lunedì , 25 ottobre 2021
Home / Settore Giovanile Sassuolo / Under 15 Sassuolo / Giovanissimi Under 15: il punto alla sosta
giovanissimi-nazionali-sassuolo
Giovanissimi Under 15 Sassuolo (foto: Alberto Benaglia)

Giovanissimi Under 15: il punto alla sosta

Cogliamo l’occasione della sosta del campionato Under 15 per fare il punto della situazione dei nostri Giovanissimi Nazionali guidati da mister Francesco Turrini, autore fin qui di un signor lavoro, essendo stato capace di costruire una squadra che viaggia in testa alla classifica del proprio campionato con un gruppo amalgamato nonostante gli arrivi dal settore giovanile del Parma. La squadra ha faticato un po’ all’inizio della stagione – cosa alquanto normale, visti i tanti innesti di cui sopra – ma, nonostante questo, i nostri Under 15 hanno subito finora una sola sconfitta, alla seconda giornata di campionato (Sassuolo-Spal 2-3).

giovanissimi-nazionali-sassuolo
Esultanza dei Giovanissimi Nazionali (foto: Alberto Benaglia)

 

La sconfitta con la squadra ferrarese è arrivata dopo la vittoria sul Rimini per 3-1 alla prima di campionato, successo annullato a posteriori dal giudice sportivo per la modifica alla legge sui cambi. La squadra di mister Turrini ha pagato cara la mancanza di quei tre punti: senza quella sconfitta a tavolino, infatti, il Sassuolo sarebbe andato a giocarsi la Nike Premier Cup al posto del Cesena.
Da allora, i progressi fatti dalla squadra sono stati tanti e tanto è stato il lavoro svolto dallo staff che traghetta questa squadra. La formazione dei nostri Under 15 è una delle poche con in rosa due ragazzi classe 2002: parliamo del portiere Samuele Vitale e del terzino sinistro ex Parma Riccardo Oddi, quest’ultimo arrivato durante la sessione di mercato invernale dopo una breve parentesi alla Reggiana.

samuele-vitale-giovanissimi-nazionali-sassuolo
Samuele Vitale (foto: Alberto Benaglia)

 

Abbiamo più volte lodato l’estremo difensore di questa formazione, un portiere di sicura affidabilità che, nonostante giochi in pianta stabile con i più grandi, non ha mai mostrato alcun tipo di disagio o imbarazzo; lo stesso si può dire di Riccardo Oddi, un 2002 che già dalla scorsa stagione fu aggregato ai 2001 dell’ex Parma. Si tratta di un giocatore con capacità notevoli, che fa della corsa e della potenza le sue doti migliori. La squadra è stata protagonista assoluta del campionato giocato finora, rallentando solo nelle ultime due gare pareggiando con Modena e Bologna, squadre che lottano per le prime posizioni alla pari del Sassuolo. L’imminente futuro per i Giovanissimi neroverdi si chiama Cesena: i nostri Under 15, infatti, saranno di scena in casa dei romagnoli domenica prossima. Turrini, che dovrà fare a meno di molti elementi, cercherà di recuperarne qualcuno per questa importantissima gara, forse la più decisiva da qui alla fine del girone.

di E.P.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Appassionato di calcio, ho deciso di condividere la passione per il Sassuolo e per la scrittura con Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

fiorentina sassuolo under 15

Under 15 battuta per 2-0 dalla Fiorentina, Gilioli: “Potevamo fare di più”

Seconda sconfitta stagionale per il Sassuolo Under 15 che, dopo il convincente 3-0 ai danni …