venerdì , 22 novembre 2019
Home / Campionato / Focus on Pescara-Sassuolo: precedenti e curiosità
foto: Lapresse

Focus on Pescara-Sassuolo: precedenti e curiosità

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, domenica i neroverdi riprenderanno il percorso di campionato giocando a Pescara. Sarà un match particolare, quello nella città abruzzese, piegata dalla neve, dalle intemperie e dalle scosse sismiche. Nonostante le verifiche di rito allo stadio Adriatico, sembra essere tutto in ordine per poter disputare la partita prevista per la seconda giornata di ritorno.

Sappiamo tutti com’è finita all’andata. Dopo il risultato sul campo, che aveva visto il Sassuolo prevalere per 2 a 1 sugli abruzzesi, la questione riguardante Ragusa e il caso della Pec ha assegnato a tavolino la partita ai biancazzurri. Il match d’andata è tristemente noto anche per l‘infortunio occorso a Domenico Berardi, che lo ha portato a stare fermo praticamente fino a gennaio.

Leggi anche > VERSO PESCARA-SASSUOLO: LO STADIO ADRIATICO SOGGETTO A VERIFICHE

foto: Lapresse
foto: lapresse

Si tratta dell’unica vittoria ottenuta finora in campionato dalla formazione di Massimo Oddo, che è ultima in classifica con 9 punti, insieme al Crotone. Il giocatore più presente in stagione è il portiere Albano Bizzarri, con 20 presenze e 1800 minuti giocati. Il giocatore che ha segnato di più (4 reti) è invece Gianluca Caprari, di scuola Roma ma di proprietà dell’Inter.

Sassuolo e Pescara si sono sfidate sei volte, nelle quali (stando ai risultati ottenuti sul campo), gli emiliani hanno vinto in tre occasioni, i pescaresi in due e una volta è finita in pareggio. Al Giovanni Cornacchia, invece, la squadra di casa ha sempre vinto.

Leggi anche > CALCIOMERCATO. DEFREL VERSO LA CESSIONE? ROMA ALLA FINESTRA

defrel sassuolo pescara
foto: lapresse

L’unico delfino ad aver giocato in maglia neroverde è il portiere Mirko Pigliacelli. Nella stagione 2012-13 giunse a Sassuolo in prestito dal Parma, facendo da secondo ad Alberto Pomini e collezionando una sola presenza.

Tre (più uno) invece i sassolesi con un passato a Pescara. Cominciamo dal più recente: Alberto Aquilani, arrivato dalla società abruzzese proprio nell’attuale sessione di calciomercato. In maglia biancazzurra, il centrocampista ha vissuto un periodo piuttosto sfortunato, collezionando solo nove presenze.

Hanno giocato nel Pescara anche Antonino Ragusa (stagione 2013-14) e Matteo Politano (dal 2013 al 2015). Arrivato in compartecipazione dal Genoa e dopo un anno di prestito a Terni, in biancazzurro Ragusa collezionò ben 42 presenze e 10 reti, prima di tornare brevemente in rossoblù ed essere ceduto al Vicenza.

Politano, invece, giunse in Abruzzo in comproprietà dalla Roma dopo un anno di prestito al Perugia, giocando col Pescara 81 partite condite da 12 reti. Tornato temporaneamente alla Roma nel 2015, il suo destino si è poi legato a quello del Sassuolo.

Leggi anche > PROGETTO QUARTA CATEGORIA #iovogliogiocareacalcio: IL SASSUOLO ADOTTA IL TUKIKI MINERVA

foto: sassuolocalcio.it

L’ex più importante è però senz’altro Eusebio Di Francesco. Nato a Pescara, l’allenatore neroverde ha allenato la squadra della sua terra dal 2009 al 2011.

Giunto come sostituto dell’esonerato Antonello Cuccureddu, Di Francesco condusse la formazione dei delfini alla vittoria dei play-off di Lega Pro e alla promozione in serie B, dove nel campionato successivo raggiunse il tredicesimo posto Lasciò il Pescara al termine della stagione, per accasarsi al Lecce, con un ruolino di 61 panchine condite da 23 vittorie, 17 pareggi e 21 sconfitte.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino
Giornalista beneventano ma neroverde, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza. Prova a dare la sua visione sul mondo del Sassuolo

Potrebbe Interessarti

Filippo Romagna in vista di Sassuolo-Lazio: “Biancocelesti squadra di qualità”

A tre giorni da Sassuolo-Lazio, il difensore neroverde Filippo Romagna è intervenuto in conferenza stampa: …

Questo sito si avvale di cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi