giovedì , 28 gennaio 2021
Home / Campionato / DIRETTA Sassuolo-Milan: FINALE 1-2, niente sgambetto alla capolista
diretta sassuolo-milan
foto: Gazzetta.it

DIRETTA Sassuolo-Milan: FINALE 1-2, niente sgambetto alla capolista

Sassuolo-Milan, gara valida per la 13^ giornata di Serie A, termina con il risultato finale di 1-2 a favore dei rossoneri. La squadra di Pioli parte fortissimo e trova il vantaggio con Leao dopo 6 secondi dall’avvio del match (record assoluto in Serie A), gli ospiti raddoppiano in contropiede con Saelemaekers che sfrutta al meglio una gran cavalcata di Hernandez sulla fascia sinistra. Il Sassuolo accusa il colpo, ma nella ripresa tenta di recuperare il terreno perduto: Berardi riesce a battere Donnarumma su punizione al minuto 89, nel recupero i neroverdi tentano l’assalto finale, ma senza esito.

Leggi la diretta della partita del Mapei Stadium di seguito

Diretta SASSUOLO-MILAN

diretta Sassuolo-Milan

1-2

96′ Termina qui il match: Sassuolo-Milan finisce 1-2. Assalto finale vano per i neroverdi che non riescono a recuperare il doppio svantaggio maturato nel primo tempo ed incassano un’altra sconfitta ad opera di un team milanese: dopo l’Inter, anche il Milan supera il Sassuolo
94′ Recupero che si sta prolungando per gioco spezzettato. Ora Berardi a terra dopo aver subito un colpo al volto

90′ Tre minuti di recupero; tre minuti di speranza per il Sassuolo

89′ SASSUOLO GOOOOOOOL BERARDI ACCORCIA LE DISTANZE SU PUNIZIONE: Sassuolo-Milan 1-2. Il numero 25 neroverde sfrutta al meglio la punizione appena guadagnata da Boga, decisiva deviazione di Hauge in barriera
88′ Azione in velocità di Boga che si accentra e viene abbattuto da Romagnoli: fallo, giallo e punizione da ottima posizione

86′ Nel Sassuolo entra Obiang per Traorè, nel Milan esce Calhanoglu ed entra Maldini

85′ Occasione per il Sassuolo: imbucata precisa di Berardi per Traorè che tenta di sorprendere Donnarumma sul primo palo, ma conclude alto da distanza ottima

83′ Fase interlocutoria del match, con il Milan che tenta di gestire il possesso

79′ Cambio nel Milan:  Castillejo rileva Saelemaekers

78′ Contropiede del Milan portato avanti da Kessiè e Leao, pallone per Hauge che prova il destro a giro dal limite: Consigli respinge

76′ Bourabia prova il bolide dalla media distanza, Donnarumma para non senza difficoltà

75′ Assalto del Sassuolo alla difesa rossonera che, per ora, regge con qualche affanno

72′ Altra ripartenza violenta di Theo Hernandez che si conclude con un tiro sbilenco da ottima posizione di Saelemaekers

71′ Buona azione di Boga che prova a sfondare dalla sinistra, Calabia lo ferma con un fallo e viene ammonito

65′ Berardi abbatte Leao che tentava di entrare in area: giallo per il capitano neroverde, provvedimento forse eccessivo

61′ Altra sostituzione per il Sassuolo: Muldur prende il posto di Toljan

60′ Ci prova Berardi dalla distanza: la potenza c’è, non la precisione

57′ Altro cambio nel Sassuolo: Boga per Djuricic. Nel Milan entra Hauge per Diaz

54′ Sassuolo che prova a caricare a testa bassa, ancora Traorè attivo in avanti, bloccato con le maniere dure- ma regolari- dalla difesa ospite

51′ Caputo libera Traorè all’ingresso dell’area rossonera, il tiro del neroverde viene bloccato facilmente da Donnarumma

49′ Scambio al limite tra Berardi e Toljan con il terzino che mette un pallone teso in area, la difesa del Milan allontana con affanno

Ore 16:06- Inizia il secondo tempo di Sassuolo-Milan, cambio anche per Pioli: Krunic per Tonali

Ore 16:05- squadre in campo, pronte per disputare la ripresa di Sassuolo-Milan. Doppio cambio nel Sassuolo: Caputo rileva Defrel e Kyriakopoulos per Rogerio

48′ p.t. Termina qui il primo tempo: parziale Sassuolo-Milan 0-2. Nell’ultima azione della prima frazione è Djuricic che prova ad accorciare la distanze con un tiro a giro respinto da Romagnoli. Primo tempo negativo per i neroverdi colpiti a freddo da Leao dopo pochissimi secondo dall’inizio della partita e battuti poi in contropiede dalla coppia Hernandez- Saelemaekers

