giovedì , 15 aprile 2021
Home / Coppa Italia / FINALE Sassuolo-Spal 0-2: neroverdi fuori dalla Coppa Italia
diretta Sassuolo-Spal Coppa italia

FINALE Sassuolo-Spal 0-2: neroverdi fuori dalla Coppa Italia

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Spal gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia in programma oggi 14 gennaio alle ore 17:30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Gara secca, dentro o fuori, la vincente tra Sassuolo e Spal incontrerà la Juventus ai quarti di finale che si disputeranno il 26 Gennaio. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Spal

diretta Sassuolo Spal

0-2

19.24 FINISCE QUI! Continua la maledizione degli ottavi di finale per il Sassuolo, che manca ancora una volta l’approdo tra le migliori otto squadre della competizione. Decidono i gol di Missiroli e Dickmann, arrivati pochi minuti dopo l’espulsione diretta di Djuricic.

90+3′ Ancora una volta Seck vicino al tris, qui pecca di egoismo non servendo Floccari tutto solo davanti alla porta.

90′ Ultimo cambio nella SPAL: fuori Brignola, dentro Strefezza.

90′ Il Sassuolo gioca palla a terra mandando Kyriakopoulos al cross: suggerimento troppo lungo per Haraslin.

90′ Saranno quattro i minuti di recupero.

88′ Tiro di Brignola alle stelle. Resta a terra Seck.

84′ Su un imbarazzante tentativo di rovesciata di Schiappacasse, la SPAL riparte in contropiede e rischia di trovare il tris: Seck sfiora il palo alla sinistra di Pegolo. Entra Kyriakopoulos per Rogerio.

80′ Poco da aggiungere in questo frangente di partita: i neroverdi non ne hanno più e il doppio vantaggio della SPAL è un ostacolo troppo grande per essere superato.

72′ Ayhan è andato a posizionarsi accanto ad Obiang nei due di centrocampo.

70′ Più che buono l’esordio dal primo minuto di Brian Oddei, che ha dimostrato personalità e sfiorando il gol in un paio di occasioni.

68′ Cambia anche De Zerbi: dentro Ayhan e Haraslin, fuori Lopez e Oddei.

68′ Doppio cambio nella SPAL: dentro Sala e Ranieri, fuori D’Alessandro e Spaltro.

66′ Ancora Muldur, stavolta con un sinistro di mezzo esterno: blocca Berisha in due tempi.

65′ PALO SASSUOLO! Muldur riceve a due passi dalla porta di Berisha e trova il palo con un diagonale di destro. Non è la giornata più fortunata per il Sassuolo.

58′ GOL SPAL! Dickmann insacca sul secondo palo sul cross di D’Alessandro, protesta il Sassuolo per un presunto fallo di Murgia su Rogerio ma Camplone non ravvisa nulla.

53′ Seck apre per Floccari, che vuole tornare dal giocatore neoentrato: provvidenziale la scivolata di Marlon in copertura.

51′ Doccia fredda per il Sassuolo, che non poteva iniziare peggio questi secondi 45 minuti. Il tempo per recuperare c’è, ma la montagna da scalare è altissima.

49′ GOL SPAL! Ospiti avanti con il tap-in del grande ex, Simone Missiroli, che non esulta. Assist di Demba Seck, liberatosi troppo facilmente di Oddei.

47′ ESPULSO DJURICIC! Punita un’entrata sconsiderata ai danni di Sernicola. Sassuolo in 10 per il resto della partita.

46′ Inizia il secondo tempo con un cambio per parte: nel Sassuolo entra Schiappacasse per Boga, nella SPAL fuori Vicari (rimasto a terra a fine primo tempo) e dentro Tomovic.

45’+2 FINE PRIMO TEMPO. Si va negli spogliatoi con il risultato di 0-0.

45’+1 Gioco fermo, Vicari a terra dopo uno scontro di gioco con Raspadori.

45′ Concesso un minuto di recupero

43′ Doppia occasione per il Sassuolo, prima con Raspadori e dopo con Oddei, si salva la Spal.

41′ Ci prova Muldur dalla distanza, palla alta di poco sopra la traversa.

40′ Ancora cinque minuti di gioco, risultato ancora fermo sullo 0-0.

36′ C contropiede Spal, Dickmann da posizione defilata prova a metterla in mezzo, ma la palla per Floccari non è precisa.

31′ Punizione per il Sassuolo da posizione defilata. Ci prova Oddei con il sinistro, il tiro è facile preda per Berisha. Tiro debole.

28′ Secondo angolo per Sassuolo, palla sui piedi di Marlon che poteva fare meglio, buona occasione per i neroverdi.

