mercoledì , 21 Febbraio 2024
sassuolo genoa under 18

FINALE Sassuolo-Genoa Under 18 1-2: altro KO per i 2006

Benvenuti sulla diretta di Sassuolo-Genoa, gara valida per la 10^ giornata del Campionato Under 18. Il match è in programma oggi, domenica 26 novembre alle ore 15, presso il Mapei Football Center di Sassuolo. Canale Sassuolo vi racconterà tutte le emozioni del match contro il Genoa su questa pagina. A seguire, l’intervista esclusiva a mister Francesco Pedone. Forza Sasol!

Diretta Sassuolo-Genoa Under 18

diretta sassuolo genoa under 18

1-2

Unisciti al nostro canale WhatsApp!

16:51 – FINISCE QUI! Il Genoa sbanca il Mapei Football Center battendo il Sassuolo per 2-1: dopo l’1-1 del primo tempo firmato da Ghinassi e Sandro, è stata una rete del neoentrato Dodde a regalare i tre punti ai liguri. Quarta sconfitta consecutiva per il Sassuolo, che resta inchiodato a sei punti.

92′ – Fallo tattico di Pigati, ammonito.

92′ – Frangella sfonda sulla destra allungandosi palla, poi si attarda nella scelta, indeciso se andare in mezzo o tirare: il capitano guadagna lo stesso un angolo.

90′ – Cinque minuti di recupero.

90′ – DANCIUTIU! Girata di testa su cross di Fontanini: palla che non centra lo specchio.

89′ – Sow sbraccia su Sancinito nel tentativo di prendere posizione: punizione per il Genoa, che ha tutto l’interesse ad addormentare la partita.

88′ – Punizione battuta da Corengia: palla sulla parte alta della traversa. Può partire un’altra offensiva del Sassuolo.

87′ – Ultimo cambio per il Sassuolo: fuori Lattanzi, dentro Fontanini.

83′ – Il Sassuolo adesso sta presidiando l’area del Genoa, sperando in un episodio che possa propiziare un gol.

81′ – Angolo Sassuolo, ancora una volta sull’asse Martey-Sow: molta meno precisione stavolta, Sow frana su un avversario e concede secondi preziosi al Genoa.

78′ – SOW! Cross di Martey e colpo di testa in corsa di Sow, che manca lo specchio della porta.

77′ – Destro di Lattanzi deviato in corner: sta aumentando i giri del motore il Sassuolo, manca meno di un quarto d’ora e il risultato sorride al Genoa.

75′ – Uscita in ritardo di Viganò sul lancio di Carbone per Sancinito: Martey in qualche modo riesce a far carambolare palla addosso all’attaccante genoano e a recuperare il possesso.

71′ – Tiro innocuo di Carbone: blocca Viganò. Resta a terra Macchioni, che verrà sostituito da Mazzoni. Altri due cambi per il Sassuolo: escono Barani e Sandro per Martey e Danciutiu. Non cambia niente dal punto di vista tattico.

68′ – Il Sassuolo ha reagito bene: intervento in ritardo di Camilletti su Sandro e punizione dal lato corto dell’area. Alla battuta va Lattanzi: la difesa del Genoa libera, ma Sassuolo ancora in possesso di palla.

66′ – GENOA DI NUOVO AVANTI! E’ il solito Venturino a propiziare le azioni del Genoa: cross basso per il neoentrato Dodde, tutto solo sul secondo palo, e piattone a trafiggere Viganò. Inutile il tentativo di salvataggio da parte di Macchioni.

66′ – Ottimo lavoro sulla destra di Lattanzi, non ci ha creduto Sandro che avrebbe potuto insaccare sul secondo palo a Bertini superato.

65′ – Quarto cambio per il Genoa: fuori Pinelli, dentro Corengia.

64′ – La partita si sta accendendo: c’è equilibrio e atteggiamento propositivo da entrambi i lati. Si prospetta una mezz’ora interessante al Mapei Football Center.

62′ – Petito lavora un buon pallone ma sbaglia la misura del cross: applausi di incoraggiamento per l’attaccante, che ha una mezz’ora per dire la propria sulla partita.