46′ Sortita offensiva di Ferrari che conclude di sinistro da poco dentro l’area. Tiro potente, ma centrale: Donnarumma blocca

45′ L’arbitro ordina tre minuti di recupero

45′ Ancora brivido per i neroverdi: il Milan conquista palla a centrocampo e libera al tiro Leao che conclude a lato

40′ Berardi prova a servire con un cross morbido Traorè, il giocatore non riesce ad agganciare il pallone. Occasione potenziale

37′ Fase equilibrata di gara, con il Sassuolo che cerca il gol che riaprirebbe il match. Ci prova Traorè con un colpo morbido dal limite, pallone alto

31′ Il Sassuolo cerca di rendersi pericoloso con Djuricic che serve Rogerio in area, passaggio per Berardi che tira a colpo sicuro, la difesa del Milan fa muro: angolo

26′ Raddoppio del Milan con Saelemaekers: Sassuolo-Milan 0-2. Contropiede del Milan che recupera palla dopo angolo del Sassuolo, Hernandez fa una sgroppata delle sue sulla fascia sinistra per poi servire in mezzo in numero 56 del Milan che batte Consigli. Dopo protesta dei neroverdi, causa fuorigioco ritenuto attivo di Tonali, il VAR certifica il raddoppio.
24′ Ancora Berardi dalla sua mattonella, questa volta il pallone è alto

23′ Primo tiro dei neroverdi con Berardi che dal limite colpisce debolmente, Donnarumma blocca. Azione di ripartenza dopo pallone perso malamente da Tonali

21′ Sassuolo ancora in avanti con incursione sulla destra di Toljan chiuso in angolo

16′ Sassuolo che prova a riscattare un avvio di gara in affanno: affondo sulla corsia di destra sventato dalla difesa ospite

12′ Dopo controllo VAR, annullato il raddoppio del Milan, si resta sullo 0-1. Rete viziata da fuorigioco.

9′ Raddoppio del Milan: Calhanoglu batte Consigli con un preciso destro dal limite dell’area: Sassuolo-Milan 0-2

Questa volta è Leao a regalare l’assist al turco, inserendosi in area e servendo un ottimo pallone al numero 10 del Milan.

5′ Ufficiale, record al Mapei: Leao ha siglato la rete più veloce della storia della Serie A, battendo Consigli dopo poco più di 6 secondi dal fischio di inizio

1′ Clamoroso a Reggio, Milan in vantaggio dopo pochissimi secondi dal via: Leao beffa la difesa neroverde: Sassuolo-Milan 0-1. Il Milan trova il vantaggio dopo meno di 10 secondi dal fischio di inizio con preciso inserimento di Leao su assist di Calhanoglu. Forse è il gol più veloce della Serie A

Ore 15- INIZIA SASSUOLO-MILAN!!

Ore 14:57- Sassuolo e Milan stanno entrando in campo per dare inizio alla sfida, formazioni pronte per le formalità di rito

Ore 14:45- mancano circa 15 minuti all’inizio del match, le squadre stanno ultimando la fase di riscaldamento; a breve saranno in campo per il fischio d’inizio

Ore 14:30- squadre in campo per il riscaldamento, cielo coperto sul Mapei Stadium

Le formazioni ufficiali di Sassuolo-Milan

Le formazioni ufficiali di Sassuolo-Milan saranno comunicate in diretta alle ore 14:00 circa.

Ecco le formazioni ufficiali di Sassuolo-Milan:

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Bourabia; Berardi, Djuricic, Traore, Defrel.. All. De Zerbi

A disposizione: Pegolo, Turati, Ayhan, Kyriakopoulos, Marlon, Muldur, Peluso, Chiriches, Magnanelli, Obiang, Boga, Caputo, Raspadori.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Diaz; Leao. All Pioli

A disposizione: Donnarumma A., Tatarusanu, Dalot, Duarte, Musacchio, Krunic, Castillejo, Hauge, Colombo, Maldini, Roback.

Sassuolo-Milan, tutto quello che c’è da sapere sulla gara

I precedenti tra Sassuolo e Milan

In un totale di 15 precedenti tra serie A e Coppa Italia, il Milan ha vinto 9 volte, contro 4 vittorie del Sassuolo e 2 pareggi. Bomber dell’incontro è Mimmo Berardi, che ha rifilato 8 reti ai rossoneri. Il Sassuolo, tuttavia, non vince contro il Milan dal 6 marzo 2016. Leggi il Focus-on di Sassuolo-Milan.  Ecco tutti i gol segnati da Berardi contro il Milan:

Restringendo le gare a quelle disputate al Mapei Stadium, contiamo tre vittorie per il Sassuolo e 4 per il Milan. Gli ultimi quattro incontri disputati sul campo amico, però, hanno visto il Milan vincere sempre. Tuttavia, 7 delle 8 reti di Berardi realizzate contro il Milan sono arrivate nello stadio reggiano.