28′ Si lotta a centrocampo.

26′ Cambio Spal, esce Di Francesco, dentro Seck.

24′ Gioco fermo. Problemi per Di Francesco che lasci il campo.

22′ PALO SASSUOLO. Il destro di Djuricic colpisce il palo.

20′ Missiroli ferma la ripartenza del Sassuolo, atterrando a centrocampo Boga. Punizione per il Sassuolo.

18′ Continua il pressing del Sassuolo, la formazione neroverdi continua a provarci, ma la Spal è molto compatta.

15′ Missiroli a terra, lamenta una gomitata da Djuricic

14′ Gara ancora sullo 0-0, Sassuolo alla ricerca del gol, ma la difesa ella Spal si dimostra solida fino a questo momento.

11′ Contropiede Sassuolo, parte velocissimo Djuricic, ma il cross per Raspadori non è preciso.

8′ Primo corner della partita, batte Oddei, libera ancora Floccari.

6′ Punizione per il Sassuolo, batte Lopez e libera Floccari.

4′ Ci prova Oddei a farsi spazio sulla fascia destra, cross in mezzo all’area, facile per Berisha.

2′ subito possesso di palla per il Sassuolo, si gioca principalmente in mezzo al campo.

17.30 FISCHIO D’INIZIO. Primo pallone giocato dal Sassuolo.

17.10 Squadre in campo per il riscaldamento, fa molto freddo oggi al Mapei Stadium

Tabellino Sassuolo-Spal

SASSUOLO-SPAL 0-2

RETI: 49′ Missiroli, 58′ Dickmann

SASSUOLO: Pegolo; Muldur, Marlon, Peluso, Rogerio (84′ Kyriakopoulos); Obiang, Lopez (68′ Ayhan); Oddei (68′ Haraslin), Djuricic, Boga (46′ Schiappacasse); Raspadori.

A disposizione: Consigli, Turati; Ferrari, Piccinini, Mercati, Magnanelli, Traore, Defrel.

Allenatore: Roberto De Zerbi

SPAL: Berisha; Spaltro (68′ Ranieri), Vicari (46′ Tomovic), Sernicola, Dickmann, Murgia, Missiroli, D’Alessandro (68′ Sala), Di Francesco (25′ Seck), Floccari, Brignola (90′ Strefezza).

A disposizione: Thiam, Minelli, Esposito, Valoti, Castro, Moro.

Allenatore: Pasquale Marino.

Arbitro: Sig. Camplone di Pescara.
Assistenti: Sig. Lombardo di Cinisello Balsamo e Sig. Marchi di Bologna.
IV Uomo: Sig. Santoro di Messina.
VAR: Sig. Irrati di Pistoia e Sig. Cecconi di Empoli.

Ammoniti: 66′ Muldur (SA)
Espulsi: 58′ Djuricic (SA)

Sassuolo-Spal: le formazioni ufficiali

SASSUOLO: Pegolo; Muldur, Marlon, Peluso, Rogerio; Obiang, Lopez; Oddei, Djuricic, Boga; Raspadori.
A disp: Consigli, Turati; Ferrari, Piccinini, Ayhan, Kyriakopoulos, Mercati, Magnanelli, Traore, Schiappacasse, Haraslin, Defrel.
All. Roberto De Zerbi
 
SPAL: Berisha; Spaltro, Vicari, Sernicola, Dickmann, Murgia, Missiroli, D’Alessandro, Di Francesco, Floccari, Brignola.
A disp: Thiam, Minelli, Ranieri, Tomovic, Esposito, Valoti, Sala, Strefezza, Castro, Seck, Moro.
All. Pasquale Marino

Tutto quello che devi sapere su Sassuolo-Spal, Ottavi di Coppa Italia

Sassuolo-Spal è una gara inedita in Coppa Italia, guardano invece al campionato di Serie A, il Sassuolo è imbattuto negli ultimi sei confronti contro la SPAL considerando tutte le competizioni con quattro successi e due pareggi nel parziale. I neroverdi hanno sempre trovato le rete nei sei incontri di Serie A contro i ferraresi, mentre la Spal è rimasta a secco di gol in ben tre di questi.

