sabato , 25 Maggio 2024
diretta sassuolo torino under 17
foto: sassuolocalcio.it

FINALE Sassuolo-Reggiana Under 17 2-1: i 2007 piegano una Regia da applausi

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Reggiana, gara valida per la 25^ giornata del Campionato Under 17. Il match è in programma oggi, domenica 21 aprile alle ore 16, presso il Mapei Football Center di Sassuolo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro la Reggiana su questa pagina. A seguire, l’intervista a mister Maurizio Neri. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Reggiana Under 17

diretta sassuolo reggiana under 17

2-1

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

17:54 – FINISCE QUI! Il Sassuolo Under 17 supera a fatica la Reggiana al termine di un derby agguerrito ed equilibrato: decidono le reti di Tomsa e Vezzosi, inutile il momentaneo 1-1 di Ruggeri. In casa Sassuolo adesso si aspetta l’esito di Genoa-Bologna per capire se sarà secondo posto o meno.

94′ – Due minuti al triplice fischio: il Sassuolo continua a soffrire, nonostante un’opportunità per il tris sui piedi di Daldum.

92′ – Uhunamure imbuca per Marchesi: il pallone è troppo lungo e arriva direttamente tra le braccia di Mantini, che addormenta la situazione più possibile.

90′ – Cinque minuti di recupero.

90′ – Il Sassuolo sciupa un clamoroso quattro contro due: Papaserio recupera palla ma non si intende con Goulart.

88′ – Papaserio spazza via un pallone pericolosissimo dall’area del Sassuolo: la Reggiana sta tentando il tutto per tutto.

86′ – Il Sassuolo sta tenendo lontana dalla propria porta la Reggiana, cercando al contempo il gol del 3-1 che sarebbe un’iniezione di tranquillità.

85′ – Daldum difende palla dalla trattenuta reiterata di Silipo, punita da un fischio dell’arbitro.

84′ – Appiah non si fida dell’intervento e preferisce appoggiare il pallone in corner.

83′ – Altri due cambi per la Reggiana: entrano Bertolini e Marchesi al posto di Strozzi e Pasini.

82′ – Con questo risultato, l’Under 17 è matematicamente alle fasi finali e arriverà almeno terzo: per festeggiare il secondo posto già oggi servirà una vittoria del Genoa contro il Bologna, partita iniziata alle 17, in virtù degli scontri diretti favorevoli ai felsinei.

81′ – GOULART! Discesa sulla destra di Campani, che guarda in mezzo e serve Goulart: il numero 20 incespica in un primo momento, poi batte a rete trovando i guantoni di Generali. Solo angolo per il Sassuolo, che ha avuto il colpo del KO.

79′ – Corre ai ripari il Sassuolo, che rimpolpa la mediana rilevando Chiricallo per Piccirillo.

78′ – Triplo cambio per la Reggiana: entrano Petito, Antuono e Becchio, escono Truglia, Fabbricatore e Penta.

77′ – Inizia ad affiorare la stanchezza tra gli effettivi in campo: l’ex Truglia è a terra con i campi.

76′ – La Reggiana ha ripreso subito campo: i granata non hanno nessuna intenzione di uscire dal Mapei a bocca asciutta, a maggior ragione dopo una partita di pregevole fattura come questa.

74′ – UHUNAMURE! Reggiana vicina al 2-2 con il numero 11, che impegna a terra Mantini: non è ancora finita al Mapei.

72′ – ⚽ GOOOOOOOOOOLLL SASSUOLOOOOOO! VEZZOSIIII! Non passano neanche due minuti e Vezzosi rimedia prontamente all’errore sotto porta. Sulla punizione morbida di Amendola, Vezzosi la spizza appena prolungandola sul secondo palo: Generali resta immobile, è 2-1 per il Sassuolo!

70′ – OCCASIONE COLOSSALE PER IL SASSUOLO! Incredibile occasione mancata dal Sassuolo: punizione tagliata di Papaserio per Tomsa, Generali gli nega la doppietta con un intervento prodigioso. Il pallone resta lì sui due metri e ci si avventa Vezzosi, che colpisce una traversa che ha del clamoroso.