58′ – Ruotolo prepara un triplo cambio: dentro Dodde, Lattari e Sancinito, fuori Ghinassi, Grossi e Pellicanò. Cambia anche il Sassuolo: fuori Cracchiolo, dentro Petito.

56′ – ANCORA SASSUOLO! Un cross di Lattanzi per Sandro diventa buono, dopo una deviazione rossoblù, per Sow: il numero 16 mastica la conclusione, Bertini blocca in due tempi.

54′ – FRANGELLA VICINO AL GOL! Cross senza troppe pretese di Sow per Frangella, che strappa il pallone ad un avversario e si crea uno spiraglio per il tiro: il rasoterra mancino del numero 7 fa la barba al palo, Sassuolo ad un passo dalla rimonta.

52′ – Il Genoa ha iniziato la ripresa con un buon piglio, intenzionato a riprendersi un vantaggio che, ad essere sinceri, sarebbe meritato.

50′ – Ennesima discesa di Venturino sulla destra ed ennesimo servizio per Carbone, fermato stavolta da Pigati.

48′ – Indecisione in uscita di Viganò: Pellicanò non riesce ad angolare da posizione defilata, calciando addosso al portiere neroverde.

47′ – Sow perde subito un pallone sanguinoso: non ne approfitta Carbone, rallentato da Macchioni e Corradini per poi essere fermato definitivamente dall’uscita di Viganò.

46′ – INIZIA LA RIPRESA! Muove palla il Sassuolo, che ha effettuato un cambio: fuori Cardascio, dentro Sow Wagne.

15:46 – FINE PRIMO TEMPO! E’ 1-1 all’intervallo tra Sassuolo e Genoa Under 18: al vantaggio di Ghinassi ha risposto Sandro su rigore. Tutto rimandato ai secondi 45 minuti.

44′ – Cardascio si crea lo spazio per il cross, che resta poi a terra. Staff sanitario del Sassuolo in campo e gioco momentaneamente fermo.

42′ – Bel filtrante di Lattanzi per Frangella, che viene colpito duramente ma riesce ugualmente a servire Cardascio. Il tiro del numero 8 viene sporcato e neutralizzato.

41′ – Risultato che sta stretto al Genoa, che ha dominato il primo tempo sfiorando per più volte il raddoppio.

39′ – GOOOOOOOOLLLLL SASSUOLOOOOO! SANDRO! Rigore impeccabile del numero 9, che incrocia spiazzando Bertini e strappando un 1-1 preziosissimo.

38′ – RIGORE SASSUOLO! Cracchiolo premia la sovrapposizione di Barani, che rientra venendo fermato irregolarmente da Carbone. Non ha dubbi l’arbitro, che concede il penalty.

36′ – Carbone scivola a tu per tu con Corradini: proteste per un presunto sgambetto del difensore neroverde, ma c’era un fuorigioco di partenza segnalato dal guardalinee.

35′ – Cracchiolo lancia coi giri giusti per Lattanzi, che punta due uomini portandosi il pallone sul fondo: il suo cross in mezzo è troppo addosso a Bertini.

33′ – Ancora un ottimo Venturino sulla fascia destra: si ripropone il duetto con Carbone, che spara alto da ottima posizione.

30′ – Ritmi bassi adesso da parte di entrambe le squadre: la partita si è addormentata dopo 20 minuti abbondanti più rossoblù che neroverdi.

27′ – Cardascio supera un avversario in elastico, ma si accompagna il pallone sul fondo.

23′ – Si riaffaccia il Sassuolo dalle parti di Bertini: è Barani a cercare la conclusione con il piede debole, mancando il bersaglio di qualche metro.

21′ – Colpo di testa pericoloso di Arata, lasciato colpevolmente solo dalla difesa: Viganò si tuffa e con la punta delle mani mette in corner.

21′ – Venturino parte dalla propria metà campo e guadagna un altro corner: se il Genoa è pericoloso potenzialmente ad ogni azione è anche merito del numero 11.

18′ – Ancora Genoa vicino al bis! Sul corner seguente, dormita generale della difesa che permette a Deseri di calciare da due passi: palla clamorosamente alta sulla traversa.

16′ – Occasione Genoa! Lancio di Carbone per Venturino, che parte sul filo del fuorigioco e arriva a tu per tu con Viganò: il portiere si distende coprendo più porta possibile e devia in corner, salvando il risultato.

