lunedì , 19 agosto 2019
Home / Campionato / I numeri di Sassuolo-Cagliari (3-0): si torna a vincere al Mapei alla 150^ in A per capitan Magnanelli

I numeri di Sassuolo-Cagliari (3-0): si torna a vincere al Mapei alla 150^ in A per capitan Magnanelli

Il Sassuolo torna alla vittoria tra le mura amiche dopo la bellezza di 4 mesi: l’ultima volta che i neroverdi portarono a casa i tre punti dal Mapei fu il 22 settembre 2018, quando si imposero per 3-1 sull’Empoli di Andreazzoli. Da allora, prima della vittoria di ieri sul Cagliari, i neroverdi in casa ne hanno perse due e pareggiate 6. La vittoria di ieri deve quindi rappresentare una svolta, un blocco mentale rimosso da una prestazione consistente, una svolta che possa rendere il Mapei non più un tabù bensì un fortino difficile da espugnare. Le premesse ci sono tutte, il Sassuolo ha iniziato nel migliore dei modi il proprio girone di ritorno, prima pareggiando a S. Siro contro l’Inter, poi imponendosi di prepotenza contro il Cagliari di Maran (l’allenatore che dal 2004 ad oggi è l’allenatore che il Sassuolo ha affrontato più volte, 19 precedenti). Le squadre di Rolando Maran, storicamente, hanno spesso creato grossi grattacapi, soprattutto sul piano tattico, ad un Sassuolo che per DNA è di sua natura spiccatamente spregiudicato.

Leggi anche: IL COMMENTO A SASSUOLO-CAGLIARI 3-0: OSSIGENO PURO IN ATTESA DI CONFERME

Una partita, quella di ieri, che vede gli ospiti dominare il possesso palla (54%) ma risultare allo stesso tempo poco incisivi e pericolosi: una sola occasione da gol creata dagli isolani nell’arco della partita contro le 8 del Sassuolo. Il Cagliari non ha infatti sfornato la miglior prestazione, anzi, ha lasciato a desiderare dal punto di vista della cattiveria e del temperamento cosa che, al contrario, hanno messo in campo gli uomini di De Zerbi. Il Sassuolo ha creato tanto e subito poco, è questo il copione della partita di ieri, e lo dimostrano anche i numeri: per i neroverdi 11 i tiri totali, di cui 9 nello specchio, solamente 7 (di cui 3 nello specchio) i tiri da parte del Cagliari. Esplicativo della pochezza offensiva del cagliari nella giornata di ieri è il dato relativo ai corner battuti: ben 12 quelli ad appannaggio degli ospiti (solo 4 per il Sassuolo), che pur avendo il miglior stoccatore di testa del campionato, ovvero l’ex neroverde Leonardo Pavoletti, non sono mai riusciti a rendersi pericolosi. Il portiere più attivo è stato senza ombra di dubbio Alessio Cragno con 6 parate di cui 4 decisive ai fini del risultato; Consigli deve difendere la sua porta per 3 volte nell’arco dei 90 minuti, risultando decisivo soltanto in un’occasione.

Foto: Sito ufficiale Sassuolo Calcio (150^ presenza in Serie A per capitan Magnanelli)

Traguardo importante, l’ennesimo, quello raggiunto ieri da capitan Magnanelli, che chiamato a sostituire lo squalificato (ed acciaccato) Sensi, ha raggiunto quota 150 presenze in Serie A (143 da titolare, 7 da subentrato). Per colui che arrivò alla corte di Squinzi nel lontano 2005, quando il Sassuolo militava in Serie C2, e che ha scalato categorie a suon di lavoro, sacrifici, gioie e dolori, è il coronamento di una carriera che lo ha reso una delle ultime vere bandiere del nostro calcio. Ma non è tutto perché il capitano ha raggiunto allo stesso tempo la bellezza di 450 presenze ufficiali con la maglia neroverde.

Un dato curioso si evince dando un’occhiata ai gol segnati da Matri: sono ben 13 quelli segnati dall’attaccante ex Milan, Juve e Lazio in tre stagioni di Serie A con la maglia neroverde (2 in questa stagione), e soltanto in due occasioni, quando ha fatto gol lui, il Sassuolo non ha ottenuto i tre punti. E’ successo in occasione della sua prima marcatura in neroverde, un Bologna-Sassuolo 1-1 (2016-17) e in ultimo nella sconfitta per 1-3 in casa contro il Chievo (sempre nella stagione 2016-17). Insomma, quando segna Matri il Sassuolo vince.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Andrea Manderioli

Andrea Manderioli
La favola del Sassuolo lo ha fatto appassionare al calcio. Possiede un archivio personale di dati statistici da lui raccolti e organizzati sul Sassuolo dell'era Mapei. Blogger e collaboratore presso un giornale locale con la passione di raccontare il mondo neroverde anche attraverso i numeri.

Potrebbe Interessarti

date ufficiali serie a 2019-2020

La Lega pubblica il programma della 1ª e 2ª giornata: gli orari del Sassuolo

La Lega Serie A ha appena ufficializzato il programma delle prime due giornate di campionato: …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi