mercoledì , 21 Febbraio 2024
Primavera Sassuolo

Primavera, è disfatta: il Torino vince 5-0. Ai playoff il Milan

L’obiettivo playoff è stato raggiunto una settimana fa, ok, ma una simile disfatta in pochi se la sarebbero aspettata: il Sassuolo, al “Don Mosso” di Venaria, subisce un pesante passivo contro i padroni di casa del Torino. E’ una sconfitta indolore, visto che, già da prima del match, l’accoppiamento ai playoff, come illustrato in questo articolo, sarebbe dipeso dai risultati delle altre partite. E l’accoppiamento stesso, in virtù della vittoria del Cagliari con il Milan, vedrà il Sassuolo opposto proprio ai rossoneri.

Mandelli schiera molti giocatori che hanno trovato meno spazio, lasciando fuori quindi Pierini. Il Torino passa in vantaggio al settimo minuto con Segre, che viene emulato da Tobaldo e da Traore qualche minuto dopo. Allo scadere, è ancora Segre a trovare il fondo del sacco, stavolta con la complicità di Vassallo: dopo 45 minuti, è già 4-0.

Primavera Sassuolo

Nel secondo tempo, succede poco o nulla: il 5-0 al 92esimo, a firma Edera, arriva a compimento di una frazione piuttosto sonnacchiosa, dove il Torino non ha infierito, anche perché la testa era a Livorno, dove la Virtus Entella ha vinto 2-1 contro la squadra toscana, permettendo ai liguri di qualificarsi al secondo posto del girone A (qui la classifica definitiva). Ecco tutti i risultati delle partite del girone del Sassuolo; a seguire, il tabellino della partita (www.toronews.net).

Genoa-Juventus 5-2
Livorno-Virtus Entella 1-2
Modena-Sampdoria 0-1
Novara-Trapani 2-1
Pro Vercelli-Fiorentina 1-3
Spezia-Carpi 1-1
Torino-SASSUOLO 5-0

TORINO-SASSUOLO 5-0
Marcatori: 7′ Segre, 16′ Tobaldo, 25′ Traore, 45′ Segre, 92′ Edera

TORINO (4-3-3): Zaccagno; Carissoni, Mantovani, Friedenlieb, Procopio; Osei, Piccoli, Segre; Berardi (67′ Candellone), Tobaldo (79′ Compagno), Traore (75′ Edera). A disposizione: Cucchietti, Origlio, Stanghellini, Novello, Benedetti, Ianniello, Tindo, Zenuni, Gjuci. Allenatore: Moreno Longo

SASSUOLO (4-3-3): Vassallo; Ghizzardi, Masetti, Rossini, Oliveira; Corbelli (73′ Caputo), Parisi, Cipolla; Zecca (61′ Bellei), Aracri, Kondic. A disposizione: Costa, Saccani, Erlic, Pierini, Franchini, Bruschi. Allenatore: Paolo Mandelli

Arbitro: Sozza di Seregno

 

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

Bigica hellas sassuolo

Primavera, Bigica dopo Sassuolo-Hellas 3-2: “Servivano i tre punti a tutti i costi”

Il Sassuolo Primavera ha conquistato una vittoria per 3-2 contro l’Hellas Verona: con questi tre …