Nell’ultimo incontro tra Sassuolo e Milan, disputatosi il 21 luglio 2020, i rossoneri si sono imposti per 2-1. A decidere la gara è stata una doppietta di Ibrahimovic. L’unico gol neroverde è arrivato su rigore, realizzato da Caputo.

sassuolo-milan precedenti diretta live

Le probabili formazioni di Sassuolo-Milan

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Bourabia; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.
A disposizione: Pegolo, Turati, Toljan, Peluso, Marlon, Kyriakopoulos, Ayhan, Magnanelli, Traore, Obiang, Raspadori, Defrel, Haraslin.
Allenatore: Roberto De Zerbi.

Ballottaggi: Chiriches-Marlon 55%-45%, Muldur-Toljan 55%-45%, Muldur-Ayhan 55%-45%, Bourabia-Obiang 55%-45%, Caputo-Raspadori 55%-45%.

Indisponibili: Romagna, Ricci, Schiappacasse. Diffidati: Nessuno, Squalificati: Locatelli.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglou, Brahim Diaz, Leao.
A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Conti, Duarte, Musacchio, Dalot, Krunic, Castillejo, Hauge, Colombo, Maldini, Roback.
Allenatore: Stefano Pioli.

Ballottaggi: Calabria-Dalot 60%-40%, Saelemaekers-Castillejo 55%-45%, Brahim Diaz-Hauge 60%-40%.

Indisponibili: Gabbia, Bennacer, Kjaer, Ibrhaimovic, Rebic. Diffidati: Theo Hernandez, Kessie. Squalificati: nessuno.

L’arbitro della gara

Sarà il Sig. Maurizio Mariani della Sezione AIA di Aprilia l’arbitro di Sassuolo-Milan, match valido per la 13^ giornata di Serie A 2020/2021. I due assistenti saranno il Sig. Daniele Bindoni, della sezione di Venezia, e il Sig. Davide Imperiale, della sezione di Genova. Il IV uomo sarà il Sig. Rosario Abisso, della sezione di Palermo. Al VAR ci sarà il Sig. Daniele Doveri, della sezione di Roma1, coadiuvato dal Sig. Stefano Liberti, della sezione di Pisa.

Sassuolo-Milan: le parole di De Zerbi

Roberto De Zerbi ha parlato in conferenza stampa prima di Sassuolo-Milan, facendo il punto sul gioco, sul valore degli avversari e sulla formazione che metterà in campo.

Il Sassuolo viene dal pareggio del Franchi: “A Firenze abbiamo fatto un punto importante contro una squadra che sta attraversando un momento particolare ma che ha tanti giocatori di grande qualità. Lo abbiamo ottenuto con la nostra identità. È tornato il Sassuolo che conoscevamo. Ci sono tanti spunti positivi e cose importanti che dovevamo ritrovare. Ora si tratta di dare continuità contro la squadra che è in testa con merito dall’inizio del campionato”.

L’avversario è la capolista: “Il Milan ha un’identità precisa. Ripetono le stesse partite sempre, con qualsiasi avversario. Per noi è una partita difficile, come lo è contro Juve o Inter. Loro sono la squadra che sta in testa e non si ferma, hanno quell’entusiasmo, quella convinzione. Per noi è una partita importante. Dopo tre anni di lavoro ci giochiamo una partita contro la prima. Vincendola andremmo a due punti da loro. Questo è un motivo d’orgoglio, che ci fa capire che qualcosa di buono abbiamo fatto”. Vai alla conferenza pre partita di Roberto De Zerbi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Canale Sassuolo (@canalesassuolo)

GUARDA ANCHE:
POTREBBE INTERESSARTI:

Riguardo Gabriele Gandolfi

Gabriele Gandolfi
Studente di Giurisprudenza, vive a Sassuolo e tifa Sassuolo, al Mapei è una presenza fissa. Scrive di calcio per passione e lo fa solo sulle nostre pagine.

Potrebbe Interessarti

Serie A, le probabili formazioni di Cagliari-Sassuolo: in dubbio Defrel, Boga dall’inizio

La sconfitta in casa della Lazio ha lasciato un po’ di scorie in casa neroverde e …