69′ – Ammonizione per Strozzi, che trattiene per la maglia Goulart dopo uno dei primi scatti del brasiliano.

66′ – Stiamo entrando nell’ultimo quarto di gara: il punteggio è ancora inchiodato sull’1-1. Partita maschia e poco sostanziosa dal punto di vista delle occasioni da gol.

63′ – Cambia anche la Reggiana: fuori Sula, dentro Ognibene.

62′ – Doppio cambio per il Sassuolo: escono Gjyla e Ardizzone, entrano Amendola e Goulart. Ha bisogno di forze fresche sulle corsie esterne il Sassuolo.

58′ – La Reggiana reclama a gran voce un calcio di rigore per un placcaggio di Campani su Ruggeri: il contatto è sembrato esserci. Sassuolo graziato, si riparte da un calcio d’angolo per i granata.

56′ – Ripartenza fulminea del Sassuolo orchestrata da Gjyla: filtrante per Ardizzone e tiro-cross per Chiricallo, che non arriva sul pallone ed era comunque in posizione di fuorigioco.

55′ – Penta sbatte sulla barriera dalla punizione seguente.

55′ – Uhunamure si incunea tra Gjyla e Gentile, accentuando un contrasto che è sembrato veniale. L’arbitro concede la punizione dal limite alla Reggiana.

51′ – Primi cinque minuti di ripresa senza grossi sussulti: il Sassuolo sta preparando l’assalto alla porta granata, ma la Reggiana vista nella seconda parte di primo tempo, oltre ad essere ben organizzata, sa anche rendersi pericolosa davanti.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Si riparte dall’1-1 dei primi 45 minuti.

16:50 – FINE PRIMO TEMPO! Sassuolo e Reggiana sono sull’1-1 dopo i primi 45 minuti: al gol di Tomsa ha risposto la rete di Ruggeri. Punteggio giusto per quanto visto finora al Mapei Football Center.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – Strozzi atterra fallosamente Ardizzone: punizione dalla trequarti affidata a Papaserio, sarà una delle ultime occasioni del primo tempo.

41′ – DALDUM! Occasionissima per il Sassuolo: solita palla contesa vinta stavolta da Campani, appoggio a rimorchio per Daldum che apre il piattone e sceglie la precisione. Generali si accartoccia e para.

39′ – Da quando la Reggiana ha pareggiato, la differenza di 33 punti in classifica sembra essersi completamente appianata: la Reggiana gioca sul velluto, mentre il Sassuolo sente tutta la pressione di dover fare risultato.

35′ – Altra occasione per Gjyla, che non conclude con la giusta determinazione.

34′ – Chiricallo vede Generali fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un pallonetto da metà campo. Palla fuori, non di molto.

34′ – Non contento Neri del posizionamento e del poco coraggio in impostazione da parte dei suoi ragazzi.

31′ – Punizione dalla trequarti a beneficio della Reggiana: sul pallone Penta.

26′ – Ha preso coraggio la Reggiana dopo il gol siglato.

23′ – Lo avevamo appena detto: serviva mettere più distanze tra sé e la Regia, che ha pareggiato con un gran gol. Di tempo per raddrizzare la gara ce n’è a sufficienza per il Sassuolo.

22′ – ⚽ GOL REGGIANA! Ed è un gran gol, quello del pareggio della Reggiana: in un’azione simile all’occasione avuta da Penta, stavolta è Ruggeri a scoccare un destro potente sotto la traversa. Nulla da fare per Mantini.

21′ – Il Sassuolo dà l’impressione di poter far male alla Reggiana ogniqualvolta si affaccia nell’ultimo terzo di campo: il vantaggio è meritato ma, onde evitare piacevoli sorprese, serve arrotondare ancora.

20′ – Un po’ lezioso qui Gjyla, isolato in uno contro uno e con tanto spazio per colpire: il numero 7 opta per la precisione ma il suo tiro viene murato da un difensore.

