mercoledì , 21 ottobre 2020
Home / Campionato / Dopo Sassuolo-Udinese, Di Francesco: “Abbiamo dominato per 70 minuti”
Eusebio Di Francesco Champions League
Eusebio Di Francesco (foto: sassuolocalcio.it)

Dopo Sassuolo-Udinese, Di Francesco: “Abbiamo dominato per 70 minuti”

Il Sassuolo si è prontamente ripreso dallo scivolone di Verona, battendo in casa una squadra tradizionalmente ostica e fisica come l’Udinese. Mister Di Francesco, dopo il triplice fischio, ha analizzato in zona mista l’andamento della gara odierna, sottolineando l’ottima prova dei neroverdi almeno nella prima ora abbondante di gioco: “Oggi abbiamo sofferto nel finale la loro fisicità, però, abbiamo fatto una grande partita per 70-75 minuti, senza concedere nulla. Peccato non averla chiusa prima, poi siamo stati bravi nel saper soffrire e anche un po’ fortunati, ma ci può stare contro una squadra dotata fisicamente come l’Udinese.”

La vittoria contro i friulani accantona definitivamente il passo falso contro il Chievo, maturato, secondo il Difra, dopo una gara comunque ben interpretata dai suoi: Dopo Verona ho elogiato i miei ragazzi, per me hanno fatto una partita ottima a livello difensivo, solo che abbiamo subito due gol su tre tiri in porta. Gli atteggiamenti sono giusti, l’unica volta che abbiamo sbagliato atteggiamento è stato contro la Juventus.”

Il Sassuolo sta affrontando, inoltre, una vera e propria emergenza infortunati, ma i sostituti si sono rivelati all’altezza del compito: “Non avevo dubbi sul fatto che tutti avrebbero dato il massimo, al servizio della squadra. Poi bisogna ricordare che abbiamo tanti giovani che arrivano dalla B, dalla Lega Pro o dalle giovanili.”

Ancora una volta, il ruolo di mattatore è stato di Defrel: “Voi giornalisti non pensavate fosse in grado di giocare come punta”-scherza-“comunque quando si crede in un giocatore e lui vuole migliorarsi i risultati si vedono. Defrel ha dimostrato di essere efficace anche in zona gol.”

Ora obiettivo puntato sull’Europa League: “Poter giocare in Europa deve essere un orgoglio e magari fare grandi prestazioni. Sono sicuro che lo faremo anche in Belgio, la squadra è determinata e attenta.”

 

 

 

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

Torino-Sassuolo, Gian Marco Ferrari

Focus on Sassuolo-Torino: precedenti, curiosità, statistiche, quote scommesse, ex della partita e highlights dell’ultima volta

Torna il campionato: Venerdì 23 ottobre 2020 alle ore 20.45 si giocherà Sassuolo-Torino, sfida valida …