15′ – GHINASSI VICINO ALLA DOPPIETTA! Camilletti sfonda sulla destra su Pigati, troppo morbido in fase difensiva: si va in mezzo da Fazio, che appoggia per il mancino di Ghinassi deviato in corner.

13′ – Cracchiolo fa correre Barani con un tocco di suola: cross basso all’altezza del dischetto e intercetto di un difensore del Genoa, forse col braccio. L’arbitro non ravvisa niente e fa correre: la palla arriva docile tra le braccia di Bertini.

12′ – ANCORA GENOA! Grossi sfila palla regolarmente a Pigati e va al tiro, svestendo i panni dell’assistman: il diagonale del numero 8 termina a lato di poco.

10′ – GOL GENOA! Gol sbagliato, gol subito: cross dalla destra di Grossi, la palla attraversa tutta la difesa e arriva sul secondo palo per Ghinassi, che ha vita facile ad insaccare di testa in corsa.

8′ – CROSARIOL! Occasione nata quasi dal nulla per il Sassuolo: Lattanzi, Cardascio e Pigati orchestrano l’uscita palla, Frangella rifinisce per Crosariol che si trovava sul filo del fuorigioco. Il terzino mastica la palla al momento della conclusione: sarà rimessa dal fondo per il Genoa.

5′ – Pedone ha disposto i suoi con un 4-3-3: ad agire come ala sinistra è Cracchiolo, già in evidenza con il primo (e unico, finora) tiro della partita. Sandro gioca centralmente, ala destra invece è Lattanzi.

4′ – Venturino supera in bello stile Barani prima e Macchioni poi: cross basso sul primo palo per Carbone e tiro che termina sull’esterno della rete.

2′ – La punizione di Cracchiolo aggira la barriera ma termina docile tra le braccia di Bertini.

2′ – Rimessa laterale lunga di Barani per Sandro, che supera Arata con uno scatto: il difensore genoano sgambetta il centravanti, appena tornato da un infortunio. Punizione dal limite per il Sassuolo.

1′ – INIZIA SASSUOLO-GENOA U18! Primo possesso per il Genoa, che attaccherà da sinistra a destra rispetto alla nostra postazione. Casacca rossoblù per il Genoa, bianca con inserti verdi per il Sassuolo.

14:51 – Le squadre hanno completato il riscaldamento e sono rientrate nel tunnel, in attesa dell’ingresso in campo.

Tabellino Sassuolo-Genoa Under 18

SASSUOLO-GENOA 1-2

Reti: 10′ Ghinassi (G), 39′ rig. Sandro (S), 66′ Dodde (G)

SASSUOLO: Viganò, Crosariol, Barani (71′ Martey), Pigati, Corradini, Macchioni (71′ Mazzoni), Frangella (C), Cardascio (46′ Sow Wagne), Sandro (71′ Danciutiu), Cracchiolo (58′ Petito), Lattanzi (87′ Fontanini).

A disposizione: Furghieri, Pumo, Taparelli.

Allenatore: Francesco Pedone.

GENOA: Bertini, Deseri, Ghinassi (58′ Dodde), Pinelli (65′ Corengia), Arata, Camilletti, Fazio (C), Grossi (58′ Lattari), Pellicanò (58′ Sancinito), Carbone, Venturino.

A disposizione: Ceppi, Al Kharusi, Bailo, De Caroli, Tarquini.

Allenatore: Gennaro Ruotolo.

Arbitro: Sig. Cortese di Bologna.
Assistenti: Sig. Pelotti di Bologna e Sig. Lanfredi Sofia di Bologna.

Ammoniti: 38′ Carbone (G), 92′ Pigati (S)
Espulsi:

Note:

Riguardo Gabriele Boscagli

Deluso dalle big fin dalla giovanissima età, si è affezionato al Sassuolo e non lo ha più lasciato. In redazione è il pilastro del settore giovanile.

Potrebbe Interessarti

sassuolo brazzaville viareggio

Il Sassuolo Under 18 eliminato dalla Viareggio Cup: a Capezzano fa festa il Brazzaville

Il Sassuolo Under 18 viene eliminato a sorpresa dalla 74^ Viareggio Cup: sfuma definitivamente il …