18′ – Truglia è in netto anticipo su Gjyla, che gioca però d’astuzia e gli ruba palla sul controllo: l’albanese si affida a Chiricallo che, da posizione defilatissima, guadagna un corner.

16′ – UHUNAMURE! Buon pallone lavorato da Penta all’indirizzo di Uhunamure: quasi da fermo, il numero 11 tira di collo trovando l’esterno della rete.

14′ – Si riaffaccia dalle parti di Mantini, la Reggiana: tiro strozzato di Sula che termina a lato sul primo palo.

12′ – Con il vantaggio appena acquisito, il Sassuolo ne ha guadagnato anche in scioltezza e tranquillità: i neroverdi trovano ancora il fondo della rete con Papaserio, pizzicato però in offside al momento del tiro-cross di Campani.

10′ – Ancora Sassuolo pericoloso: Gjyla si libera regolarmente di Truglia e apre con il compasso per Ardizzone, che punta ancora Strozzi ma stavolta cerca la soluzione personale. Dopo un doppio rimpallo, la palla termina in corner.

8′ – ⚽ GOL SASSUOLO! Passa in vantaggio il Sassuolo alla prima occasione buona. Ardizzone supera Strozzi con uno stop a seguire bruciante e appoggia in area piccola per l’inserimento di Tomsa: tap-in sotto le gambe di Generali e 1-0 Sassuolo.

7′ – Gjyla punta l’uomo ma si alunga troppo palla: nella foga, l’ex Feralpisalò spinge Truglia contro le barriere, fallo non ravvisato però dall’arbitro.

5′ – OCCASIONE REGGIANA! La Regia muove palla sulla destra, poi appoggia improvvisamente sulla lunetta dell’area dove staziona Penta: l’ex di giornata calcia di prima sfiorando il palo alla destra di Mantini.

2′ – Prima iniziativa del Sassuolo ad opera di Gjyla, che imbuca per Gentile: la Reggiana si chiude a riccio e il Sassuolo è costretto a ripartire dalle retrovie.

1′ – INIZIA LA PARTITA! Primo possesso per il Sassuolo, in maglia bianca, che attacca da sinistra a destra rispetto alla tribuna dello Spazzoli. Casacca granata per la Reggiana.

16:03 – Verrà osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Mattia Giani, calciatore morto domenica scorsa per un malore durante una partita.

15:49 – Il Sassuolo Under 17 può ipotecare il secondo posto già nella giornata di oggi: con una vittoria ai danni dei granata e contemporanea vittoria del Genoa contro il Bologna, i neroverdi potrebbero festeggiare i quarti di finale. Con un successo neroverde, sarebbero certi i playoff ma non il secondo posto.

Tabellino Sassuolo-Reggiana Under 17

SASSUOLO-REGGIANA 2-1

Reti: 8′  Tomsa (S), 22′ Ruggeri (R), 72′ Vezzosi (S)

SASSUOLO: Mantini, Campani, Gentile, Tomsa, Appiah, Vezzosi (C), Gjyla (62′ Amendola), Papaserio, Chiricallo (79′ Piccirillo), Ardizzone (62′ Goulart), Daldum.

A disposizione: Del Rio, Pracek, Brown Samper, Bassanello, Belicchi, Pirruccio.

Allenatore: Maurizio Neri.

REGGIANA: Generali, Truglia (78′ Petito), Strozzi (83′ Bertolini), Fabbricatore (78′ Antuono), Silipo, Agnesini (C), Pasini (83′ Marchesi), Ruggeri, Sula (63′ Ognibene), Penta (78′ Becchio), Uhunamure.

A disposizione: Pagani, Spigoni, Rossi.

Allenatore: Daniele Orlandini.

Arbitro: Sig. Scuderi di Verona.
Assistenti: Sig. Cabrini di Reggio Emilia e Sig. Quattromani di Reggio Emilia.

Ammoniti: 69′ Strozzi (R)
Espulsi:

Note:

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

neri dopo sassuolo reggiana

Under 17, Neri dopo Sassuolo-Monza 0-1: “I ragazzi non meritavano di uscire”

Stagione finita per il Sassuolo Under 17, che viene superato di misura dal Monza nel …