Guarda il video dell’ultima sfida tra Sassuolo e Spal

Stato di forma Sassuolo – Spal

I neroverdi non pareggiano in Coppa Italia da 18 partite (10V, 8P): l’ultimo segno “X” dei neroverdi nella competizione risale all’agosto 2011 contro il Verona (3-3).
Il Sassuolo ha perso l’ultima sfida di Coppa Italia nel quarto turno della scorsa edizione contro il Perugia e potrebbe registrare due sconfitte di fila nella competizione per la prima volta da gennaio 2017 (contro Cagliari e Cesena).
Il Sassuolo non ha mai passato il turno degli ottavi di finale in Coppa Italia, con quattro eliminazioni in altrettante partecipazioni, subendo sempre esattamente due reti in queste quattro sfide.
La SPAL ha superato gli ottavi di finale una sola volta in quattro partecipazioni a questa fase della competizione: nel 1961/62 quando eliminò il Vicenza con un successo esterno per 2-1.
La SPAL ha segnato due gol in entrambe le ultime due gare di campionato, dopo aver segnato un solo gol nelle precedenti cinque partite di Serie B. Per tutte le curiosità sulla partita leggi il Focus-on Sassuolo-Spal.

fonte: Opta

Coppa Italia, dove vedere Sassuolo-Spal

Oltre a seguire la diretta su questa pagina, sarà possibile vedere Sassuolo-Spal in tv su Rai 2, di seguito il calendario delle partite di Coppa Italia trasmesse in chiaro

Le probabili formazioni di Sassuolo-Spal

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Ayhan, Marlon, Peluso, Rogerio; Maxime Lopez, Obiang; Traorè, Boga, Haraslin; Raspadori.

A disposizione: Consigli, Turati, Muldur, Piccinini, Ferrari, Kyriakopoulos, Djuricic, Mercati, Oddei, Schiappacasse, Defrel.

Allenatore: Roberto De Zerbi.

Ballottaggi: Maxime Lopez-Magnanelli 55%-45%, Haraslin-Schiappacasse 55%-45%, Raspadori-Defrel 55%-45%.

Indisponibili: Romagna, Berardi, Bourabia, Locatelli, Caputo, Chiriches, Toljan.

Diffidati: nessuno.

Squalificati: nessuno.

SPAL (3-4-2-1): Berisha, Spaltro, Vicari, Ranieri; Strefezza, Salvatore Esposito, Murgia, Sala; Castro, Brignola; Floccari.

A disposizione: Thiam, Minelli, Tomovic, Missiroli, Valoti, D’Alessandro, Dickmann, Sernicola, Di Francesco, Brignola, Moro, Seck .

Allenatore: Pasquale Marino.

Ballottaggi: Spaltro-Tomovic 55%-45%, D’Alessandro-Strefezza 55%-45%, Sala-Dickmann 55%-45%, Brignola-Di Francesco 55%-45%.

Indisponibili: Viviani, Paloschi.

Diffidati: nessuno.

Squalificati: Okoli.

L’arbitro di Sassuolo-Spal

Sarà il Sig. Giacomo Camplone, della sezione di Pescara, l’arbitro di Sassuolo-SPAL, ottavo di finale di Coppa Italia in programma giovedì 14 Gennaio alle ore 17:30. A coadiuvarlo ci saranno il Sig. Fabrizio Lombardo, della sezione di Cinisello Balsamo, e il Sig. Daniele Marchi, della sezione di Bologna. Il IV uomo sarà il Sig. Alberto Santoro, della sezione di Messina. Al VAR ci sarà Massimiliano Irrati, della sezione di Pistoia, coadiuvato dal Sig. Dario Cecconi, della sezione di Empoli. A questo link le designazioni arbitrali degli ottavi di Coppa Italia.

Roberto De Zerbi alla vigilia di Sassuolo-Spal

Lavoriamo insieme da tanto. I ragazzi sono bravi e intelligenti. Sanno preparare le gare anche in pochi giorni. Domani teniamo tantissimo alla partita, pari al campionatoForse anche qualcosa in più. Cercheremo di prepararla al meglio. Locatelli, Chiriches, Defrel e Caputo non sono usciti al meglio dopo la Juve. Ma abbiamo tanti giocatori che quando li abbiamo chiamati hanno risposto ‘presente’. Non ho paura dal punto di vista della formazione. Anzi, metteremo dentro un undici di spessore. Domani non voglio sapere niente oltre all’atteggiamento di una squadra che vuol passare il turno. Arrivare ai quarti contro Juve o Genoa è un traguardo importante”.

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Redazione

Avatar
La redazione di Canale Sassuolo è costantemente al lavoro per fornirvi informazioni in tempo reale riguardo al Sassuolo Calcio.

Potrebbe Interessarti

finale coppa italia mapei stadium

La finale di Coppa Italia si disputerà al Mapei Stadium

Dopo 12 anni, la finale di Coppa Italia non si disputerà più allo Stadio Olimpico …