giovedì , 3 dicembre 2020
Home / Notizie Neroverdi / Europa League: come si strutturano i turni preliminari?
Europa League
Europa League

Europa League: come si strutturano i turni preliminari?

A quasi una settimana di distanza dalla finale di Coppa Italia, è tempo di fare un po’ di chiarezza circa le modalità di sorteggio e, più in generale, le modalità di svolgimento dei turni preliminari previste dall’UEFA. Per l’edizione 2016/2017, la sede della finale è la Friends Arena di Solna, un comune della contea di Stoccolma; tutte le date sono già state decise: giocando soltanto il giovedì, non c’è il problema che ha, ad esempio, la Champions League, i cui turni sono invece divisi tra martedì e mercoledì. Per quanto riguarda gli orari, ci saranno, come nelle scorse edizioni, due fasce orarie: quella delle 19 e quella delle 21,05. Qui sotto, ecco tutte le date dell’Europa League 2016/2017:

Calendario Europa League 2016-2017
Europa League 2016/2017 (fonte: Wikipedia)

 

Ufficialmente, l’Europa League 2016/2017 partirà tra meno di un mese, con il sorteggio del primo turno preliminare fissato al 20 giugno. La data che i tifosi del Sassuolo dovranno segnarsi nell’agenda, però, è il 15 luglio, quando ci sarà il sorteggio del terzo turno preliminare. La stranezza, tuttavia, è che, nella peggiore delle ipotesi, Di Francesco e compagni non conosceranno subito l’avversaria: questo perché, come potete vedere sopra, il sorteggio avverrà a secondo turno preliminare in corso. Tutto dipenderà dal ranking UEFA: il Sassuolo rientrerà tra le teste di serie (29 in tutto). La modalità di sorteggio è alquanto bizzarra: le 58 squadre totali verranno divise in 5 gruppi, quattro contenenti 12 compagini e uno contenente 10 compagini. All’interno di ogni gruppo, ovviamente, ci sono teste e non teste di serie in egual numero. Per avere un’idea più chiara della situazione, questo è il link alla suddivisione dei gruppi dell’anno precedente.

La stessa procedura viene applicata anche al quarto e ultimo turno preliminare: alle 29 squadre vincitrici del terzo turno si uniranno le 15 perdenti del terzo turno di Champions League. Stavolta, ci saranno 4 gruppi: due da 12 e due da 10. Dopo la divisione delle teste di serie, verranno effettuati i sorteggi in due fasi: prima i gruppi 1 e 2, poi i gruppi 3 e 4. Anche qui, è vivamente consigliato un raffronto pratico con le squadre dell’edizione 2015/2016. Quest’anno, il sorteggio degli spareggi è previsto per il 5 agosto.

AGGIORNAMENTO 14 LUGLIO: qui l’elenco delle squadre partecipanti al sorteggio. Sono soltanto 7 su 44 le squadre “spaiate”, ovvero qualificate direttamente al terzo turno preliminare ma non teste di serie. Con molta probabilità, il Sassuolo domani saprà soltanto le due possibili avversarie, per poi avere la conferma definitiva il 21, data del ritorno del secondo turno preliminare.

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Boscagli

Gabriele Boscagli
Appassionato di calcio, ha deciso di condividere la passione per il Sassuolo con noi di Canale Sassuolo. In redazione è il pilastro del settore giovanile. Per contattarmi scrivere a settoregiovanile@canalesassuolo.it

Potrebbe Interessarti

L’ex Sassuolo Floro Flores è il nuovo allenatore della Paganese U17

Giunge una nuova esperienza in panchina per l’ex attaccante di Sassuolo, Napoli e Udinese Antonio Floro …