martedì , 20 ottobre 2020
Home / Coppa Italia / Verso Sassuolo-Genk, Di Francesco e Missiroli: “Dobbiamo ancora crescere, arrivederci all’Europa”

Verso Sassuolo-Genk, Di Francesco e Missiroli: “Dobbiamo ancora crescere, arrivederci all’Europa”

Eusebio Di Francesco e Simone Missiroli sono intervenuti nella consueta conferenza stampa pre-partita, l’ultima dell’avventura di Europa League di questa stagione. Il mister e il centrocampista neroverde, nel filmato messo a disposizione nella puntata odierna di Flash Neroverdi, non nascondono la propria soddisfazione per il risultato raggunto, che non è culminato in una qualificazione ai sedicesimi ma che lascia comunque un segno indelebile nella storia del club. Domani è in programma Sassuolo-Genk, partita da giocarsi fino in fondo.

Di Francesco spinge la squadra a dare il massimo per concludere al meglio quest’esperienza: “Siamo cresciuti molto in questo periodo. per affrontare queste competizioni dobbiamo prepararci al meglio e una squadra come la nostra non si può permettere troppe assenze o infortuni. Abbiamo anche avuto un pizzico di sfortuna ma abbiamo anche pagato l’inesperienza: non aver vinto la partita contro il Rapid è stato determinante nella nsotar eliminazione. Arrivare ai gironi era già visto come un successo, ora che siamo usciti sembra un fallimento: è stata una bella esperienza e dobbiamo finire al meglio anche per dare continuità ai nostri risultati. Dobbiamo ancora fare esperienza in Serie A, figuriamoci in Europa: per diventare grandi c’è ancora molto lavoro da fare e dobbiamo migliorarci sotto ogni punto di vista. Una cattiva prestazione domani inciderebbe anche sulla prossima gara contro la Fiorentina. Ho a disposizione 18 giocatori e sicuramente farò riposare Consigli dando la possibilità a Pegolo di giocare. Scenderà in campo anche qualcuno che non ha giocato domenica, Missiroli sarà schierato, magari non per tutta la partita ma di certo lo utilizzerò. Non intendo mettere in campo ragazzini alla prima esperienza, rischierei di far loro fare brutta figura. Avremmo potuto dire la nostra in questo girone con tutta la rosa a disposizione, di questo sono convinto: ho dovuto far giocare ragazzi senza esperienza in Europa ma anche ancora non abituati alle nostre dinamiche e al nostro modo di giocare. Ritengo comunque che Bilbao e Genk siano squadre di caratura superiore che hanno meritato la qualificazione. Sono squadre che vivono per le competizioni europee e sono abituate a questi palcoscenici. Dal canto nostro siamo onorati di aver portato Sassuolo in Europa e domani voglio che si chiuda alla grande. Domenica abbiamo raccolto un risultato importantissimo ma non ancora determinante, è bene che prima di parlare ancora di grandi traguardi ci guardiamo dietro. Spero sia un arrivederci all’Europa, ma ora non possiamo certo parlarne, è quasi utopistico vista la nostra attuale posizione di classifica. Certo, mai dire mai”.

difra_conferenza

 

Missiroli è sulla medesima lunghezza d’onda del mister: “Non dimentichiamo che arriviamo da una striscia negativa e i tre punti di domenica ci hanno dato serrenità. Certo, c’è ancora molto da fare, è giusto guardare in alto ma effettivamente in questo momento dobbiamo pensare a tenere a debita distanza la zona retrocessione. Bisogna essere realisti: prima dobbiamo risollevarci, poi pensare al resto. Abbiamo avuto maggiore determinazione nelle ultime due partite e credo sia un segnale positivo riuscire a dare di più quando si è in una situazione di difficoltà. Non abbiamo ancora pensato alla partita di lunedì contro la Fiorentina, siamo concentrati su questa perché dobbiamo fare bene, le buone prestazioni aiutano. Non dobbiamo mai dimenticare che vincere aiuta a vincere, solo poi penseremo alla prossima partita di campionato. Spero anch’io sia un arrivederci all’Europa: sicuramente questa è un’esperienza di cui faremo tesoro in futuro”.

missiroli9

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Massimiliano Todeschi

Massimiliano Todeschi
Giornalista fulminato sulla via di Sassuolo dopo decenni di indifferenza verso il calcio. Miracoli neroverdi.

Potrebbe Interessarti

Sassuolo-Hellas Verona 3-3

Sassuolo: sorteggiato il tabellone della Coppa Italia, possibile quarto con la Juventus

Alle 15 di oggi pomeriggio, presso la sede della Lega Serie A di Via Rosellini …