Francesco CAPUTO 7,5 Al servizio della squadra come d’abitudine, firma un assist al bacio per Boga e crede fino in fondo nell’1-2. Terza partita consecutiva che vede Ciccio sul tabellino dei marcatori.

Jeremie BOGA 7,5 Schierato questa volta sulla destra, segna un gol di grande classe e crea numerose occasioni: una conferma. Dal 90′ Federico PELUSO 6 Esperienza al servizio del mantenimento del risultato.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

lecce-sassuolo probabili formazioni

TOP 11 Serie A 2019-20 Under 23: c’è anche un giocatore del Sassuolo

Chi sono stati i migliori calciatori nati a partire dal 1997 in questa stagione che …